Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Guida per installare Windows 7 da Windows Xp

Pubblicato il: 22 ottobre 2009 Aggiornato il:
Guida passo passo per installare WIndows 7 da Windows XP e mantenere i file senza perderli
Installare WIndows 7 su Xp Visto che Microsoft ha terminato il supporto per Windows XP è il momento di aggiornare il vecchio PC e installare Windows 7 al suo posto, seguendo questa guida passo passo.

Come visto, si può ancora scaricare Windows 7 gratis, anche se poi sarà necessario comprare la licenza d'uso, magari trovandola a buon prezzo su Amazon.

Cominciamo col dire due cose importanti:
In primo luogo, chi ha Windows Vista potrà fare l'aggiornamento da Vista a Windows 7 spiegata in questa guida.

In secondo luogo, sia che si faccia l'aggiornamento da Xp che da Vista, conviene fare un backup precauzionale di tutti i dati e di tutte le cose importanti presenti sul proprio pc.

Installare Windows 7 potrà essere un grande disagio e un impegno evitabile se si ha una azienda ma per i computer di casa è assolutamente consigliato.
Windows 7 non è Vista, stavolta alla Microsoft hanno fatto un buon lavoro e all'interno si trova anche una modalità Windows Xp cosi che possano funzionare tutti i programmi e i driver, anche quelli vecchi.

Dopo gli elogi veniamo alle cattive notizie: Non si può proprio parlare di aggiornamento a Windows 7, ne di Upgrade; alla Microsoft non hanno considerato assolutamente l'ipotesi che un utente con Windows Xp potesse aggiornare il suo sistema operativo con facilità.
Dopo aver scaricato Windows 7 lo si copia su un cd o un dvd (si possono copiare anche i file di installazione di Win7 su una penna USB come descritto in un'altra pagina).
Con Windows 7 Upgrade Advisor è possibile vedere se si hanno tutti i requisiti tenendo presente che ci vuole almeno 1 Gb di Ram e almeno 16 Gb di spazio disco.

Le possibilità per installare Windows 7 sono sostanzialmente tre:
1) Salvare tutti i dati e i documenti, le foto e tante altre cose su un hard disk esterno, formattare il pc azzerandolo e installare Windows Seven da zero ricopiando poi documenti salvati.
Questa è l'opzione più pulita ma forse più traumatica.
Siccome su Windows 7 si può usare Virtual PC, si potrebbe salvare il proprio Windows Xp su un pc virtuale e riutilizzarlo successivamente, come indicato in un'altra guida.

2) Installare Windows 7 su una partizione diversa dell'hard disk tenendo Windows Xp sull'altra.
Per creare una nuova partizione sul proprio hard disk si possono usare programmi gratuiti simili al famoso Partition Magic (commerciale).
Dopo aver creato una nuova partizione, ci si installa da zero Windows 7 e si mantiene Xp sull'altra perfettamente funzionante creando un dual boot sul computer.
Dual boot significa che all'accensione, appare un menu dove scegliere quale sistema operativo avviare.
Dopo aver creato il dual boot, si può, da Windows 7, utilizzare l'utility Easy Transfer che crea un programma da usare su Xp con il quale si possono importare tutti i dati che si vogliono.
Una volta sicuri che sulla partizione xp non c'è più nulla che serve, la si può cancellare per sempre.
Questa procedura è la migliore, la più pulita, la più prudente e la più consigliata dagli esperti ma serve un hard disk capiente.

3) L'installazione oggetto di questa guida è la più indolore dal punto di vista dello stress, del tempo e della fatica e, nella prova che ho fatto, potrei dire che ha funzionato perfettamente, senza lasciare alcuno strascico e nessun problema.
Si tratta di fatto di installare Windows Sette da Windows Xp sfruttando l'easy transfer e il setup con upgrade, senza formattare manualmente.



Prima di procedere con la guida si deve avere a disposizione un hard disk esterno o una penna USB con almeno 8 GB di spazio o, al limite, si può utilizzare un altro computer connesso in rete.

1) Scaricare Windows 7 (come detto nel capitolo delle versioni, consiglio Windows Ultimate che ha tutte le lingue, anche l'italiano e tutte le funzioni).
2) Aprire la ISO con un programma per montare ISO.
3) Con Esplora risorse, si deve navigare tra le cartelle, verso la penna USB, entrare tra i file di Windows 7 e cercare, nella cartella Support --> MigWiz, il file migsetup.exe.
Migsetup.exe è l'utility Easy Transfer di Windows 7 che si avvia anche su Xp.
4) La finestra di Windows Easy Transfer si apre.
5) Fare clic su Avanti e selezionare l'hard disk esterno o la penna USB.
6) Fare clic sulla voce "Questo è il mio vecchio computer" cosi da avviare la scansione dei file sul pc.
7) Una volta che la scansione è completata si può personalizzare il profilo (mettendo o meno la crocetta) e scegliere gli oggetti da importare sul futuro sistema Windows 7.
8) Al termine, cliccare Avanti e immettere la password.
9) Fare clic su Salva e individuare il drive USB per il salvataggio dei file che sono prelevati da Windows Easy Transfer.

10) Avviare ora, senza spegnere il computer mai, il programma di installazione di Windows 7 navigando alla cartella principale del DVD in Windows Explorer e fare doppio clic sul file setup.exe.
11) Fare clic su "Personalizzato" per eseguire quello chiamato "Upgrade" o aggiornamento di Windows.
Quando si esegue un'installazione personalizzata di Windows 7, i file che sono stati utilizzati nella versione precedente di Windows vengono salvati in una cartella chiamata Windows.old.
Questa cartella può essere rimossa tranquillamente una volta che l'installazione è finita per recuperare spazio.
12) Selezionare la partizione dove c'è Windows XP e fare clic su Avanti e procedere senza più alcuna interruzione.

13) Una volta che Windows 7 è installato, riavviato il computer, cliccare su Start, Programmi, Accessori, Utilità di sistema e scegliere Windows Easy Transfer.
14) La finestra di Windows Easy Transfer si apre, si sceglie come unità l'hard disk o la penna usb di prima e stavolta si seleziona la voce "Questo è il mio nuovo computer".
15) Aprire il file salvato in precedenza che contiene i dati salvati da Windows Xp.
16) Fare clic su Trasferisci per trasferire tutti i file e le impostazioni.
È anche possibile determinare quali file devono essere migrati selezionando solo i profili utente che si desidera trasferire.
17) Fare clic su Chiudi dopo che Windows Easy Transfer ha completato di spostare i file.

A questo punto, Abbiamo aggiornato correttamente Windows XP a Windows 7.

Prima di procedere, vorrei comunque che si tenesse a mente che questo non è un vero e proprio aggiornamento, è solo un trasferimento di file che si può fare anche senza usare Windows Easy Transfer ma usando un normale programma di Backup.
La guida consente di mantenere però i profili di Windows XP e le impostazioni personalizzate tuttavia sarà necessario reinstallare tutti i programmi in Windows 7.

Lascio anche il link per il download di Windows XP Easy Transfer che può serviva per passare a Vista e che funziona anche per Windows 7.

È possibile pulire tutti i file delle precedenti installazioni di Windows utilizzando il tool interno di pulitura disco che è identico a quello di Windows Xp.

Per chiudere, siccome questa non è una procedura certificata e qualcosa può sempre andare storto, prima di tutto, fate un bel backup (qui i migliori programmi free di backup) di tutti i file importanti in un posto separato, magari usando un software di backup oppure copiando le cartelle dei documenti su un hard disk esterno o penna usb cosi almeno, se pure bisognerà riformattare tutto, non si sarà perso nulla se non un po' di tempo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)