Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Se un virus non si elimina dal pc, rimuoverlo con la scansione avanzata ComboFix

Data:
Qui, noi (plurale majestatis) di Navigaweb siamo molto attenti alla sicurezza del computer.
Il fatto è che prima di navigare su internet, bisogna assicurarsi di avere un pc funzionante e soprattutto di non rovinarlo andando su siti sbagliati e beccando virus.
Dopo aver palato dei migliori antivirus, degli antivirus gratis in italiano e di tanti altri programmi di sicurezza soprattutto antispyware, scopriamo oggi un programma quasi unico nel suo genere, che permette di rimuovere anche i virus più difficili da eliminare.

Purtroppo a volte, pur avendo un pc protetto e navigando col buon senso necessario, un rootkit, ossia un virus nascosto, può penetrare le difese ed installarsi sul computer.
Se l'antivirus non lo rileva e non ci si accorge per tempo che c'è l'infezione (se te ne accorgi, si può usare Hijackthis), può essere che, dopo poco tempo, il virus evolva e provochi malfunzionamenti che possono portare addirittura a non far più avviare Windows.

La procedura da seguire nei casi di infezioni che mettono fuori uso qualsiasi programma di sicurezza è stata illustrata nell'articolo su come rimuovere malware virus spyware e falsi antivirus.
Come descritto si deve usare un programma portatile, come SuperAntiSpyware, che non viene inibito dal virus e poi avviare la scansione col programma più potente di rimozione, MalwareBytes.
In quella procedura avevo accennato, che nei casi più gravi si deve usare ComboFix, un antivirus molto potente capace di levare anche le infezioni più nascoste e che funziona anche senza avviare il pc.
In sostanza, quando le si è provate tutte e sembra che l'unico modo sia riformattare e reinstallare Windows, ecco che ComboFix salva tutto.

Si tratta di un avanzato software anti-malware che esegue la scansione profonda per trovare i principali tipi di malware noti, e tenta di rimuoverli automaticamente.
Se la rimozione non può essere fatta automaticamente, esso crea un report di diagnostica utile ad un esperto di informatica a rintracciare l'infezione ed a rimuoverla manualmente.

L'utilizzo di ComboFix è consigliato solo per coloro che hanno un po' di esperienza in sicurezza e nell'uso del sistema Windows.
Devo infatti assolutamente fare presente che ci sono rischi di rovinare il sistema se non si sa cosa si sta facendo con ComboFix o se lo si utilizzasse senza che sia necessario.
L'avvertimento è doveroso però posso dire che, se non si cambiano parametri e si lascia lavorare questo software seguendo la procedura guidata, non ci dovrebbero essere problemi di nessun tipo.

Se quindi il computer non si riesce a risanare e riparare con i programmi tradizionali, scaricare ComboFix e, senza installarlo, lanciarlo con privilegi di amministratore.
Gli autori consigliano di salvare il file eseguibile portatile sul computer, ma assicuro che funziona bene anche se lanciato da una penna usb o un drive esterno.
Prima di avviarlo, disattivare tutti gli antivirus e antispyware che lavorano in background per evitare conflitti, salvare tutto e chiudere tutti i programmi.
Dal momento che il programma inizia a caricarsi ed a lavorare, lasciare il pc fermo senza toccare nulla a meno che non appaiono finestre Windows che chiedono di accettare i certificati.

Dopo aver accettato la licenza, Combofix scarica il programma aggiornato sul computer e, a download ultimato, viene creato automaticamente un punto di ripristino, viene fatto un backup del registro di sistema e verifica che la Console di Ripristino di Windows sia installata.
Se questa non fosse presente, comboFix chiederà di scaricarla e installarla.

Dopo queste operazioni preliminari, inizia la scansione alla ricerca dei virus.
Durante la scansione potrebbero vedersi cose strane sullo schermo ed è probabile che il pc si disconnetta da solo a internet.
A seconda del tipo di malware rilevati, ComboFix riavvierà il pc e continuerà lo scan del sistema prima che si carichi Windows.
Il controllo di questo potente antivirus è minuzioso e lento, fatto da 50 step, quindi si deve avere pazienza ed attendere che si completi.
Alla fine, viene generato un file di report che mostra il dettaglio delle operazioni effettuate e che dà le istruzioni per poter rimuovere manualmente file infetti che non è riuscito a correggere da solo.
Per interpretare questi file di report potrebbe essere necessaria l'assistenza di una persona esperta oppure di un forum di sostegno come quello di Bleeping computer, in inglese.
Che io sappia, non esiste un forum in italiano su ComboFix quindi, se volete, lasciate pure un commento qui e proviamo a capire le cose insieme.

ComboFix è uno strumento leggero e ottimo per uscire da situazioni in cui l'unica strada sembra quella di un ripristino completo di Windows.

Non è però l'unica possibilità per le situazioni disperate.
Intanto, come avevo gia scritto, se il pc non si avvia più, si deve risolvere con i Rescue Cd.

Tra questi, quando il pc non si carica più e la colpa è un virus, è importante conoscere il Rescue Cd di AVG.
Sostanzialmente si tratta di un mini sistema operativo che contiene il famoso antivirus AVG, gratuito, in modo da poter avviare il computer dal lettore cd / dvd.
Facendo partire AVG Rescue CD si potrà disporre di strumenti di scansione che, automaticamente, rimuovo i virus e correggono gli errori.
AVG Rescue CD è disponibile, gratis, in due versioni, una ISO da copiare su un cd e un file RAR da estrarre su una penna USB.
Per rendere la penna USB con AVG eseguibile all'avvio del computer, si deve lanciare prima, da Windows, il file makeboot.bat.

Se proprio non si riesce a capire quale sia il problema e tutti i tentativi sono vani, salvare tutti i dati e provare il ripristino di Windows come descritto in un altro tutorial.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • simo
    21/11/13

    COMBOFIX è il migliore che ci sia installazione semplice anche per inesperti e al termine non ci sono più i virus, nemmeno i peggiori come virus polizia di stato ecc ecc.

  • blue
    16/9/16

    Consiglio di aggiornare l'articolo indicando che Combofix non è compatibile con Win 8.1 e Win 10, lo dice il sito stesso

    http://combofix.org/combofix-windows-8-110-compatibility.php.

    Esiste un'alternativa a questo programma? Grazie

  • Claudio Pomes
    16/9/16

    Combofix è un programma vecchio che onestamente oggi non userei più.
    Oltre al fatto che ci sono Rescue CD aggiornati e trovi il link nell'articolo, Windows 10 ha integrato Windows defender che può essere ora avviato per la scansione all'accensione