Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Guida condivisione file e stampanti in rete tra computer Windows

Ultimo aggiornamento:
Guida per stampare da più PC usando la stessa stampante condivisa in rete
condivisione file e stampanti Non ho mai affrontato questo argomento prima perchè ero certo esistessero milioni di guide gia perfette e facili da capire per chiunque invece mi sono sbagliato.
Forse chi scrive in altri blog ha pensato la stessa cosa e si è specializzato di più sulla teoria e sulle eccezioni perchè spiegare una operazione come la condivisione di file e stampanti in Windows è veramente facile e immediato.
Condividere file e cartelle tra due computer significa poter utilizzare questi file su entrambi i pc cosi da visualizzarli, modificarli ed anche cancellarli volendo.
L'utilità è evidente: se ho due computer a casa o in ufficio, metto i file in quello più potente e grosso e li condivido cosi può utilizzarli anche chi usa l'altra macchina.
In piccoli uffici vengono creati veri e propri archivi di dati e repository di documenti organizzati in modo che tutti i dipendenti possano accedervi, a tutti o solo ad alcuni a seconda dei permessi.
Condividere una stampante è una operazione anche più importante e fondamentale
Se ho 2 o 3 computer a casa, non serve avere 2 o 3 stampanti, ne basta una sola, condivisa.

LEGGI PRIMA: Come Configurare una stampante di rete condivisa tra PC

Di condivisione file e stampanti ho gia parlato nell'articolo su come entrare nei pc degli altri e vedere le cartelle condivise.
Ponevo l'accento sull'ignoranza di alcune persone che, involontariamente, lasciano l'intero hard disk condiviso e accessibile dall'esterno a tutti.
Da questo si evince che, quando si configurano funzioni di rete, bisogna sempre prestare attenzione alla sicurezza dei dati in modo che non finiscano nelle mani di sconosciuti.
A tal proposito, controllare subito che l'hard disk non si condiviso in rete andando su risorse del computer, premendo col tasto destro del mouse sui dischi e, dalla scheda condivisione, controllare che sia disattivata.

La condivisione di file e stampanti è possibile all'interno di una sottorete intranet.
Molto brevemente: Ogni computer collegato a Internet ha un indirizzo ip del tipo 192.168.10.11; come si può intuire, le possibilità di combinare indirizzi diversi non sono poi cosi tante quindi molti computer escono su internet con lo stesso IP (vedi su Wikipedia le classi di Indirizzi IP)
Questo indirizzo IP unico è quello del router ossia del dispositivo che permette ai pc di essere collegati.
Avviene quindi che i computer hanno un loro unico IP dietro il router ma escono tutti con lo stesso indirizzo all'esterno.
Non sono un fanatico della teoria ma è importante capire questa dinamica anche a fini pratici.

Per esempio, una rete come Fastweb ha dei router dislocati in Italia e crea una sottorete interna molto grossa.
Chi ha Fastweb a Roma può (in teoria) collegarsi con chi ha Fastweb a Milano e condividere con lui cartelle e file.
A casa invece se si comprasse un router (vedi anche come installare un router wireless), si potrebbe creare una sottorete fatta da due o tre computer.

Gli indirizzi privati sono del tipo 192.168.x.x oppure 10.x.x.x.

Premesso quindi che la condivisione si può fare tra pc che appartengono alla stessa sotto rete, vediamo come condividere cartelle file e stampanti con Windows Xp, Vista o Windows 7.

1) Assicurarsi che i computer siano nella stessa rete; in teoria, se si connettono a internet, ci sono già.

2) Dare un nome ai computer e un gruppo di lavoro premendo sulle proprietà di Risorse del computer (tasto destro --> proprietà)
Il gruppo di lavoro deve essere lo stesso per tutti i pc da collegare.

3) Verificare che i servizi "Server", "Client DNS" "Pubblicazione risorse per individuazione", "Individuazione SSDP" siano abilitati ed automatici (tasto destro sull'icona Computer --> Gestione --> Servizi).

4) Per condividere una cartella specifica premerci col tasto destro, andare alla scheda condivisione e premere su "Condividi".
Per l'assegnazione delle autorizzazioni, ci sarebbe la scheda sicurezza ma per gestire i permessi delle cartelle condivise, si fa prima in altri modi evitando di mettere su Everyone.
Si può anche seguire una procedura guidata, andando su Start, Esegui e scrivendo il comando shrpubw.exe che funziona su Windows 7, Xp e Vista.

5) A questo punto, dall'altro computer, andando dal menu Start --> Risorse di rete --> Visualizzazione del computer di lavoro si dovrebbe vedere l'icona del pc che condivide.
Premendovi sopra, si vedranno le cartelle condivise ed i file al suo interno che si potranno gestire a seconda dei permessi dati.
Se non si dovesse vedere nulla, andare su Start --> Esegui e scrivere //indirizzo ip o nome dell'altro pc e poi premere Invio.

6) Se si utilizza un firewall, mettere tra le eccezioni da non filtrare, l'indirizzo ip degli altri computer di casa o di ufficio.

7) In Windows 10 vedi come rendere individuabile un PC e le sue cartelle condivise.

Facendo la stessa operazione sull'altro computer, si potrà avviare una condivisione reciproca.

Per condividere la stampante, basta andare sulla lista di stampanti dal menu Start, premervi col tasto destro e condividere.
Sull'altro computer l'icona della stampante sarà visibile sempre dalle Risorse di rete ma potrebbe essere necessario installare i driver di quella stampante per farla funzionare.
Ovviamente, il pc che condivide deve essere acceso e connesso in rete per poter avviare processi di stampa da altri computer.

Adesso i problemi che possono sorgere sono tanti e vari ed a volte dà accesso negato.
Sconsiglio vivamente di giocare con i permessi Windows, consiglio invece, prima di fare modifiche, di creare un punto di ripristino.

Rimando all'articolo sulla risoluzione dei problemi di rete per verificare quelli più comuni e correggerli.

Se si avessero solo computer con Windows 7, 8 e 10 si potrebbe sfruttare la facile condivisione di risorse del cosiddetto gruppo Home.

Nel caso di difficoltà, considerare che è possibile condividere la stampante via internet e in rete anche con Google Chrome Cloud Print.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)