Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Connettere PC in Wifi diretto per trasferire file (condivisione in prossimità)

Aggiornato il:
Come usare la funzione della condivisone in prossimità in Windows 10 per trasferire file tra PC in modo diretto tramite wifi e bluetooth
trasferire file diretto Curiosamente, mentre un PC collegato su internet può essere in grado di condividere file con qualsiasi computer del mondo, non può trasferire in modo diretto e semplice file verso un computer vicino.
Con i portatili ed i PC Windows sarebbe possibile utilizzare il bluetooth, anche se sempre utilizzando un programma specifico e passando per la procedura di accoppiamento.
Inoltre la connessione sarebbe piuttosto lenta e buona soltanto nel caso di file di piccole dimensioni.

Utilizzare una connessione wifi è, sicuramente, una soluzione più veloce, ma richiede che tutti i computer siano collegato allo stesso router o alla stessa rete wifi e che sia configurata la condivisione di file.

In un altro articolo avevamo trovato altre soluzioni per trasferire file da un computer a un altro, tra cui i siti per condividere file con tutti su internet.

Abbiamo anche scoperto diversi portali online per trasferire file da PC in Wifi gratis senza registrazione, cavi o programmi, dove basta che dai due PC venga aperti lo stesso sito web su cui i file trascinati sopra possono essere trasferiti da uno all'altro.

Per sopperire a questa mancanza e fornire un metodo di connessione diretta tra PC Windows (simile a quello per i Mac chiamato AirDrop), la Microsoft ha aggiunto alla versione Windows 10 1803 una nuova funzione di condivisione in prossimità per il trasferimento diretto di file in wifi.

Se due o più PC Windows 10 hanno la scheda Wifi e se hanno anche il bluetooth, possono scambiarsi e condividere files rapidamente, attivando la condivisione in prossimità nelle impostazioni.
La condivisione in prossimità si deve attivare andando in Impostazioni > Sistema, sotto la sezione Esperienze condivise e consente di trasferire rapidamente i file ai computer vicini senza alcuna configurazione, senza aprire programmi o siti web.
Il trasferimento di file può avvenire con chiunque nella stanza senza inserire password e senza procedure di accoppiamento.
L'unico requisito per far funzionare questa opzione è che il PC abbia una connessione bluetooth e che il wifi sia attivo per individuare i dispositivi disponibili nelle vicinanze.

Si deve quindi attivare la condivisione in prossimità, il bluetooth ed il wifi su entrambi i computer coinvolti.
Non è necessario che i computer siano collegati a internet per usare la condivisione di file diretta.

Per inviare un file da qualsiasi cartella, si può quindi premerci sopra col tasto destro del mouse e premere sull'opzione Condivisione.
Il tasto di condivisione in Windows 10 si può trovare anche selezionando il file e poi usando il menù in alto, premendo dov'è scritto Condividi.

Dalla finestra di dialogo standard di condivisione di Windows 10, si troverà la possibilità di vedere tutti i dispositivi (altri computer con Windows 10) nelle vicinanze che possono accettare la ricezione del file.
Selezionando quindi il computer dalla lista, si può avviare rapidamente l'invio del file verso quel computer che riceverà una notifica a trasferimento avvenuto.

Allo stesso modo, è possibile condividere qualsiasi cosa abbia un pulsante di condivisione, per esempio le foto dall'app Foto, i siti web da Edge o qualsiasi altro tipo di file aperto dau un'applicazione Windows.

La ricezione del file
da parte del computer avviene automaticamente se nelle Impostazioni > Sistema > Esperienze Condivise è stata attivata la condivisione di file con tutti gli utenti nelle vicinanze.
Si può scegliere anche di attivare questa opzione solo con i miei dispositivi, che permette di scambiare file tra computer a cui si è fatto l'accesso tramite lo stesso account Microsoft.
Comunque sia, ogni volta che qualcuno tenta di inviare un file al nostro computer, si riceve una notifica che può essere accettata per salvare i file e aprirlo sul PC oppure anche rifiutata.
La posizione in cui sono salvati i file in arrivo è la cartella dei Download, che può essere cambiata se si preferisce.

Sui PC Windows 7 e Windows 8 e sui computer senza connessione bluetooth questo sistema di collegamento non può funzionare, ed è necessario tornare alle soluzioni descritte a inizio articolo.
Tra queste soluzioni ne aggiungiamo una particolarmente efficace tramite il programma gratuito Feem
Grazie a questo sistema è possibile condividere rapidamente i file via WiFi da un computer all'altro,, trasferire foto o musica da un computer a un altro senza però alcuna necessità di connetterli a internet.
Feem permette di impostare in pochi minuti una connessione wireless peer-to-peer tra due o più PC, senza limiti.

LEGGI ANCHE: A cosa serve e quando si usa Wifi-Direct

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy