Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Recupero account e password su Gmail, Outlook e Yahoo Mail

Aggiornato il:

Come cambiare password e come recuperare un account Email compromesso e la login su Gmail, Outlook.com e Yahoo Mail

Recupero email Una delle domande più frequenti è quella relativa il recupero di una casella email di cui abbiamo dimenticato la password o di cui temiamo l'integrità (qualcuno potrebbe aver letto i nostri messaggi, specie se abbiamo dimenticato la casella configurata su qualche computer condiviso).
Se non sappiamo come effettuare il recupero dell'account e della password, vi basterà leggere i passaggi che vi abbiamo descritto qui di seguito: vi mostreremo infatti come recuperare password per i servizi Gmail, Outlook e Yahoo, ossia le caselle più utilizzate al mondo per l'invio dei messaggi di posta elettronica.
Al termine della guida vi mostreremo anche i passaggi da effettuare per aumentare la sicurezza dell'account, così da poter ripristinarlo velocemente in futuro ed evitare che qualcun altro possa intrufolarsi nella nostra casella per leggere i messaggi personali o recuperare importanti informazioni sui nostri metodi di pagamento.

Indice Articolo

Recupero accesso account (password dimenticata)

Se abbiamo semplicemente dimenticato la password, possiamo procedere con il recupero della stessa utilizzando gli strumenti messi a disposizione dalle varie pagine di login (dove siamo inevitabilmente bloccati).

- In Gmail: apriamo la pagina del servizio, facciamo clic in alto su Accedi e in seguito digitiamo l'indirizzo email a cui vogliamo accedere; ora selezioniamo Avanti e, nella schermata di inserimento della password, facciamo clic su Password dimenticata.
- In Outlook: apriamo la pagina del servizio, premiamo sul pulsante Accedi, inseriamo l'indirizzo email a cui vogliamo accedere, selezioniamo Avanti e, nella pagina di inserimento della password, facciamo clic su Ho dimenticato la password.
- In Yahoo: anche in questo caso è sufficiente aprire la pagina principale del sito, fare clic in alto su Accedi, inseriamo l'email da utilizzare, facciamo clic su Avanti e infine su Ho dimenticato la password.

In tutti i casi il processo di recupero della password si baserà su una nuova password provvisoria, che sarà comunicata su uno dei metodi di recupero impostati quando avevamo ancora accesso all'account o durante la creazione dello stesso: possiamo ricevere il codice via email o via SMS.
Alcuni account permettono di reimpostare subito la password, utilizzando uno smartphone per il riconoscimento: per esempio con Google è sufficiente autorizzare la finestra d'avviso che comparirà sullo smartphone Android con lo stesso account Google configurato e scegliere così una nuova password.

Il recupero può essere molto più difficile se non abbiamo mai inserito una email d'emergenza o un numero di telefono; in questi casi i servizi potrebbero impedire il recupero della password se non tramite l'invio di documenti e di certificati tramite l'assistenza (strada non sempre percorribile).

Cambio password (sospetta intromissione)

Se invece abbiamo ancor accesso alla mail ma temiamo che qualcuno possa essersi intrufolato o possa aver copiato le credenziali d'accesso, dovremo procedere il prima possibile a cambiare la password.
Per fare una metafora: meglio cambiare la serratura alla porta di casa quando non si sa precisamente chi ha le chiavi per entrare!
Modificare la password implica anche che ogni altro programma del computer ed ogni password memorizzata nei browser venga resa inefficace per accedere.

- In Gmail: apriamo la pagina del servizio e portiamoci in alto a destra sull'immagine del profilo, clicchiamo su Account Google -> Sicurezza e selezioniamo sulla voce Password; inseriamo nuovamente le credenziali d'accesso e scegliamo una nuova password.
- In Outlook.com: apriamo la pagina della casella email Microsoft, facciamo clic sull'immagine del profilo in alto a destra e successivamente su Il mio account > Sicurezza e selezioniamo il pulsante Cambia password.
- In Yahoo Mail: sulla casella email di Yahoo facciamo clic in alto sull'icona del profilo, selezioniamo Info account > Sicurezza dell'account e terminiamo facendo clic su Cambia password.

Questi sono i passaggi da seguire per scegliere una nuova password e sbattere subito fuori gli intrusi!
Visto che abbiamo ancora accesso al nostro account, conviene leggere i successivi capitoli per attrezzarci adeguatamente in caso di successive violazioni o dimenticanze.

Modificare le informazioni di recupero

Per poter recuperare un account di cui non ricordiamo la password, dovremo indicare (quando abbiamo ancora accesso all'account) dei metodi di recupero validi, così da ricevere password provvisorie e codici da utilizzare per rientrare in possesso dell'account.
I metodi più comuni sono altri indirizzi email (email secondarie) e numeri di telefono, dove ricevere SMS di verifica.
Vediamo insieme come aggiungere dei metodi di recupero ai principali account:

- In Gmail: apriamo la pagina del servizio e portiamoci in alto a destra sull'immagine del profilo, clicchiamo su Account Google -> Sicurezza e inseriamo i dati nei campi Numero di telefono di recupero e Email di recupero.
- In Outlook.com: apriamo la pagina della casella email Microsoft, facciamo clic sull'immagine del profilo in alto a destra e successivamente su Il mio account > Sicurezza -> Aggiorna Info e aggiungiamo un'email di recupero nel campo Gestione delle opzioni di accesso.
- In Yahoo Mail: sulla casella email di Yahoo facciamo clic in alto sull'icona del profilo, selezioniamo Info account > Sicurezza dell'account e inseriamo i dati nei campi Numeri di telefono e Indirizzi email.

Con i dati di recupero inseriti nei vari account potremo in futuro recuperare l'accesso all'account in caso dimenticassimo la password.

Impostare la verifica in due passaggi

Uno strumento molto efficace contro gli intrusi è l'autenticazione a due fattori (chiamata anche Verifica in due passaggi), che permette di aggiungere uno strato di sicurezza aggiuntivo oltre al semplice indirizzo email e password.
Abilitando questa funzionalità dovremo inserire, ad ogni accesso, un codice ottenuto via SMS, via notifica sul telefono o via email secondaria: se l'hacker non ha accesso a questi strumenti, non potrà mai accedere anche se conosce la password.
Vediamo come attivare questo tipo di autenticazione sui principali servizi:

- In Gmail: apriamo la pagina del servizio e portiamoci in alto a destra sull'immagine del profilo, clicchiamo su Account Google -> Sicurezza e attiviamo le voci Verifica in due passaggi e Accedi con il telefono.
- In Outlook.com: apriamo la pagina della casella email Microsoft, facciamo clic sull'immagine del profilo in alto a destra e successivamente su Il mio account > Sicurezza -> Aggiorna Info e facciamo clic su Imposta verifica in due passaggi.
- In Yahoo Mail: sulla casella email di Yahoo facciamo clic in alto sull'icona del profilo, selezioniamo Info account > Sicurezza dell'account e abilitiamo la voce Verifica in due passaggi.

Con questo sistema di sicurezza avremo messo al sicuro i nostri account, ma dovremo ricordarci di avere sempre a portata di mano lo smartphone o l'accesso all'email assegnata per poter recuperare i codici: senza di essi nemmeno noi possiamo accedere!
Dovremo anche prestare maggiore attenzione ai furti di cellulari, visto che in questo caso avremo fornito uno strumento facile per l'accesso a tutti gli account in nostro possesso.

LEGGI ANCHE -> Siti / app dove attivare la verifica in due passaggi della password

Controllare alias ed altri account associati al proprio indirizzo email

Questa forse è uno dei metodi più trascurati dalla maggior parte delle persone: qualsiasi account di posta elettronica può essere impostato per inviare copia dei messaggi ricevuti ad altri indirizzi di posta elettronica.
Una persona senza scrupoli potrebbe non solo leggere ogni corrispondenza ed ogni messaggio ricevuto ma potrebbe anche resettare le password usate in altri siti a cui si è registrati, come Facebook, un blog o altri.
Per fortuna, la banca online o servizi come Paypal richiedono maggiori informazioni per il ripristino di una password.
Per controllare se ci sono e quali indirizzi sono abilitati all'inoltro dei messaggi ricevuti andare:

- In Gmail: facciamo clic sull'ingranaggio presente in alto a destra e portiamoci in Impostazioni > Inoltro e POP/IMAP.
- In Outlook.com: clicchiamo sull'ingranaggio presente in alto a destra e apriamo il menu Visualizza tutte le impostazioni di Outlook > Posta > Inoltro.
- In Yahoo Mail: Facciamo clic in alto a destra su Impostazioni > Altre impostazioni > Caselle di posta -> Indirizzo email di solo invio.

Altri consigli di sicurezza

Dopo aver effettuato tutti i cambiamenti procediamo a sostituire tutte le tue password degli account in altri siti web dove si usa quell'indirizzo come login.
Purtroppo, se la propria email è compromessa, si deve supporre che anche tutti gli account di altri siti web siano altrettanto compromessi.
Bisognerà allora andare su tutti i siti a cui si accede mettendo come nome login il proprio indirizzo di posta e cambiare sia la password che i suggerimenti e le domande segrete di recupero.
Anche se la banca online dovrebbe rimanere intoccabile, deve essere il primo sito a cui cambiare la password.
Secondi vengono i social network come Facebook e Twitter e gli altri account email che hanno legami con quello principale.

Per mantenere la sicurezza del proprio account di posta elettronica, tenere a mente sempre che la password deve contenere lettere maiuscole, minuscole, numeri ed anche simboli.
Idealmente, si dovrebbe avere una diversa per ogni account o almeno una diversa da tutte le altre per il proprio account Email principale.
Per aumentare la sicurezza delle connessioni dobbiamo sempre utilizzare HTTPS; a tal riguardo vi rimandiamo alla lettura della guida Navigare in https su siti bancari, negozi online, Facebook e webmail.

L'arma migliore per evitare di ricevere spam è non diffondere il proprio indirizzo Email e usarne uno temporaneo o un alias quando ci si registra ai siti ed alle newletter.
A tal proposito possiamo leggere gli articoli su come creare indirizzi anonimi e temporanei e come creare alias di posta su Yahoo Mail e Hotmail.

LEGGI ANCHE -> Cosa fare per proteggere casella Email e posta elettronica

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy