Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come creare una VPN da casa

Aggiornato il:

Guida a Radmin VPN, programma gratuito per Windows per creare una VPN a casa gratuitamente in modo da collegarsi al PC da ovunque

Le reti VPN, o Virtual Private Network permettono di creare un "ponte" tra due o più computer presenti anche in luoghi geografici diversi, cosi che risultino connessi ad un unica grande rete. La connessione VPN è cifrata, quindi nessuno potrà mai sapere il tipo di dati che stiamo scambiando.
Se per esempio si lavora da casa, diventa possibile collegarsi alla rete aziendale del proprio ufficio, tramite connessione diretta in VPN e si può avere accesso immediato alle e-mail, alle unità di rete aziendali e alle stampanti di rete esattamente come se fossimo presenti sul posto.
Con alcuni client VPN possiamo inoltre beneficiare della condivisione dello schermo e l'accesso remoto (vedere il desktop di un computer, stando davanti ad un altro) per facilitare la comunicazione ed il lavoro a distanza.
Vediamo quindi in questa guida come creare una VPN gratis da casa per collegare più PC via Internet, così da consentire il collegamento tra due o più PC indipendentemente dal loro posizione geografica, sfruttando una semplice connessione Internet.

LEGGI ANCHE: Modi per collegare due PC o più computer per scambiare file

Come installare una VPN gratis con Radmin

Per realizzare il collegamento remoto tra i vari computer utilizzando un tunnel VPN, dovremo installare su tutte le macchine Radmin VPN, disponibile gratuitamente per Windows.

Una volta aperto il sito Web segnalato in alto, facciamo clic sul pulsante Scarica gratis, così da scaricare l'installer del programma. Dopo il download facciamo doppio clic sull'installer e seguiamo tutti i passaggi, così da portare a termine la procedura senza troppi problemi (dovremo di fatto solo confermare la licenza, non è presente nessun altra sorpresa).
Al termine dell'installazione confermiamo l'aggiunta della nuova interfaccia di rete (su Windows 10), quindi facciamo clic sull'icona di Radmin VPN sul desktop o nel menu Start. Dopo qualche secondo saremo pronti a creare la nostra rete VPN, facendo clic al centro del programma su Crea rete (possiamo trovar questa voce anche nel percorso Rete -> Crea rete).
Nella finestra che si aprirà scegliamo un nome per la rete nel campo Nome rete, quindi scegliamo una password robusta da inserire nei campi Password e Conferma password.
Radmin

Una volta compilati i campi facciamo clic su Crea in basso per creare la nostra base per la rete VPN a cui collegheremo tutti i nostri computer. Ora non dovremo far altro che installare Radmin VPN sull'altro o sugli altri computer in nostro possesso, quindi fare clic questa volta sulla voce Unisci rete (presente anche nel percorso Rete -> Unisci rete).
Nella finestra che vedremo comparire inseriamo il nome della rete e la password scelta nel primo computer, quindi facciamo clic su Unisciti.
Rete VPN

Ripetiamo questi passaggi per tutti i computer che vogliamo aggiungere alla nostra rete. I computer inizieranno a vedersi attraverso la rete VPN creata: di fatto è come se fossero nella stessa rete LAN, anche se in realtà presenti in due posti diversi (e connessi con modem e router diversi). Dopo la creazione della rete avremo infatti accesso alle risorse di rete condivise, alle periferiche e alle cartelle di rete, così da poter lavorare a distanza su una rete di dimensioni globali. Possiamo anche creare più di una rete VPN (con i PC che non si vedranno tra i vari segmenti di rete VPN), così da organizzare al massimo il lavoro tra vari reparti o dipartimenti di lavoro.

Il PC su cui abbiamo creato la rete fungerà da amministratore, così da poter usufruire di speciali funzionalità come il controllo remoto dei computer (come TeamViewer), la visualizzazione dello schermo, un terminale Telnet, il sistema di trasferimento dei file, il controllo per il riavvio e arresto remoto, la chat testuale, la chat vocale e l'invio di messaggi (visibili come notifiche di sistema).
VPN

Per accedere velocemente alle cartelle condivise presente in uno dei computer aggiunti alla rete VPN, è sufficiente fare clic destro sul nome del computer quindi utilizzare la voce Cartelle condivise. In ogni caso le cartelle sono visibili anche da Esplora file o Esplora risorse, nella sezione Rete: visto che i PC sono connessi via VPN, le risorse di rete sono visibili esattamente come se fossero sulla stessa rete LAN.

Se desideriamo rimuovere un computer dalla rete VPN, facciamo clic destro sul suo nome e facciamo clic su Rimuovi nodo dalla rete; se invece vogliamo modificare la password d'accesso alla rete VPN, dovremo prima di tutto portarci nel computer d'amministrazione (quello che ha creato la rete VPN), aprire Radmin VPN e cliccare con il tasto destro del mouse sul nome della rete, così da poter selezionare la voce Proprietà.
Setting VPN

Applichiamo il segno di spunta sulla voce Modifica password, quindi digitiamo la nuova password nei campi Password e Conferma password; ovviamente dovremo reinserire le credenziali della rete su tutti i computer che erano già presente in rete.

Se vogliamo eleggere ad amministratore uno dei nodi che abbiamo aggiunto, non dovremo far altro che cliccare con il tasto destro sul suo nome e utilizzare la voce Concedi i diritti di amministratore, così da consentire a chiunque utilizzerà quel PC di sfruttare le funzioni speciali. Essendo comunque noi gli amministratori fondatori, potremo sempre revocare questi privilegi in ogni momento (cosa che invece gli altri nodi non possono mai fare).

Conclusioni

Radmin VPN è attualmente il miglior servizio VPN per collegare PC da remoto via Internet, visto che è completamente gratuito ed offre una velocità massima di trasmissione dei dati di 100 Megabit al secondo, più che sufficienti per poter lavorare sui singoli PC aggiungi alla rete come se fossimo su rete locale, annullando di fatto ogni tipo di distanza tra casa, lavoro, ufficio o quant'altro.

In un'altra guida vi abbiamo mostrato come realizzare un collegamento a distanza tra computer in desktop remoto e condivisione file, utilizzando dei programmi molto simili a Radmin VPN. Se invece cerchiamo delle VPN per proteggere la nostra connessione a Internet (i cosiddetti Proxy VPN), vi raccomandiamo di leggere la nostra guida Migliori servizi e programmi VPN gratuiti per navigare sicuri e liberi.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy