Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Bypassare login su wifi protetta per accedere a internet

Ultimo aggiornamento:
Trucchi e modi per accedere a internet su reti wifi protette da login e password da Android, iPhone e Windows
bypassare pagina login wifi Nelle università, in alcuni bar e sopratutto in hotel e villaggi vacanze, si può accedere a internet connettendosi liberamente alla rete wifi e passando per una schermata di login e password.
La rete wifi, quindi, viene segnalata come libera, soltanto che poi l'accesso a internet è impedito e protetto dalla pagina web di accesso o login.

In questi casi, se si vuol accedere senza password e bypassare il blocco della rete wifi, non bisogna agire per hackerare la connessione wifi che è comunque aperta e libera, ma si possono utilizzare alcuni trucchi che, a seconda del sistema di sicurezza che viene utilizzato dall'Access point, possono funzionare a aprire l'accesso a internet anche quando protetto da una login e password.

LEGGI ANCHE: Navigare in Internet gratis in Italia e nel mondo

Tra i trucchi più semplici, avendo uno smartphone Android spesso funziona usare la scansione della rete ed il Mac Spoofing, ossia il cambio del Mac Address.
Il Mac Address è l'indirizzo della scheda di rete, un identificatore univoco a 12 caratteri assegnato ad un determinato hardware, utilizzato per identificare in modo univoco un dispositivo in rete.
Se, quindi, si riesce ad avere una lista dei dispositivi connessi alla rete wifi ed a cambiare il Mac Address del nostro computer o smartphone in modo da farlo identico ad uno dei dispositivi connessi alla rete, allora potremo entrare e navigare in internet bypassando la richiesta di login e password.
Questo trucco, però, funziona solo sui telefoni Android sbloccati con root.
Si connette il telefono alla rete wifi libera e usando un'app come Fing o Network utilities si fa la scansione della rete wifi trovando tutti i Mac Address connessi.
Con l'app Mac Spoofer, poi, si può cambiare Mac address al cellulare e accedere liberamente.

C'è però un altro modo per superare la schermata di login e password sulle reti wifi protette di negozi, bar e alberghi, che ha funzionato sia su Android senza root che su Windows e su iPhone e iPad.
Si tratta dell'app gratuita e open source Phision Pro, un'app VPN progettata per contrastare la censura su Internet e navigare anche sui siti bloccati dai paesi come la Cina o la Russia.
Questa app funziona instradando tutto il traffico su un proxy https (tunnel ssh), il protocollo delle connessioni sicure e criptate che non viene mai bloccato perchè usato dalle banche per i pagamenti online.
Grazie a questo particolare funzionamento, anche se la connessione internet rallenta, si ottiene il risultato di bypassare le login alle pagine web di accesso a internet sulle reti wifi protette (cioè quelle libere ma con pagina di login).
Su uno smartphone Android, installare Psiphon Pro, avviare l'app e poi nelle opzioni scegliere Tunnel all device, per fa funzionare tutte le app su internet compreso Whatsapp e Facebook.

Come detto, l'app Psiphon Pro si può anche installare su Windows dal sito ufficiale del programma Psiphon3 e per iPhone e iPad dall'Apple Store.

Da quel che ho letto su internet, questa applicazione ha anche un altro effetto che se fosse confermato (non sono riuscito a testarlo) sarebbe davvero ottimo.
Con la connessione speciale che viene creata da Psiphon Pro è possibile navigare su internet senza consumare i Giga della SIM, in pratica senza che il traffico sia conteggiato dall'abbonamento dati di Tre, Vodafone, Tim e Wind.
Si potrebbe quindi usare internet mobile senza limiti da qualsiasi telefono o computer.

Se uno di questi trucchi vi funzionano, fate sapere in un commento.

LEGGI ANCHE: Ottimizzare la connessione su Android, iPhone combinando wifi e dati

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
7 Commenti
  • Stefano
    1/8/17

    Ciao,
    "Se, quindi, si riesce ad avere una lista dei dispositivi connessi alla rete wifi ed a cambiare il Mac Address del nostro computer o smartphone in modo da farlo identico ad uno dei dispositivi connessi alla rete, allora potremo entrare e navigare in internet bypassando la richiesta di login e password." questo sistema non funziona bene perche' i due devices vanno in conflitto creando un rallentamento del traffico e parecchie disconnessioni. Per quanto riguarda l app psiphon, l hai per caso testata personalmente? Mi sembra strano che si possa aggirare il portale di login con una vpn, perche' la vpn instrada solamente il traffico internet dal punto iniziale (tuo device) al punto finale (e.s. il sito internet), ma se il tuo mac address non e' stato autorizzato dal portale di accesso, non esistera' nessun traffico internet...

  • Claudio Pomes
    1/8/17

    non sarei cosi negativo come dici tu, dipende dalla rete wifi, se chi la gestisce ha messo una protezione blanda si supera facilmente.
    Psiphon mi ha funzionato una volta su 4 tentativi.

    E' lo stesso discorso fatto con wpa tester http://www.navigaweb.net/2017/07/scoprire-la-password-wifi-con-lapp.html

  • Paulus
    2/8/17

    Non basta solo il mac spoof ma dovresti avere anche lo stesso cookie per evitare forse il login/pass ... mi pare troppo facile.

  • Unknown
    3/8/17

    Funziona anche fuori Italia?

  • Claudio Pomes
    3/8/17

    Il paese non conta nulla;

    Il cookie non conta nulla

  • paolus
    7/8/17

    aaah nessuna risposta e persino censurato il messaggio, ma che avro' detto di cosi' sbagliato....

  • Claudio Pomes
    7/8/17

    semplicemente non si capiva nulla