Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Sintomi di problemi di RAM difettosa, danneggiata o rotta

Pubblicato il: 6 settembre 2016 Aggiornato il:
Quali problemi del computer dipendono ad una RAM difettosa, danneggiata o rotta
ram danneggiata Nonostante quello che alcune aziende tecnologiche potrebbero volerci far credere, non è davvero necessario acquistare l'ultimo iPhone ogni anno o investire in un nuovo computer ogni volta che viene lanciata una nuova moda o un nuovo miglioramento tecnologico.
Per esempio, io ho lo stesso PC da ormai 6 anni, funziona benissimo ed è bastato fare qualche cambiamento (sostituire l'hard disk con SSD) e qualche aggiunta (più memoria RAM) per farlo diventare bello veloce, anche con Windows 10, perfetto per le mie esigenze.
Parlando di computer, sia fissi che portatili, il problema quindi non è quello di rinnovarlo spesso, quanto piuttosto sostituire, eventualmente, i pezzi che si stanno per rompere, prima che questi possano rompersi.
Su un PC, sono le parti hardware più delicate sono due: disco e memoria RAM che, per fortuna, sono anche le parti più facili da sostituire.
Se in un altro articolo abbiamo scritto cosa fare cosa fare se l'hard disk del computer è rotto o danneggiato, in questo vediamo invece come riconoscere i primi segni di cedimento della RAM, o, in altre parole, quali problemi del computer sono riconducibili ad una RAM difettosa, danneggiata o rotta.

LEGGI ANCHE: 8 segni che il computer sta per rompersi o crashare

Essendo la RAM la memoria a breve termine del computer (mentre il disco è la memoria a lungo termine), la sua gestione ha un impatto molto importante sulle prestazioni del sistema, anche più della CPU.
In termini semplici, dalla quantità di memoria RAM dipende il numero di applicazioni che è possibile eseguire simultaneamente in un dato momento.
Le cause di una RAM difettosa, che ricordiamo altro non è che un chip di memoria volatile, ossia che memorizza dati solo a computer acceso per poi svuotarsi immediatamente quando manca energia ed il PC viene spento, sono da ricondurre principalmente a tre fattori: il tempo, eventuali sbalzi di tensione, calore eccessivo.

Sintomi più o meno evidenti che la RAM ha un problema o è rotta sono:

1) Crollo delle prestazioni
Uno dei segni più rivelatori di cattiva RAM è la diminuzione delle prestazioni del computer, che se fino a qualche giorno fa stava funzionando bene, da qualche tempo invece sembra più lento.
Il problema diventa particolarmente evidente quando si utilizzano programmi grossi e complessi come Photoshop, i giochi 3D o il browser Chrome o Firefox aprendo tante schede.
Naturalmente, prima di dire che si tratta di RAM, c'è da escludere un eventuale comportamento anomalo causato da errori di sistema, virus o programmi che rimangono in esecuzione in background, ossia le principali cause di un PC lento.

2) Crash casuali, riavvii frequenti e blocchi improvvisi
Nella mia vita, fino oggi, una sola volta ho avuto un problema con la RAM sul mio PC ed aveva come effetto quello di bloccarsi improvvisamente, senza più possibilità di fare nulla, con il mouse immobile.
Se questo tipo di problema capitasse solo una volta, non ci sarebbe da preoccuparsi, ma se si fa frequente è quasi sicuro che ci sia un problema con la RAM.
Un problema di RAM può anche portare come effetto la comparsa del temutissimo crash con schermo blu dell'errore fatale di Windows, anche se ci sarà da indagare perchè quello è sempre un tipo di errore derivante da un problema hardware (o di driver) che può essere la RAM o qualsiasi altro pezzo attaccato alla scheda madre del computer.

3) La scheda video non riesce a caricarsi
Se quando si accende il computer, la scheda video non si carica e, quindi, diminuisce la risoluzione del desktop mostrando icone grandi e meno dettagli grafici, può darsi che ci sia un problema con la scheda grafica oppure di RAM.

4) File danneggiati
Se i file a cui si accede spesso, come i documenti di lavoro, sono frequentemente danneggiati o riparati o ripristinati o chiusi con errore, può darsi ci sia un problema col programma che si utilizza per aprirli e modificarli oppure che la RAM del computer sia danneggiata e non efficiente nel memorizzarli.
Al contempo, l'installazione di nuovi programmi fallisce spesso.

5) Il sistema rileva una quantità di RAM inferiore
In Windows, basta aprire il Pannello di Controllo, andare alla sezione Sistema per vedere che tipo di computer si sta utilizzando e quanta memoria RAM c'è.
Sui PC a 64 bit sarà visualizzata tutta la RAM montata mentre sui PC 32 bit solo quella utilizzabile, che è sempre meno di 4 GB.
Se i numeri rilevati sono inferiori a quelli che si pensava di avere, forse uno dei moduli RAM ha smesso di funzionare completamente, lasciando il computer con la metà della memoria.

Per sapere tutto sui moduli di RAM montati all'interno del computer e sapere anche le velocità a cui lavorano, si può utilizzare il programma Speccy.
Speccy ci dice anche l'anno di fabbricazione di ogni scheda RAM e ci permette di sapere se è vecchia e meriterebbe di essere rinnovata.
Ho parlato di recente di quale RAM scegliere e quanta RAM comprare per migliorare quella che è sicuramente la parte più importante del computer.

Come visto in un altro articolo, si può sempre fare un controllo sulla salute e l'integrità della RAM, usando lo strumento interno diagnostica memoria Windows (basta cercare Memoria dal menu Start per trovarlo) oppure usando un programma come Memtest.

Tenere conto che può anche succedere che sia lo slot sulla scheda madre a cui è collegata la RAM ad essere danneggiato, quindi si dovranno fare delle prove, anche staccando e riattaccando il pezzo.
Rimando alla guida su come aumentare RAM e aggiungere nuova memoria al pc per ulteriori dettagli sulla procedura di sostituzione.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)