Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quale RAM scegliere e quanta RAM comprare per migliorare la parte più importante del computer

Pubblicato il: 1 giugno 2016 Aggiornato il:
Cos'è la RAM, il pezzo più importate del computer, che conviene comprare nuova per aggiungere memoria e migliorare le prestazioni
comprare e scegliere ram La RAM è tutto per un computer, è il componente più importante al suo interno, quello che influisce di più sulle prestazioni del PC, del sistema e dei programmi.
Per chi non lo sapesse, la RAM è la memoria a breve termine del computer, il posto dove il computer registra i programmi e i dati che sta utilizzando in quel momento.
Per capire bene basta fare il confronto tra la RAM e l'hard disk: l'hard disk è la memoria fissa, quella a lungo termine, quella dove i dati rimangono in memoria anche se il computer viene spendo; la RAM invece è una memoria simile, ma che si svuota e viene cancellata tutta quando si spegne il PC.
La RAM è importante perchè altrimenti il PC sarebbe costretto a caricare i dati di continuo dall'hard disk, che rispetto la RAM è enormemente più lento.
Alla fine, se un PC è lento, la colpa è della RAM.
Se un programma carica lentamente ed ha lag (ritardi), la colpa è della RAM.
Se si vedesse e si sentisse che il PC continuamente carica cose dal disco, vuol dire che non c'è memoria RAM e sufficienza.

A meno che non si ha un PC proprio vecchio anche più di 6 anni fa (quindi con un processore e una scheda madre ormai obsoleta), può bastare solo aggiungere RAM per riportarlo a correre molto di più più rispetto anche a quando era nuovo.
L'acquisto di RAM aggiuntiva conviene ed è necessario per tutti coloro che hanno meno di 4 GB di RAM ed è consigliato a chi vuole avere un PC di buon livello, fino a 8 GB di RAM.
Questo aggiornamento è importante ancora di più alla luce del fatto che un banco di RAM costa davvero poco (30 o massimo 50 Euro) e che si può montare in modo molto facile, senza doversi assolutamente rivolgere a un tecnico di computer.

L'unica difficoltà nel comprare RAM è che ce ne sono di vari tipi con sigle piuttosto oscure come DDR3 e DDR4, DIMM e SO-DIMM, DDR3-1600 e PC3-12800.
Inoltre bisogna verificare se il PC supporta più RAM e fino a quanta se ne può aggiungere.
C'è anche da considerare che in alcuni PC super leggeri e sottili la RAM è saldata direttamente alla scheda madre per risparmiare spazio e non si può aggiungere nulla.
In questo articolo guida vediamo i diversi tipi di RAM, ciò che li distingue e come sapere quale comprare per utilizzarla sul proprio PC, sia esso fisso o portatile.

LEGGI ANCHE: Sintomi di problemi di RAM difettosa, danneggiata o rotta

Prima di tutto, ancora qualche nozione tecnica su cos'è la RAM per entrare un po' più nel dettaglio.
La RAM agisce come una via di mezzo tra la piccola cache super-veloce della CPU e la grande memoria, super lenta, dell'harad disk o dell'SSD.
La RAM è utilizzata per memorizzare temporaneamente, fino a che il Pc è acceso, parti di lavoro del sistema operativo e i dati attivamente utilizzati dalle applicazioni.
RAM significa SDRAM o Synchronous Dynamic RAM (SDRAM) e sono delle schede di chip lunghe da montare sulla scheda madre del computer che, di solito, ha almeno due alloggiamenti di memoria.
SDRAM non deve essere confuso con SRAM, che sta per RAM statica ed è la memoria utilizzata per la cache della CPU, molto più veloce, ma anche limitata nella sua capacità.

Capacità della RAM
La capacità o Size della RAM è lo spazio di memoria disponibile, che più è e meglio è.
In generale, il massimo di RAM sopra il quale non conviene andare è 16 GB.
Per avere un PC che non si inchioda mai o quasi servono 8 GB di RAM, che però sono "visti" solo su un PC Windows 64 bit.
Sui PC con Windows 32 biti il massimo è 4 GB di RAM.

Forma della RAM
Per la maggior parte, la RAM è disponibile in due dimensioni: DIMM (Dual In line memory module) che è quella per PC desktop e server e SO-DIMM (Small Outline DIMM), che è la RAM dei computer portatili e dei piccoli computer compatti.
Sebbene i fattori di forma utilizzano la stessa tecnologia e lavorano esattamente allo stesso modo, su uno slot di spazio DIMM no si può mettere una RAM SO-DIMM e viceversa, perchè non sono uguali.
In altre parole, se si deve comprare nuova RAM del computer, la prima cosa da sapere è la sua forma.

Significato di DDR
DDR sta per Double Data Rate ed indica il modo in cui avvengono i trasferimenti per ciclo di clock.
E' una tecnologia delle RAM, che viene migliorata ogni nuova generazione con le RAM DDR, DDR2, DDR3 e cosi via.
Mentre tutte le generazioni di RAM sono della stessa dimensione e forma, se si deve comprare una scheda RAM su un computer la cui scheda madre supporta solo la DDR2, non si può utilizzare una memoria RAM DDR3 e viceversa.
Su questo non si può sbagliare, anche perchè ogni generazione di RAM ha una forma leggermente diversa e non si attacca su una scheda madre che non la supporta.
Se ci si dovesse sbagliare, si troverà impossibile poter sistemare il banco di RAM nell'alloggiamento libero della scheda madre.
Le varie generazioni di RAM sono, attualmente:

- DDR2, quella dei computer più vecchi, che dispone di 240 pin (200 per la SO-DIMM).
Anche se si possono ancora trovare sul mercato, la RAM DDR2 è, ormai, obsoleta.
- DDR3 è stato rilasciato nel 2007 ed è l'attuale standard, ma sono in fase di sostituizione nei nuovi computer col nuovo modello DDR4.
Le DDR3 DIMM hanno lo stesso numero di pin delle RAM DDR2 (mentre le DDR3 SO-DIMM hanno 204 pin e non 200 pin come le DDR2).
Se si deve comprare nuova RAM per il PC, quasi certamente si deve comprare RAM DDR3
- DDR4 è l'ultima generazione di RAM lanciata nel 2011, ma che solo adesso sta provando a diventare uno standard.
Ad oggi è ancora difficile trovare PC che supportano RAM DDR4.

Velocità, DDR PC e frequenza
Quando si legge, ad esempio, DDR3-1600 PC3-12800, significa che abbiamo una memoria RAM DDR3 con velocità di trasferimento dati 1600 MT/s (megatransfers) e con larghezza di banda teorica massima in megabyte al secondo da 12800.
In alcune RAM la velocità di trasferimento dati è indicato dalla frequenza, espressa in MHz.
Attenzione però, mentre si possono combinare moduli RAM con diverse velocità di clock, tutti andranno comunque alla stessa velocità di quello più lento.
Se quindi si vuol aggiungere RAM al PC con un nuovo modulo, potrebbe essere consigliabile sostituire quello attualmente presente con uno più veloce e con più memoria e non affiancarne uno nuovo.

Dual channel, Triple channel o Quad channel significa che si può raddoppiare, triplicare o quadruplicare la velocità di trasferimento dati.
Mentre il Dual channel è supportato da tutti i computer, le tecnologie Triple Channel e soprattutto Quad Channel sono più recenti.

Latenza CAS
I moduli RAM hanno sopra una serie di numeri come 9-10-9-27, che sono le latenze, una misura delle prestazioni della RAM in nanosecondi.
Più basso è il numero, più velocemente la RAM può reagire alle richieste.
Il primo numero (9, nell'esempio) è la latenza CAS o il numero di cicli di clock necessari per rendere disponibili i dati.
Le RAM DDR3 hanno in genere valori di latenza superiori alle DDR2, mentre le RAM DDR4 hanno numeri superiori rispetto le DDR3.
La velocità minima di una RAM DDR3 è 533 MHz, il che significa un ciclo di clock di 1/533000000 o 1,87 ns, con una latenza CAS di 7 cicli, una latenza totale di 1,87 x 7 = 13.09 ns.
Considerando che la velocità più bassa di una RAM DDR4 è 800 MHz, un ciclo di clock di 1/800000000 è 1,25 ns, anche con una maggiore CAS di 9 cicli, la latenza totale è di 1,25 x 9 = 11,25 ns e va più veloce!
Comunque sia, la latenza è l'ultima delle cose da guardare nello scegliere quale RAM comprare.

ECC
Error Correcting Code (ECC) è un modo per individuare e correggere la corruzione dei dati, utilizzata nei server dove se i dati devono essere sempre perfetti se sono poi manipolati da un database.
Le RAM compatibili ECC non sono supportate dalla maggior parte delle schede madri e dai processori dei normali PC quindi non è nulla di cui preocupparsi.

Quanta RAM ci serve per un PC buono e che tipo?
Se si tratta di aggiornare un PC vecchio, è conveniente sostituire la RAM montata all'interno con una o due più grosse, nuove, per raddoppiare la capacità.
Se si avessero solo 2 GB di RAM, correre immediatamente a comprarne altre 2 mentre se ne avessimo già 4GB, potrebbe essere buono sostituirli con un nuovo banco di RAM della stessa capacità o comprarne due da 4GB, per avere una memoria totale da 8 GB veloce.
Mentre 4 GB è la dimensione minima per un PC da utilizzo casalingo anche se deve solo navigare su internet, oggi è consigliato arrivare a 8 GB, anche se c'è un problema come accennato sopra.
Per usare 8 GB è necessario installare Windows a 64 bit.
Per fortuna, con Windows 10 si può passare da Windows a 32 bit a Windows a 64 bit senza perdere la licenza.
Una volta che si ha Windows a 64 bit, si può anche pensare di aumentare la RAM fino a 12 GB o 16GB se si usano programmi pesanti o se si usa aprire internet con 30 o più schede aperte costantemente.

Per sapere quanta RAM abbiamo sul PC e quale tipo è supportato per aggiungerne una nuova, si può installare un programma come CPU-Z o Speccy, gratuiti, che ci dicono tutte le informazioni riguardo la RAM e gli slot disponibili senza bisogno di aprire il computer.

Comprare la RAM
Ora che sappiamo tutto sulle RAM, possiamo passare al centro commerciale, al negozio di elettronica o meglio ancora su Amazon e fare l'acquisto giusto.
Le migliori RAM disponibili oggi da comprare a prezzi davvero bassi sono:
- Kingston HyperX Fury Memorie DDR-III da 4 GB, PC 1600 (20 Euro, che ho comprato io in due moduli)
- Kingston HyperX Fury Kit Memoria 16 GB, 2x8 GB, 2133 MHz, DDR4, Non-ECC CL14 DIMM (60 Euro)
- Corsair DIMM Memoria RAM, DDR3, PC1600, 8GB (2 x 4GB), CL9 (45 Euro)
- Crucial Ballistix Sport RAM Kit 8 GB (2x4 GB), DDR3, 1600 MT/s, DIMM 240-Pin (40 Euro)
- Corsair Vengeance 16GB (2x8GB) DDR3 1600 Mhz (65 Euro)
- Kingston SODIMM Memoria RAM da 4 GB, 1600 MHz, DDR3L, Non-ECC CL11 SODIMM, 1.35 V, 204-pin per portatili (20 Euro)

LEGGI ANCHE: Come aumentare la Ram e aggiungere nuova memoria al pc

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
7 Commenti
  • Twilight
    2/6/16

    Ottimo, grazie

  • rico
    2/6/16

    Piccola correzione:"Per usare 8 GB è necessario installare Windows a 64 bit"
    No, per usare 8 GB è necessario installare UN SISTEMA a 64 bit. Cioè quello che Apple e Linux hanno sviluppato (compresi i browser) ben prima di windows.

  • Claudio Pomes
    2/6/16

    Vuoi installare un sistema Apple su PC? auguri!

  • romer
    2/6/16

    Piccola correzione per rico: "installare UN SISTEMA a 64 bit. Cioè quello che Apple e Linux hanno sviluppato (compresi i browser) ben prima di Windows".
    Quando uscì la nuova suite CS5 di Adobe, le dimostrazioni si effettuavano con Windows, perché la Apple non aveva ancora ultimato una versione a 64bit del suo sistema operativo.

  • Dany Di Gaia
    6/6/16

    Ottimo articolo, molto interessante e sempre windows for ever!

  • Antonino cinquantasette
    7/7/16

    Buongiorno, scusate mi serviva un'informazione di un tecnico, ho un pc desktop che monta una ram Patriot PSD22G8002, che nel mercato non si può trovare, dovrei aggiungere una ram di 2 giga per aumentare a 4 giga, cosa posso aggiungere? Grazie

  • romer
    7/7/16

    Ciao Antonino,
    si consiglia caldamente di utilizzare la stessa marca e lo stesso modello per tutte le RAM in uso nel pc. A questo scopo vengono venduti i kit di due o tre banchi di memorie. Detto questo vediamo come potresti risolvere il tuo problema: se vai sul sito del produttore o anche nel manuale della tua scheda madre, troverai un elenco di memorie compatibili per la tua scheda. Un'altra soluzione potrebbe essere di andare sui siti dei vari produttori (Kingston, Corsair, ecc..) e cercare un modello di memoria compatibile con la tua scheda madre.
    Una considerazione: tu hai attualmente due GB di RAM e quindi usi un sistema operativo a 32bit. Aumentando la RAM a 4GB avresti la possibilità di installare un S.O. a 64bit per sfruttare a pieno tutti i 4GB. Se non strettamente necessario causa usare un software che esiste solo il versione 64bit io ti sconsiglio di passare ad un sistema a 64bit avendo solo 4GB di RAM perché un sistema a 64bit ha bisogno di un GB di ram in più per funzionare rispetto ad uno a 32bit; di conseguenza quei 500-700 MB di RAM che puoi sfruttare avendo un sistema a 64bit verranno impiegati esclusivamente dal sistema a 64bit non dandoti alcun beneficio reale.
    Spero di esserti stato di aiuto.