Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Migliorare Chrome su Android cambiando queste 10 Impostazioni

Pubblicato il: 8 agosto 2016 Aggiornato il:
10 opzioni da modificare in Chrome su Android per migliorare il browser Google e utilizzarlo in modo più efficiente
migliorare chrome android Chrome è il browser numero uno per Android, perchè molto veloce, perchè pieno di funzioni e soprattutto perchè viene preinstallato, essendo di Google, su molti modelli di smartphone con sistema operativo Android (che è Google anche lui).
L'unico difetto di questo browser è che, almeno fino ad oggi, Chrome su Android non supporta le estensioni e non può quindi essere potenziato come si fa sui PC.
Ci sono però almeno 10 impostazioni che vale la pena scoprire e cambiare subito per migliorare Chrome sui telefoni Android.
Per trovare ciascuna di queste opzioni, toccare il tasto con tre pallini in alto a destra e poi entrare in Impostazioni.

1) Cambiare la dimensione del carattere a seconda del proprio gusto
Chrome visualizza i caratteri dei siti web sullo schermo con una certa dimensione fissa che può essere modificata a seconda delle preferenze personali.
Chrome ha un'impostazione che consente di decidere quanto grande deve essere il carattere in qualsiasi pagina web, in modo che sia sempre leggibile senza affaticare gli occhi.
Dal menù Impostazioni andare su Accessibilità per trovare il cursore che ridimensiona il testo e permette di farlo più grande o più piccolo.
Chrome ora applicare questa impostazione in tutti i siti.

2) Abilitare lo Zoom Ovunque
Molti siti web non hanno possibilità di fare lo zoom sullo schermo del cellulare.
Se invece si volesse questa opzione in ogni sito, anche quelli che non lo permetterebbero, si può andare sempre al menu Impostazioni Accessibilità ed attivare l'opzione dell'Attivazione forzata dello zoom.
Immediatamente dopo sarà possibile ingrandire qualsiasi pagina che si sta visualizzando.

3) Ridurre il consumo di traffico dati di Chrome
Questa è un'opzione abbastanza importante di cui ho già parlato in passato e che, personalmente, tengo sempre attiva su Chrome per Android.
Si tratta della tecnologia di compressione dati che fa passare il traffico generato da un sito internet che si vuole aprire sui server Google, i quali lo comprimono prima di farlo caricare sul cellulare.
Anche se sembra uno strano giro, tutto avviene in modo istantaneo ed anzi, la navigazione su internet diventa anche più veloce.
L'opzione Risparmio dati da attivare si trova in Impostazioni di Chrome.

4) Ricerca veloce con il riquadro di ricerca incorporato
Quando si sta leggendo una pagina web e compare una parola o una frase che si vuol sapere cosa significa o di cui si vogliono maggiori informazioni, si dovrebbe selezionare questa parola e poi incollarla sulla barra di ricerca per vedere i risultati su Google.
Per rendere le ricerche su internet più rapide, su Chrome è possibile toccare qualsiasi parola per cercala immediatamente su Google.
Per vedere i risultati di ricerca basterà solo trascinare verso l'alto la piccola barra che compare nella parte inferiore della pagina, senza dover cambiare sito e senza spostarsi dalla pagina che si sta guardando.
Questa funzione del "Tocca per cercare" di Chrome su Android di cui avevo già parlato, si attiva dal menù Impostazioni > Privacy.

5) Strisciare la barra degli indirizzi per cambiare scheda
Nelle ultime versioni di Chrome è stata rimossa l'opzione "Unisci schede e app" che permetteva di sfogliare le schede aperte su Chrome dal gestore di applicazioni.
Le schede aperte su Chrome in Android sono visibili ora dal numeretto in alto accatto la barra degli indirizzi, che ci dice quante schede sono aperte e che, toccandolo, ci permette di sfogliarle e chiuderle.
Un trucco poco conosciuto per sfogliare le schede aperte in Chrome su Android in modo più rapido ora è quello di strisciare il dito sulla barra degli indirizzi.
E un trucchetto davvero semplice, ma che ha un enorme impatto sulla velocità di navigazione con Chrome.

6) Sfogliare i file del telefono con Chrome
Chrome su Android è anche un'app che funziona da file manager.
Per navigare i file salvati nella memoria dello smartphone, basta aprire una nuova scheda all'indirizzo file:///sdcard
Si tratta di una soluzione rapida e semplice per trovare qualcosa al telefono, anche se non è possibile da qui spostare file o installare apk.

7) Tradurre parole e siti in Chrome
Come già spiegato, con l'app del Google Traduttore installata su Android è ora possibile ottenere traduzioni immediate da ogni app.
Basta solo toccare una parola o una frase selezionata col dito e usare l'opzione Copia per vedere il tasto di Google Translate e visualizzare la traduzione di quella parola in un box, senza spostarsi dalla pagina che si sta guardando.

8) Gestione notifiche
Google Chrome, sia su smartphone che su PC, è in grado di inviare notifiche dai siti web che hanno l'autorizzazione.
Per esempio, abbiamo visto come sia possobile, grazie alle notifiche, usare Facebook da sito invece che con l'app.
Per gestire le notifiche, attivarle e rimuovere autorizzazioni da specifici siti web, andare in Impostazioni > Impostazioni sito > Notifiche.

9) Modalità offline in Chrome
La modalità offline consente di riaprire siti già caricati prima, anche senza connessione internet.
Come spiegato, questa impostazione si deve attivare dal menu sperimentale chrome://flags, cercando e cambiando l'opzione "Show saved Copy Button".

10) Il gioco del dinosauro di Chrome
Quando si prova ad aprire un sito web e non c'è connessione internet, provare a toccare due volte il dinosauro che compare sulla pagina di errore per cominciare a giocare.

LEGGI ANCHE: Trucchi e funzioni principali per Chrome su Android e iPhone / iPad

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)