Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quanto spesso caricare la batteria del cellulare / portatile per prolungarne la durata?

Pubblicato il: 7 maggio 2014 Aggiornato il:
Regole da seguire per prolungare al massimo la durata delle batterie agli ioni di litio di cellulari e portatili
durata massima delle batterie Smartphone e computer portatili hanno batterie agli ioni di litio che, nonostante tutte le precauzioni e nonostante gli annunci di lunga durata, si scaricano sempre troppo in fretta.
Si sentono in giro molte teorie su come mantenere la carica massima nelle batterie di tutti i dispositivi elettronici: chi dice che la carica deve rimanere sempre tra il 40% e l'80%, chi dice che deve essere scaricata completamente per poi caricarla al 100% e cosi via.
Qual'è quindi il giusto modo di caricare la batteria del cellulare o del portatile per prolungarne la durata il più possibile?

Come già spiegato nell'articolo su come conservare carica nelle batterie di dispositivi elettronici, c'è molta confusione intorno a questo problema, soprattutto perché le batterie agli ioni di litio sono diverse dalle vecchie batterie a base di nichel (che soffrivano del brutto effetto memoria non presente invece nelle batterie agli ioni di litio).
Vero è che caricare troppo spesso o in modo sbagliato una batteria può diminuire la durata della vita.
La maggior parte delle batterie al litio dovrebbe durare un paio di anni prima di notare vistosi cali di prestazioni, ma se vengono usate male possono deteriorarsi molto prima e scaricarsi sempre più velocemente.
Grosso modo, per rispondere alla domanda del titolo su quanto spesso bisogna caricare la batteria agli ioni di litio del cellulare, del portatile o di qualsiasi altro dispositivo elettronico è importante seguire certe regole di mantenimento.

1) Scarichi parziali
Invece di lasciare che la batteria si scarichi a 0%, anticipare la ricarica quando la carica residua segnalata va sotto il 50%.
Com'è scritto sul sito Batteryuniversity, una scarica parziale riduce lo stress e prolunga la durata della batteria.
Idealmente bisognerebbe evitare che la batteria si scarichi completamente se si vuole che essa mantenga una certa durata.

2) Ricarica mai al massimo
Può poi sorprendere il fatto che una batteria al litio non ha bisogno di essere caricata al 100%
In realtà, sarebbe preferibile mantenere la regola del 40% - 80%, cercando di evitare che essa vada oltre l'80% di carica e il 40% di scarica.
Quando possibile, mantenere tale intervallo può prolungare la vita della batteria del cellulare o del portatile al massimo possibile.
Se poi si lasciasse il cellulare in carica fino al 100%, sarebbe il caso di scollegarlo dal caricabatterie (cosa che non fa nessuno, soprattutto se si usa caricare il cellulare di notte).
Per i computer avevo già risposto alla domanda: "Si rovina la batteria del portatile se rimane sempre attaccata?".

3) Scaricare completamente la batteria una volta al mese.
Anche se abbiamo detto che sarebbe meglio non far scaricare mai la batteria per prolungarne la durata, conviene farlo ogni tanto per motivi di ricalibrazione.
Le batterie moderne sono abbastanza intelligenti da sapere quanto manca alla fine della carica(es. 2 ore, 15 minuti ecc.).
Questa funzionalità può perdere di precisione dopo diversi scarichi superficiali.
I produttori di batterie raccomandano quindi di scaricare completamente la batteria una volta al mese per assicurarsi che il conto della carica residua sia accurata.

4) Tenere la batteria al fresco
Anche di questo avevo già parlato nella guida su come conservare la carica nelle batterie spiegando quanto il calore le rovina.

Tenendo a mente questi consigli, cercando di seguirli quando possibile, la batteria durerà complessivamente più a lungo.
Non è davvero necessario svegliarsi la notte per staccare il caricabatterie dopo un po' di ore di ricarica e nemmeno correre a caricare il cellulare quando la batteria scende sotto il 40%, ma se si sta a casa e si ricorda questo articolo, allora qualcosa si può fare.
Alla fine comunque dopo due anni o poco più qualsiasi batteria andrà a deteriorarsi e, progressivamente, diminuire la sua durata in qualsiasi caso.

In altri articoli abbiamo anche scritto:
- Perchè la batteria dello smartphone dura così poco?
- Si può usare lo stesso caricabatterie per tutti i cellulari, smartphone, tablet e portatili?
- Calibrare la batteria del pc portatile per avere la carica massima
- Aumentare la durata della carica di batteria del portatile
- Aumentare la durata della batteria su iPhone, cellulari e smartphone

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
13 Commenti
  • Emanuele bruni
    7/5/14

    Ciao Claudio,
    Complimenti per il tuo lavoro che seguo assiduamente anche con la tua app per cellulare,
    da anni lavoro con portatili Ibm/Lenovo che hanno una applicazione che permette di monitorare e gestire le cariche della batteria.
    per esempio io l'ho settata che non carichi mai più del 80% e entri in carica quando si abbassa sotto il 30%
    con questa app ho la batteria che va alla grande e riesce a darmi delle prestazioni notevoli anche dopo ormai 4 anni di duro lavoro.
    La mia domanda è: esiste un app open source o altro simile alla suddetta che possa essere istallata su portatili diversi da Ibm/lenovo?
    Grazie ancora per il tuo bel lavoro e continua così...
    Emanuele

  • docking
    7/5/14

    Grazie Claudio, esaustive come sempre le tue guide!

  • destj
    7/5/14

    Caricare massimo tra il 70 e 80% e scaricare massimo tra i 30 e 20% aumenterà la vita della batteria ma l'autonomia disponibile per l'utilizzo è di fatto dimezzata! :/

  • Claudio Pomes
    7/5/14

    beh questo non è detto, forse all'inizio si, ma poi quello è l'intervallo più lungo

  • Luca
    8/5/14

    Ciao Claudio, invece per calibrare la batteria c'è qualche procedura particolare....hai scritto qualche cosa.
    Saluti

  • Claudio Pomes
    8/5/14

    se parli del PC si http://www.navigaweb.net/2011/09/calibrare-la-batteria-del-pc-portatile.html

  • Luca
    8/5/14

    Si già l'ho letto, mi riferisco alla batteria dello smartphone

  • Claudio Pomes
    8/5/14

    Per Android ci sono diverse applicazioni per ottimizzare la batteria http://www.navigaweb.net/2012/02/ottimizzare-la-batteria-su-android-ed.html

  • Luca
    8/5/14

    Claudio volevo sapere se per la calibrazione della batteria dello smartphone vale la guida che hai realizzato per i notebook.....

  • Claudio Pomes
    8/5/14

    Si, valgono per qualsiasi dispositivo

  • Matteo Urbani
    12/12/14

    Esiste un programma che colleghi e scolleghi automaticamente l'alimentazione al di sopra e al di sotto di certi parametri percentuali? da quello che ho capito dovrebbe essere simile ad una funzionalità che hanno già presenti al loro interno i computer lenovo... Se può essere d'aiuto, io ho un hp.
    grazie in anticipo, e complimenti per l'articolo!
    Matteo

  • ernesto
    12/10/16

    Esiste un carica batteria solo per la batteria del Samsung Galaxy Note 3 Neo, in modo da poter ricaricare una eventuale batteria di emergenza? Nessuno ha pensato a questa possibilità, come per le batterie della reflex?
    Grazie

  • Claudio Pomes
    12/10/16

    puoi comprarti la batteria portatile http://www.navigaweb.net/2015/01/aggiungere-carica-supplementare-alla-batteria.html