Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Su Chrome, 13 modi di usare la barra indirizzi e ricerca Omnibox

Pubblicato il: 5 settembre 2013 Aggiornato il:
Migliori modi di usare la Omnibox di Google Chrome, la barra indirizzi e ricerca multifunzione in cui impostare timer, inviare email o tweets
come usare la barra indirizzi e ricerca Chrome Il principale dei fattori per cui Chrome può essere considerato un browser migliore degli altri è il suo essere un programma polivalente, che, oltre a navigare su internet permette di fare tante altre cose col computer funzionando quasi come un sistema operativo completo.
Rispetto gli altri browser la barra degli indirizzi in alto, quella per fare anche le ricerche chiama Omnibox, è davvero multifunzione e può essere configurata per richiamare determinate azioni veloci o comandi.
La Omnibox in Google Chrome è utile non solo per fare semplici ricerche su Google o per visitare siti web, ma ci sono diversi modi di usare quella barra di ricerca per quasi tutte le attività sul web: inviare una mail, inviare un tweet, impostare un timer o tanto altro che andremo a scoprire.

Intanto Google ha migliorato la Omnibox sia in Chrome 17 con il pre-caricamento degli indirizzi, sia in Chrome 29 con i suggerimenti di ricerca più precisi.
Per essere più bravi ad usare la Omnibox è importante sapere che premendo i tasti CTRL-L sulla tastiera si abilita la scrittura sulla barra di ricerca in alto e si è subito pronti per fare ricerche o eseguire comandi.
Tra le cose migliori che si possono fare con la omnibox di Chrome abbiamo:

1) Richiamare o aggiungere motori di ricerca specifici
In Chrome, scrivendo una parola sulla barra degli indirizzi e premendo Invio, si fa una ricerca su Google.
Si possono però anche abilitare altri tipi di ricerca, ad esempio, per cercare video su Youtube, articoli su Wikipedia o su Navigaweb.
Premere col tasto destro sulla Omnibox e poi su Cambia motori di ricerca.
Nella lista si noteranno tanti motori di ricerca relativi a siti già visualizzati o cercati.
Scorrendo in basso, all'ultima riga se ne può aggiungere uno nuovo.
Gli si può dare il nome, un'abbreviazione per richiamarlo dalla omnibox (ad esempio Nav per Navigaweb.net) e l'indirizzo del motore di ricerca.
Per trovare l'indirizzo, fare una ricerca per la parola test (si può provare anche il box qui sopra) e poi, l'indirizzo che viene, copiarlo, incollarlo nel campo di configurazione e sostituire la parola test con %s ed a
Così, la prossima volta che si vogliono vedere articoli su Android su Navigaweb.net, si può scrivere sulla Omnibox nav android.
Mentre invece con Youtube si può scrivere y parola e cosi via.

2) Tra i motori di ricerca più utili ci sono anche Gmail e Google Drive
Se si utilizzano i servizi Gmail o Google Drive si possono cercare messaggi o file dalla casella di ricerca di Chrome, senza andare in Gmail o Google Drive.
Per fare questo, premere col tasto destro sulla Omnibox, premere su Cambia motore di ricerca ed aggiungerne uno nuovo con i seguenti parametri per Gmail:
Motore di ricerca: Gmail
Parola chiave: gml
URL: https://mail.google.com/mail/ca/u/0/#apps/%s

Mentre per Google Drive
Motore di ricerca: Google Drive
Parola chiave: gdr
URL: http://drive.google.com/?hl=en&tab=bo#search/%s

Ora, per cercare una mail in Gmail dalla casella di ricerca, scrivere gdm, fare spazio e poi scrivere la parola.
Questi modi di usare la Omnibox funzionano se è stato eseguito l'accesso a Google Chrome con lo stesso account usato in Gmail e Google Drive.

3) Invia Email dalla Omnibox
Dalla barra di ricerca è anche possibile comporre rapidamente un'e-mail.
Installare l'estensione Send from Omnibox, premere sulla casella degli indirizzi di Chrome, digitare il "." poi spazio e poi scrivere l'indirizzo email del destinatario poi scrivere sub ed soggetto, una virgola ed il corpo della mail.
La mail viene inviata con il programma predefinito per inviare messaggi di posta elettronica che può essere Outlook.
Vedi qui come impostare Gmail ad aprire i link Mailto: oppure usare l'estensione MailtoGmail.

LEGGI ANCHE: Migliori estensioni per Gmail su Google Chrome

4) Impostare un allarme sveglia
Installare l'estensione Omnibox Timer per creare allarmi a tempo su Chrome.
Dopo l'installazione scrivere il comando tm seguito da uno spazio e poi dal tempo che può essere in secondi (ad es. 10s) in minuti (10m) o in ore (10h).
L'allarme può essere uno squillo oppure alcune parole parlate con il sintetizzatore vocale (in inglese).

5) Trovare il testo di una canzone
Se si sta ascoltando una canzone su YouTube, Grooveshark, Last.FM o Google Play Music, basta premere la piccola icona blu della nota musicale nella Omnibox per vederne il testo in un box di lato.
L'estensione che fa questo è Lyrics Wiki per cercare testi dalle canzoni barra di ricerca.
Dopo l'installazione, cercare lyrics, spazio e poi il titolo della canzone o qualche parola che si ricorda.

6) Invio Tweet
ChromniTweet (non esiste più) permette di scrivere e pubblicare tweet direttamente dalla barra di ricerca, senza dover andare sul sito Twitter.
Dopo l'installazione scrivere il comando tw, fare uno spazio e poi digitare il tweet e spedirlo premendo Invio.
ChromniTweet non capisce i segni "@" o "#" e non accorcia i link.

LEGGI ANCHE: Migliori 10 estensioni per Twitter su Google Chrome

7) Ricerca nel segnalibri tra i preferiti
L'estensione Holmes permette di cercare i siti preferiti salvati nel segnalibri dalla Omnibox.
Dopo l'attivazione, scrivere un * poi spazio e poi iniziare a scrivere per vedere l'elenco dei risultati in tempo reale.

8) Cercare tra le schede aperte
Chi apre 30 o più schede su Chrome perde i loro titoli dall'intestazione e le schede non sono più riconoscibili tra loro.
Se questa situazione capita spesso, allora si può installare Omnitab che serve a cercare dalla barra di ricerca tra le schede aperte.
Dopo l'installazione, digitare la O e poi spazio ed il nome della scheda da visualizzare scegliendo poi il risultato dall'elenco a discesa.

9) Ricerca in un sito
Alcuni siti non hanno motori di ricerca o ne hanno alcuni poco efficaci.
Per questi siti è meglio usare Google e con l'estensione Omnibox Site Search si può cercare con Google nel sito che si sta visitando.
dopo l'installazione, digitare la parola site, spazio, poi la parola chiave e premere Invio per cercarlo con la ricerca di Google.

10) Pixsy è un'estensione che potenzia la barra di ricerca di Chrome rendendola una Omnibox per lanciare comandi e siti web con scorciatoie veloce.
Sicuramente da provare, la si attiva con il comando px.

11) Usare Chrome come notepad
aprire una scheda e digitare, come indirizzo, il comando
data:text/html,
Si potrà quindi scrivere testo su una pagina bianca.

12) Cercare parole trascinandole sulla barra degli indirizzi
Per cercare una parola scritta in una pagina web, la si può selezionare e poi trascinare sulla barra di ricerca col mouse.
Si può anche preme il tasto destro del mouse sulla parola per avviare la ricerca su una nuova scheda.

13) Esplorare i file del computer
Su Windows, scrivere C: o file://localhost sulla barra degli indirizzi per aprire esplora risorse direttamente in Chrome.
Si può anche scrivere

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)