Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Avere Android veloce e senza Lag se il cellulare è lento

Pubblicato il: 7 agosto 2013 Aggiornato il:
5 modi e 5 applicazioni per migliorare le prestazioni di Android evitando i ritardi (lag) ed i rallentamenti di sistema
far andare android più veloce su cellulare lento Un cellulare Android, un po' come avviene per i computer Windows, con l'uso tende a diventare più lento e presentare quel fenomeno chiamato "Lag", ossia un sensibile ritardo nell'aprire le applicazioni o nel svolgere operazioni durante la loro esecuzione.
Per chi non vuole arrendersi alla lentezza che affligge, certe volte, i cellulari Android, ci sono alcune applicazioni di supporto che possono essere d'aiuto.
Vediamo allora le cause della lentezza o del lag sui dispositivi Android e come mantenere il cellulare sempre veloce, con buone prestazioni.
L'articolo è generico, ma è ovvio che più il cellulare ha hardware potente, come il Samsung Galaxy S4 o l'HTC One X, più Android sarà veloce, senza lag.

LEGGI ANCHE: Velocizzare Android su ogni smartphone con o senza root

I modi per tenere il telefonino veloce sono abbastanza ovvie: rimuovere le applicazioni che non si usano, tenere attivi meno widgets sullo schermo, evitare gli sfondi animati, interrompere la sincronizzazione permanente, disattivare le animazioni.
Parlando di Lag, vediamo come risolvere i problemi principali per cui il cellulare Android diventa lento.
Nel corso dell'articolo saranno anche segnalate alcune applicazioni (non tutte) utilizzabili solo con Android sbloccato con Root e, in ogni caso, si consiglia di fare un backup completo prima di utilizzarle.

1) Rimuovere le applicazioni che chiedono troppe risorse e memoria
Alcune applicazioni funzionano in background sul cellulare e consumano risorse continuamente.
Pensare, ad esempio, a Facebook, a Whatsapp, a Viber, ai widget o altre che per funzionare devono rimanere attive.
Se il numero di app attive in background è troppo elevato, oltre ad un consumo più rapido della batteria si avrà anche un cellulare più lento.
Per scoprire quale applicazione causa il problema e consuma risorse si può utilizzare un tool di cui ho già parlato, Wakelock Detector.
Questa applicazione è utile per controllare quale app consuma più batteria su Android che poi è anche quella che consuma più risorse hardware.

2) Disattivare o congelare le applicazioni
Se ci sono troppe applicazioni che consumano molte risorse e provocano un calo generale delle prestazioni di Android, se non le si vuol rimuovere, possono essere congelate.
Greenify (solo con Android Root) è un'applicazione che permette di vedere quali app sono in esecusione in background rallentando il dispositivo e permette di mettere in pausa o di ibernare quelle che si vogliono disattivare.
Questa ibernazione fa in modo da tenere l'app spenta sempre, tranne quando viene aperta manualmente.

3) Tenere sempre un po' di memoria libera
Alcuni dispositivi soffrono e rallentano le prestazioni quando hanno poca memoria disponibile.
Di regola sarebbe opportuno non riempire più dell'80% della capacità di archiviazione del dispositivo per evitare lag.
Bisogna quindi liberare spazio sulla memoria di un cellulare Android.

LEGGI ANCHE: Tutti i modi di liberare RAM su Android

4) Velocizzare la trasmissione tra sistema Android e hardware
Android riceve informazioni riguardo lo spazio che rimane libero da un controller di memoria.
Questo di solito accade subito, ma a volte si potrebbero verificare ritardi che portano ad un rallentamento del sistema.
Se si ha un cellulare sbloccato con Root si può usare l'applicazione Lagfix, che esegue la scansione della memoria, prende le informazioni e le invia al sistema Android, praticamente saltando il processo in attesa.
Lagfix si può installare dal Play Store solo su dispositivi compatibili che supportano il comando TRIM.

5) Ottimizzare il cellulare per i giochi
Se si usa molto lo smartphone per giocare e si verificano rallentamenti nell'azione e nelle animazioni, la causa potrebbe essere che ci sono troppi servizi e applicazioni in esecuzione in background che consumano la memoria del dispositivo.
Ci sono due modi per ottimizzare il dispositivo di memoria per una sessione di gioco migliore.
Si può allora installare l'applicazione Game Booster che libera RAM terminando i servizi in background quando si apre un gioco.
Una volta installato Game Booster, toccare il tasto '+' per scegliere il gioco che, quando aperto, deve avere tutte le risorse dedicate.

6) Cambiare Launcher predefinito
Può darsi che il launcher predefinito del telefono, come il touchwiz dei Samsung o HTC Sense, sia pesante per il telefono meno moderno e più vecchio.
Vale la pena allora installare Apus, il launcher più veloce e leggero, gratuito per Android.

Altrimenti si possono usare altre applicazioni per ottimizzare Android, liberare memoria e terminare processi.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
5 Commenti
  • Gianni Puglisi
    7/8/13

    A me piace molto Gemini App Manager, lo hai provato?

  • Claudio Pomes
    7/8/13

    Non è male, è una delle suite di applicazioni un po' difficili da usare ma complete

  • Emanuele
    18/9/13

    Per congelare le app senza installare altri programmi c'è sempre l'ottimo titanium backup che fa anche mille altre operazioni =)

  • Claudio Pomes
    18/9/13

    Greenify funziona molto meglio ed è più facile da usare

  • Emanuele
    18/9/13

    Personalmente uso da anni titanium funziona benissimo ed è semplice da usare, c'è un'apposita sezione per svolgere azioni multiple di ogni tipo oppure tenendo premuto su di un'app si visualizzano tutte le operazioni che si possono fare; sempre meglio avere un'app installate che fa tutto piuttosto che tanti programmi diversi per ogni operazione che invece appesantiscono il sistema. =)