Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Disattivare Facebook o bloccarlo se ti fa perdere tempo

Pubblicato il: 21 febbraio 2013 Aggiornato il:
Come disattivare un account Facebook oppure come bloccarlo e limitarne l'uso se fa perdere tempo ed energie
disattivare account facebook Nel mondo di oggi, chi non ha un account Facebook è visto un po' come un extraterrestre, un tipo strano, forse asociale o forse che ha qualcosa di losco da nascondere.
In effetti per tante persone se non è su Facebook allora non esiste e chi non ha tanti amici ed una rete sociale attiva è come una persona sola e senza amici.
Il problema e l'effetto collaterale è che Facebook può anche danneggiare la nostra vita, invece di migliorarla.
Certo, è possibile ristabilire un contatto con amici e parenti perduti, trovare opportunità di lavoro e tenere un registro digitale della nostra vita, ma più comunemente Facebook è diventato un luogo pericoloso, dove si scatenano sentimenti come la gelosia, la concorrenza, l'invidia; dove le persone fanno vanto dei loro successi veri o inventati e cercano di aumentare la loro autostima e ricevere complimenti.
Senza contare poi che, ogni volta che si visita Facebook, si viene risucchiati nelle notizie pubblicate dagli amici e si perde un sacco di tempo oltre che tante energie e, in alcuni casi, anche il sonno.
E' innegabile che Facebook crei dipendenza e distragga da cose più importanti.

Allora perché non disconnettersi da Facebook almeno temporaneamente?

Facebook dà la possibilità di disattivare l'account e congelarlo in via temporanea, lasciando tutti i dati come stanno, senza cancellare nulla.
Si può quindi tenere l'account disattivato e poi, quando si vorrà, riattivarlo e tornare dove si era rimasti, ritrovando tutte le foto, gli aggiornamenti di stato e gli amici.
Per disattivare l'account Facebook bisogna andare nelle impostazioni dell'account cliccando sull'icona dell'ingranaggio in alto a destra e poi bisogna andare nella scheda Protezione.
Nella pagina delle impostazioni di sicurezza si può cliccare, senza paura di fare danni, il link in basso con scritto: Disattiva il tuo account
Nella pagina che segue viene richiesta una conferma da parte dell'utente che viene invitato a ripensarci evidenziando quanto mancherai agli amici e che le pagine ed i gruppi di cui si è unici amministratori saranno chiusi o sospesi.
Comunque sia, è importante compilare la motivazione per cui si vuol disattivare l'account Facebook.
Per evitare che tutto venga cancellato occorre selezionare tra le motivazioni: Si tratta di una misura temporanea. Tornerò.
Alla fine premere su Conferma in fondo alla pagina.
Bisogna notare che con la disattivazione di Facebook il diario viene congelato ma si potrà ancora essere taggati nelle foto (anche se senza visibilità per gli altri) e invitati agli eventi.
Per riattivare Facebook dopo averlo disattivato basta entrare nuovamente con la propria password dalla homepage per far resuscitare tutte le attività e ritrovare tutti gli amici, le foto, i mi piace ecc.

LEGGI ANCHE: Guida per cancellarsi da Facebook definitivamente e chiudere l'account per sempre

Se non si vuole disattivare Facebook ma limitarne l'uso ci sono altri modi per "procrastinare Facebook", cercare di diminuire questa dipendenza ed auto-disciplinarsi per accedervi solo quando necessario, senza perderci troppo tempo ogni giorno.

Un'ottimo modo è bloccare l'accesso al sito Facebook per un certo periodo di tempo ogni giorno e, al contempo, limitare il tempo in cui starci.
Per esempio si può decidere di trascorrere su Facebook 5 minuti per ogni ora, così da essere più produttivi durante il giorno.
Uno strumento che può aiutare a impostare una pianificazione della durata massima di presenza su Facebook è Stay Focusd, un'estensione per Google Chrome che concede un'ora al giorno su Facebook per impostazione predefinita (si può cambiare).
Per Firefox si può usare l'estensione Leechblock ed impostare il sito Facebook.com dando un tempo di navigazione giornaliero permesso.
In generale, in un altro articolo, avevo elencato alcuni programmi per bloccare siti e limitare la navigazione su Facebook

Un altro modo per tagliare un po' di lavoro su Facebook è quello di sfruttare le notifiche via Email.
Se ogni messaggio che si riceve ed ogni evento particolare viene notificato via Email, si può controllare il proprio profilo senza attendere la comparsa di quei numeri rossi che sono la rovina di molti.
Ovviamente è importante creare filtri sulla casella Email per tenere le mail di Facebook separate da quelle normali.
C'è anche un'estensione per Chrome e Firefox chiamata Demetricator che blocca la visualizzazione dei numeri sul sito Facebook
I numeri sono la maggiore distrazione quando si va a guardare il proprio profilo, le foto, gli amici e tutto il resto.
Nascondere i numeri permette di godere di Facebook con meno ansia e meno competizione.

Infine, se si vogliono bloccare anche i vari plugin di Facebook sui siti web e non si vogliono più vedere i box dei "mi Piace" si può installare l'estensione Facebook Blocker disponibile per tutti i browser.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)