Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Impostare il DNS con OpenDNS o SecureDNS per internet sicuro

Pubblicato il: 13 luglio 2012 Aggiornato il:
Navigare in internet Sicuro cambiando il DNS ed impostando quelli di Comodo SecureDNS o di OpenDNS
Impostare Open DNS Internet, come ogni cosa, è un insieme di bene e di male: ci sono siti web normali e onesti ed altri che invece cercano di intrufolarsi nei dati del computer o di installare qualcosa di dannoso (virus) senza dire nulla.
Abbiamo visto, in diversi articoli, che si può navigare su internet in modo sicuro con alcuni plugin per la protezione del browser e come evitare di cliccare link pericolosi e siti sospetti come Italia-programmi.
In questo post vediamo un altro tipo di protezione, quella tramite il DNS, ossia il sistema di interpretazione dei nomi dei siti.
Questa volta non c'è nulla da installare, bisogna soltanto modificare i parametri di rete impostando come server DNS quelli sicuri di società specializzate al posto di quelli forniti dal provider.

1) Il più famoso servizio che fornisce DNS gratuiti per andare in internet sicuri è OpenDNS, famoso e citato più volte in passato.
i server sono agli indirizzi 208.67.222.222 e ​​208.67.220.220 che bisogna impostare per la connessione di rete usata per navigare.
Dopo il passaggio a OpenDNS, si potrebbe notare che internet carica più velocemente perchè il tempo impiegato per risolvere gli URL è inferiore ai DNS standard.
OpenDNS utilizza una delle migliori soluzioni anti-phishing chiamata PhishTank, una lista aggiornata a cui tutti gli utenti possono aggiungere siti da bloccare.
Si previene anche l'accesso a siti con malware e di impedisce che il computer entri a far parte di botnet, reti di pc usate dagli hacker per lanciare attacchi.
Dopo aver impostato i server DNS con quelli di OpenDNS, ogni volta che si cerca di visitare un sito infetto, l'accesso viene bloccato preventivamente.

Non è necessario installare alcun software o hardware aggiuntivo per l'utilizzo di OpenDNS e nemmeno registrarsi a meno che non si voglia il "controllo genitori", fornito da un servizio gratuito "Parental Control".
Si può quindi accedere alla pagina di OpenDNS.com e registrare un account per avere la possibilità di impostare filtri alla navigazione internet in modo, ad esempio, di impedire al browser di aprire siti per adulti o con immagini violente.

2) Comodo SecureDNS è la migliore alternativa a OpenDNS ed è completamente gratis (OpenDNS invece ha il controllo malware solo con abbonamento a pagamento).
Anche in questo caso non c'è nulla da installare e basta cambiare server DNS della connessione impostando come primario e secondario: 8.26.56.26 e 8.20.247.20 .
Comodo SecureDNS protegge la navigazione identificando i siti web dannosi e stare sicuri contro il phishing (vedi cosa significa nella guida alla sicurezza online contro hacker, phishing e cyber-criminali)
Esso fornisce anche opzioni per controllare quello che possono visitare i bambini con un servizio di controllo familiare. (in questo caso occorre registrarsi al sito DNS.com).

3) Si possono anche impostare i DNS Google, sicuri e veloci anche se meno efficaci sulla protezione di internet.

In una guida specifica è spiegato come impostare velocemente i DNS su PC, Mac e sul router mentre, in un altro articolo abbiamo visto un programma per trovare i DNS più veloci.
La procedura manuale (ci sono anche le istruzioni sul sito Comodo) invece è, in Windows 7, Pannello di controllo -> Centro connessioni di rete -> Modifica impostazioni scheda -> tasto destro sulla scheda di rete usata per connettersi a internet -> protocollo internet TCP/IPv4 -> Proprietà -> "Utilizza i seguenti indirizzi server DNS" e digitare DNS primario e secondario manualmente.
Volendo il DNS può anche essere impostato sul router, dal pannello di configurazione (ma è più scomodo).

Ci si può chiedere qual'è la differenza tra un antivirus o un plugin che blocca il sito web pericoloso e soluzioni come Comodo SecureDNS e Open DNS che, di fatto, fanno la stessa cosa.
Nel primo caso, si stabilisce una connessione con il sito e quando la pagina inizia a caricare, i dati passano attraverso l'antivirus che blocca eventuali malware se rilevati.
Nel caso dei DNS invece il malware viene rilevato non appena si clicca o si scrive un indirizzo sul browser quindi il computer non avrà alcuna possibilità di interagire con il sito web dannoso.
Per questo motivo, utilizzare un servizio DNS di fiducia come Comodo SecureDNS o OpenDNS sarebbe meglio.

Anche se è stato già spiegato, ripeto ancora sinteticamente che un DNS Server non è altro che un computer a cui il proprio pc si collega ogni volta che si apre un sito web, per sapere cosa significa e dove si trova google.it o navigaweb.net.
Si può approfondire il discorso e la teoria sui DNS negli articoli:
- Controllo e protezione del DNS per aumentare la sicurezza di internet;
- Proteggere i bambini, la famiglia e noi stessi dai pericoli di internet.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Betta
    3/3/14

    Sei un grande

  • Betta
    3/3/14

    Sei un grande