Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

programmi per la virtualizzazione La virtualizzazione è sempre un argomento interessante e stimolante per chi lavora in informatica e per chi si diverte a sperimentare cose nuove per hobby.
Anche se l'argomento fa parte dei discorsi tra tecnici specializzati, ingegneri e consulenti che lavorano in ambienti IT, oggi chiunque può virtualizzare un sistema sul proprio computer, senza incontrare grosse difficoltà tecniche.
Riprendendo quanto spiegato nel post sui pc virtuali e come usare più sistemi operativi con lo stesso computer, la tecnologia di virtualizzazione viene utilizzata per espandere la capacità delle risorse hardware senza dover spostare software e dati da un computer o server ad un altro.
La virtualizzazione è utilizzata anche per abbassare i costi dell'hardware così da poter installare più server virtuali su un'unica macchina.

In parole semplici, la virtualizzazione consente di installare più sistemi operativi in un computer solo, in modo che essi possano lavorare e rimanere simultaneamente ed in modo separato, come fossero computer diversi.

La virtualizzazione, sia in ambito aziendale che per uso casalingo, può essere utilizzata anche per usare ambienti separati per ciascuna applicazione software in modo che un programma non possa interferire con l'altro.
Questo è molto utile per controllare il funzionamento di un programma su computer di diverso tipo.
L'ambiente separato permette anche di provare programmi senza rischiare che possano provocare danni sul proprio sistema.
Si possono persino testare virus e antivirus cosi da provarne gli effetti, senza che ci sia alcun rischio di provocare problemi sul computer principale.
La virtualizzazione può essere utilizzata anche come strumento per provare sistemi operativi diversi come Linux oppure la prossima versione di Windows (vedi la guida per installare Windows 8 su macchina virtuale).

Nella virtualizzazione di sistemi operativi, c'è l'Host, il computer principale dove viene installato il programma di gestione e il guest, il sistema operativo che viene eseguito all'interno del programma di virtualizzazione.
Il computer virtuale viene tutto racchiuso in un file che può essere di diversi tipi a seconda del programma usato per crearlo: VMDK (VMWare), VHD (Microsoft), VDI (Sole) e HDD (Parallel).
In un altro post è spiegato come creare il file VHD per il proprio pc.

I migliori programmi per virtualizzare sistemi operativi su Windows sono 5 e si possono usare, per uso casalingo e non commerciale, gratuitamente.

1) Microsoft Virtual PC è un programma di virtualizzazione gratuito distribuito da Microsoft.
L'ultima versione è Virtual PC 2007 compatibile con Windows (32-bit e 64-bit supportati) e può funzionare per virtualizzare qualsiasi sistema operativo come host.
Virtual PC presenta alcune limitazioni: Non ha il supporto per dispositivi USB e non è possibile salvare lo stato della macchina virtuale.
Recentemente, Virtual PC viene usato per virtualizzare Windows XP in Windows 7 in modo da poter utilizzare i vecchi programmi non compatibili con il nuovo sistema Microsoft (vedi guida XP Mode su Windows 7 virtual pc).

2) VirtualBox è un programma di virtualizzazione di Oracle, gratuito e open source, che può essere eseguito su molte Windows, Linux, Mac e altre piattaforme.
VirtualBox viene fornito con un pacchetto di estensioni per aggiungere il supporto per dispositivi USB, connessione desktop remoto e rete.
Tutto su questo software è spiegato nella guida VirtualBox per avviare un computer virtuale.
VirtualBox è migliore rispetto tutti gli altri programmi perchè più leggero, più veloce e nettamente più facile da installare.

3) VMLite Workstation è un prodotto di virtualizzazione basato su VirtualBox (Open Source) che funziona in modo molto simile a Microsoft Virtual PC, ma senza i suoi limiti.
Una caratteristica interessante di VMLite Workstation è che supporta l'esecuzione di un sistema guest a 64-bit anche se installato su un sistema host a 32-bit.
VMLite supporta la maggior parte dei formati di virtualizzazione utilizzati nel settore come VMDK, VHD, VDI e HDD.

4) VMWare Server è un software di virtualizzazione gratuito di VMWare che può ancora essere scaricato e utilizzato gratuitamente nonostante sia stato messo fuori produzione.
VMWare Server supporta quasi tutti i sistemi operativi come host, ma non può virtualizzare un sistema 64-bit su un host a 32-bit.
VMWare Server ha il supporto per dispositivi USB e interfacce di rete.

5) VMWare Player è gratuito e funziona molto bene, con una procedura guidata e pieno supporto dei dispositivi USB, per virtualizzare qualsiasi sitema operativo da un pc Windows.
Si tratta della versione gratuita di VMWare WorkStation e della versione aggiornata di VMWare Server.

Altre soluzioni di virtualizzazione sono:
- VMWare Workstation è la nuova versione di VMWare Server, ma non è più gratuito.
- VMWare Fusion e Parallels Desktop sono programmi per Mac non gratuiti e alternativi a VirtualBox (che su Mac è difficilissimo da far funzionare).
Devo ricordare, a tal proposito, che conviene usare BootCamp se si vuol installare Windows 7 su un Mac.
- QEMU è una soluzione di virtualizzazione popolare, ma non riuscivo a trovare QEMU per Windows. I download sono disponibili solo per Linux.
- Paragon Go virtual è stato un altro buon software di virtualizzazione, attualmente non più supportato, ideale per virtualizzare un computer Windows creando un clone virtuale.
- Pearl PC per emulare un Mac su Windows.

Virtualizzazione è un termine che può essere utilizzato non solo per l'installazione di sistemi operativi in uno stesso computer; altri tipi di virtualizzazioni sono le virtualizzazioni software che permettono, ad esempio, di installare reti private virtuali, cd virtuali, stampanti virtuali e tanto altro.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
7 Commenti
  • Anonimo  
    11/apr/2012 16:59:00

    Anche VMware Player è gratuito e le ultime versioni dovrebbero supportare la creazione di macchine virtuali.

  • Claudio Pomhey  
    11/apr/2012 17:36:00

    Si giusto, VMWare Player è il nuovo nome della versione free

  • Anonimo  
    12/apr/2012 12:42:00

    Con VMWare Player si possono creare macchine virtuali confermo.

  • Claudio Pomhey  
    12/apr/2012 12:49:00

    Comunque secondo me VirtualBox è molto più semplice e veloce di VMWare; magari è solo una sensazione

  • RobertoC  
    13/apr/2012 11:00:00

    Molto interessante l' articolo come sempre.

    Virtual PC 2007 funziona con host :

    Windows Vista™ Business;
    Windows Vista™ Enterprise;
    Windows Vista™ Ultimate;
    Windows Server 2003, Standard Edition;
    Windows Server 2003, Standard x64 Edition;
    Windows XP Professional;
    Windows XP Professional x64 Edition;
    Windows XP Tablet PC Edition

    quindi qualcosa a 64 bit c'è.

    Esiste poi Windows Virtual PC

    http://www.microsoft.com/downloads/it-it/details.aspx?FamilyID=2B6D5C18-1441-47EA-8309-2545B08E11DD


    che funziona con windows 7 .

    Inoltre, se non ricordo male, utilizzando i prodotti di casa Microsoft per la virtualizzazione la licenza permane;
    viceversa virtualizzando con licenze terze parti, le licenze virtuali vengono contate come licenze reali.

  • arg0n-pr1m3  
    14/apr/2012 13:14:00

    X Virtual pc 2007 "non è possibile salvare lo stato della macchina virtuale. " ..invece si ... si può persino salvare un'installazione in corso.Basta che a macchina virtuale accesa chiudi la finestra e ti compare un messaggio se vuoi chiudere la macchina virtuale o salvare lo stato.

    Virtualox è ottimo anche se negli ultimi anni sta diventando pesante...però è anche quello che si aggiorna più spesso.

    Qemu c'è anche per windows ...è anche uno dei più leggeri della lista sopra citati.
    Io ho usato Virtual pc per macchine virtuali windows ..senza pretese per una virtualizzazione di base,Vmware un pò pesantina ma non si blocca con distro linux come Virtual pc,Virtual box ,ottima in tutto e Qemu la più leggera.

  • Luca Brini  
    24/feb/2013 20:43:00

    io ho scaricato vmware player per windows a 32 bit e a 64 bit ma poi quando mi esce il setub esce che c'è un errore.come posso fare?
    grazie. ciao