Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Controllare soglie di traffico internet su Android e credito residuo

Pubblicato il: 27 aprile 2012 Aggiornato il:
Applicazioni migliori su Android per controllare il consumo di traffico dati 3G e il credito residuo con 3, Vodafone, Tim e Wind
Contatore soglie internet per Android Quando si utilizza uno smartphone (o un tablet 3G), è d'obbligo sottoscrivere un abbonamento internet per navigare con connessione dati 3G ed usare le applicazioni sociali.
Il problema è che quasi tutti i tipi di abbonamenti o tariffe hanno limiti che possono essere temporali, nel senso che si può navigare, ad esempio, 100 ore al mese oppure, più spesso, a consumo, nel senso che si può navigare, ad esempio, fino a che vengono scaricati 100 MB.
Chi possiede un cellulare o tablet Android può sfruttare alcune applicazioni per controllare questo limite e sapere, in ogni momento, quanto manca prima che il consumo di dati mensili, giornalieri o settimanali termini.
Grazie ad Android poi tali soglie possono essere visualizzate sempre in un widget che si può mettere sulla schermata principale del telefono e che si aggiorna automaticamente con i nuovi dati (cosa che su iPhone non esiste).
Alcuni di questi widget sono in grado anche di mostrare il credito residuo per le telefonate ed i messaggi SMS.

L'applicazione gratuita migliore per controllare le soglie delle connessioni internet a consumo è, senza alcun dubbio, Onavo Count che ha, come unico difetto, quello di essere in lingua inglese.
Questa app permette di misurare, precisamente, il consumo di banda internet navigando col cellulare e misura anche il consumo di ogni singola applicazione installata.
Questa è la sua funzionalità migliore perchè in questo modo, se si notasse che un'app, a causa di sincronizzazioni o aggiornamenti, scaricasse troppi dati in background consumando buona parte della soglia prevista dall'abbonamento, la si potrebbe disattivare, bloccandola e vietandogli di usare la connessione dati e permettendogli di collegarsi solo quando il cellulare si connette in wifi.
Dopo l'installazione su Android, aprire Onavo Count, premere il tasto Menu per entrare nelle opzioni ed impostare il proprio piano di abbonamento toccando su "Set Data Plan".
Dal menu successivo, basta inserire la soglia mensile in MB o in GB del piano di abbonamento per cominciare il monitoraggio dell'utilizzo di dati sul telefono Android.
Dopo aver navigato e scaricato, si può tornare sull'interfaccia dell'applicazione (che lavora in background) e guardare il consumo effettuato.
Si può filtrare il traffico giornaliero, settimanale e mensile e si può anche vedere uno storico e le statistiche complete del passato.
La parte più utile è quella che va a misurare il traffico generato dalle singole applicazioni a cui, come detto prima, si può vietare l'uso della connessione dati 3G.
Nel caso in cui ci si avvicinasse alla soglia, Onavo invia un avviso sullo schermo per avvertire l'utente di prestare attenzione.
Ci sono poi diverse funzionalità aggiuntive molto interessanti tra cui l'analisi del traffico giornaliero per generare una previsione su quanto sarà consumato mensilmente.
L'app dà anche un giudizio sul piano di abbonamento usato consigliando di cambiarlo con uno che abbia soglie inferiori o superiori a seconda dei casi.
Non manca infne il widget da aggiungere sulla schermata principale per tenere sempre d'occhio le soglie.
Onavo Count è sicuramente la migliore applicazione generica per calcolare le soglie dei piani di abbonamento internet mobile a consumo, sia su Android che su iPhone.

Anche su iPhone Onavo è gratuita e funziona molto bene.

In alternativa, altre app per controllare le soglie di traffico internet della connessione dati 3G e 4G sono:
- 3G Watchdog controlla l'utilizzo di dati 3G e 4G su un telefono Android per sapere i dati utilizzati e i giorni rimanenti per ricominciare il conteggio.
Una delle caratteristiche più interessanti di questa app è il suo monitoraggio dati in tempo reale.
- My Data Manager con un'interfaccia elegante, dove impostare il limite mensile e monitorare l'utilizzo di traffico 3G e Wi-Fi.

Come alternative per Android, anche per controllare il traffico residuo del credito telefonico, ci sono anche le ottime app Call Meter e, soprattutto Phone Usage che permette di configurare le soglie di credito per evitare di superarle.

Oltre a queste è utile anche Internet Speed Meter, app per misurare la velocità e il traffico internet del cellulare Android di cui parlo in un altro articolo.

In alcuni casi è possibile scaricare applicazioni e widget specifici per le diverse compagni telefoniche e provider mobili.
In un altro articolo le app Android, iPHone e Windows Phone per controllare il credito residuo TIM,Tre, Wind e Vodafone.

Se si usa un piano Tre o H3G, il miglior modo di vedere le soglie di consumo internet ed il credito residuo di abbonamenti e ricaricabili è il Infocosti Tre, molto facile da configurare.
Il Widget 3 è disponibile in tre grandezze e permette di selezionare il proprio piano, scaricando automaticamente le soglie residue con aggiornamenti ogni ora dal portale 3.
Il widget inoltre permette di accedere, senza dover inserire la password, al portale3 per ricaricare il credito via internet, per cambiare le opzioni o per altre operazioni.
Per verificare tutti i dettagli del piano tariffario e le soglie di credito residuo si può anche usare l'app ufficiale della TRE: Area Clienti Tre.

Se si utilizza un abbonamento o una ricaricabile Vodafone ci sono almeno due applicazioni di buon livello e gratuite.
My190 è l'app ufficiale per entrare nel servizio clienti e vedere i contatori delle promozioni oltre che il credito residuo.

Tim è la più scadente in questo senso ed ha un'applicazione ufficiale chiamata 119 che, dai commenti, risulta piuttosto lenta e che, per ora, manca di widget (che per questo tipo di app è fondamentale).
Comunque sia, per tenere d'occhio il credito residuo e le soglie di internet funziona bene, senza richiedere password e login.

Per finire, Wind ha diverse buone app per misurare i dati e contare il traffico internet.
L'applicazione ufficiale è anche la migliore: MyWind conterrà anche un widget e funziona bene su Android.

LEGGI ANCHE: Limitare le app di usare la rete mobile a consumo su Android

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Emanuele Sortino
    9/8/13

    Ciao Claudio
    Ho un problema...nell'applicazione di cui hai parlato in questo post,hai detto che con onavo è possibile misurare il traffico generato dalle singole applicazione (cioè che puoi vietare la connesione 3g ad alcune app) il problema è questo...come si fa ? non riesco a capire e a farlo,me lo potresti spiegare ?
    Grazie

  • FABIO DOC
    6/7/14

    Esiste un applicazione che ti fa vedere i mb che consumi in tempo reale? Tipo come un contachilometri , magari con una piccola icona vicino a dove c'è l'icona della batteria, e l'ora.
    Sai dove posso trovarla?
    Grazie

  • Claudio Pomes
    6/7/14

    Certo, su Android, scarica Internet Speed Meter http://www.navigaweb.net/2013/11/misura-internet-su-android-la-velocita.html