Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Installare Google Chrome OS su PC da penna USB

Ultimo aggiornamento:
Google Chrome OS USB LEGGI ANCHE: Compra un portatile Google ChromeBook

Come visto in un altro articolo si può provare sul proprio computer installando Chrome OS su pc virtuale con software come Virtual Box o VMWare.
Esiste però un modo ancora più semplice per fare la prova di questo innovativo sistema installandolo su penna USB.
Ricordo che Chrome OS si propone come sistema operativo che funziona solo su computer connessi a internet, che memorizza i file online e che utilizza solo applicazioni web, senza possibilità di installarvi sopra programmi.
Il giudizio di molti è negativo soltanto perchè lo si accosta a Windows ma, riflettendoci un po' ho capito che questo tipo di sistema, se sfruttato bene, potrebbe davvero rivoluzionare l'uso di qualsiasi apparecchio elettronico.

Stavo infatti pensando che, ad esempio, i televisori moderni, tanto tecnologici, non hanno prese di rete oppure, se le hanno, non hanno software adeguati per navigare su internet.
Mi immagino come un sistema operativo cosi leggero e gratuito potrebbe essere sfruttato sui televisori futuri per abilitarli ad andare su internet e magari a vedere film e tv in streaming.
Più realisticamente un sistema cosi leggero potrebbe essere perfetto per un vecchio computer, da collegare permanentemente alla tv in modo da poter vedere lo streaming, la posta, le foto, youtube, i giochi in flash e tanto altro sul grande schermo.

Ma al di la di queste dissertazioni, i più curiosi hanno la possibilità di provare subito Google Chrome OS sul proprio computer usando una penna USB.
Come visto in una guida più aggiornata, il sistema OS Google si può usare su ogni PC e Mac senza difficoltà ed anche senza installazione.

Per installare Chrome OS il requisito è avere una penna USB di 8 GB.
La procedura di installazione cancella tutti i file presenti sulla chiavetta quindi assicurarsi di salvarli sul computer se sono importanti.
Chiaramente il computer deve supportare l'avvio da porta USB.
A volte questa impostazione sta nel bios deve essere presente questa opzione di boot (la hanno quasi tutti, se non c'è usare Plop per avviare il computer da usb senza bios).
Per accedere al menu di avvio del pc, se esiste, in genere si deve premere il tasto F8 o F12 all'avvio del computer mentre per accedere al bios, fare riferimento alla pagina collegata.

Una versione semi ufficiale di ChromeOS del Chromebook si può scaricare dal sito Getchrome.eu, come Live CD o come file di installazione da mettere su penna USB.

Ancora meglio però è la versione ChromeOS Vanilla.
Questa versione è grande solo 300 MB ed è molto più gestibile e più stabile, senza quegli eventuali problemi che potrebbero affliggere la versione segnalata qualche riga sopra.
Dopo averlo scaricato, va copiato sulla penna USB usando un altro programma chiamato Image Writer che serve a scrivere immagini disco.
Questo software è all'interno del pacchetto .zip quindi non è necessario scaricarlo separatamente.

Allora, i passaggi da fare, molto semplici per tutti sono:
1) Decomprimere il file Chrome_os_usb.zip con Winzip, winrar, Isarc o 7Zip;
2) Avviare Image Writer (ignorare avviso di assenza floppy).
3) Cliccare, su Image Writer, l'icona della della cartella e selezionare il file chrome_os.img che è stato estratto dal file .zip.
4) Collegare la penna USB al PC
5) cliccare, su Image Writer, sul menu "device" e scegliere la lettera relativa alla penna USB (si può sapere quale sia da Risorse del computer).
6) Cliccare su Write ed attendere fino al completamento.

Google Chrome OS è ora installato quindi adesso si deve riavviare il pc impostando il boot da penna usb.
Dopo circa 10 secondi o giù di lì, si dovrebbe vedere la schermata di login di Chrome OS.
accedi a Google Chrome OS Per accedere si deve scrivere come login il nome "chronos" e come password "password".
Subito si noterà che il sistema operativo altro non è che un browser.

Cliccando sulla sfera Chrome in alto a sinistra si può, se tutto è andato bene e se il computer è connesso a internet correttamente, accedere alla pagina di login di Google Account.

Tutte le applicazioni che si vedonono dopo l'accesso a Google Account sono online e tutto si svolge dentro il browser.
Dalla prova si potrà notare che c'è tutto l'indispensabile per usare un computer su internet: la calcolatrice, il notepad, il player musicale e per i video, Office con Word Excel Powerpoint, la chat di Google Talk, il calendario, la rubrica, la posta Gmail e tante altre cose.
Non solo Google ovviamente, si può anche accedere a Hotmail, Yahoo Mail, Twitter, Facebook ed altre applicazioni.

Se questo weekend non avete nulla da fare, può essere un bel passatmpo da smanettoni provare questo nuovo sistema operativo e, se lo fate, lasciatemi qualche commento per dirmi se funziona e come vi trovate!

Sia ben chiaro, Google Chrome OS non nasce come alternativa a Windows; tanti commenti si lamentano di questo fatto ma non è proprio lo scopo dichiarato.
Questo sistema andrà bene per i netbook, i piccoli portatili e per altri oggetti di elettronica che necessitano di un sistema operativo piccolo, leggero e adattabile.
Quando uscirà sono certo che tutti lo installeranno su Windows e se lo portaranno dietro su una chiavetta USB sempre pronta all'uso.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • GERARD
    2/2/17

    a parte il fatto che vanilla è di 400 + MB e poi non si puo scaricare senza l'autorizzazione