Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Gestione privacy Facebook: regole base e pagina controllo

Ultimo aggiornamento:
Nuova pagina di controllo per le impostazioni di Privacy Facebook e spiegazione dei concetti fondamentali e le regole base
profilo privacy su facebook Visto che Facebook è diventato così importante per tanti di noi e così presente anche nella vita reale, è necessario curare tutte le sue impostazioni di privacy.
Mentre agli inizi queste impostazioni erano difficili e poco chiare per quasi tutti, oggi Facebook ha semplificato di molto la procedura di configurazione della privacy del profilo e delle pubblicazioni, rilasciando in questi giorni una guida che più chiara non si può per la gestione della privacy.
La nuova pagina delle Informazioni di base sulla privacy di Facebook descrive, diviso per sezioni e con l'ausilio della grafica, tutte le opzioni che è possibile modificare per proteggere il profilo da estranei e decidere chi può vedere cosa.
Le istruzioni della guida sono scritte avendo come obiettivo quello di farle capire anche al meno esperto di tecnologia, mettendo in luce molti strumenti per proteggere la privacy, dividendo la in quattro categorie distinte, con sottosezioni.
Si può quindi imparare tutto sulla Gestione della privacy, sulla sicurezza dell'account, sulla pubblicità che compare in Facebook e sulle ultime novità di Facebook.

La parte più importante è quella del controllo della privacy, che si trova in fondo alla pagina di istruzioni di gestione della privacy.
Si viene quindi guidati in una procedura di verifica delle impostazioni attuali in modo da cambiarle immediatamente se si notasse qualcosa di strano o che non piacesse.
Si può quindi controllare chi vede i miei post, chi vede le attività delle applicazioni e chi vede dettagli del mio profilo.

Sotto la sezione della sicurezza, si può fare il controllo di sicurezza dell'account che è ancora più importante, perchè permette di cambiare password, di attivare il controllo degli accessi e di scollegare vecchie login fatte da PC o cellulari non più usati.

Nella sezione della pubblicità si può chiedere di non apparire negli annunci e inserzioni pubblicitarie.

Tutto questo discorso, che è possibile controllare dalle impostazioni di quella pagina oppure nelle impostazioni dell'account, si basa su alcuni regole base sulla privacy Facebook che è importante conoscere ed tenere sempre in mente.

1) Creare le liste amici
Sì, ci vorrà del tempo, specialmente se si è connessi già a centinaia di amici, ma questo passaggio, pur non essendo il più veloce, è abbastanza semplice, molto utile e indispensabile a suddividere chi può e chi non può vedere certe cose.
Le liste amici servono a categorizzare i contatti in vari gruppi e siccome poi nella scelta su chi può vedere le cose si può scegliere tra Tutti, Nessuno, Amici o personalizzata, può essere utile decidere ogni volta se escludere un gruppo di amici come i conoscenti, i colleghi, i compagni di scuola ecc.
Per creare liste amici, basta aprire questa pagina speciale e cominciare a fare ordine, anche guardando le liste pre-impostate come quella dei conoscenti.

2) Chi può vedere il profilo e che cosa
Una volta divisi gli amici, per ogni opzione di Facebook è possibile scegliere a chi far vedere quello che si pubblica, le informazioni del profilo, le foto e tutto quanto è scritto.
Le uniche cose di cui non si può cambiare la privacy sono la copertina e la foto del profilo.

3) Chi può vedere indirizzo e numero di telefono
Scrivere l'indirizzo e il numero di telefono su Facebook può essere utile per rendersi reperibile nel caso di offerte di lavoro o di incontri ma chiaramente non sono informazioni da diffondere al mondo intero.
Per decidere chi può vedere le informazioni di contatto reale, quindi indirizzo di casa, numero di telefono ed altre cose, si deve cliccare su Informazioni nella pagina del proprio profilo e poi andare alla sezione "Informazioni di contatto".
Passando col mouse su ogni elemento, è possibile decidere chi può vedere una certa informazione e mettere anche su "Solo io" per nasconderle completamente.

4) Modifica del "Chi ti può trovare tramite ricerca"
Facebook dà la possibilità di nascondersi nelle ricerche, sia su Google sia su Facebook stesso.
In questo modo si evita di ricevere richieste di amicizia da vecchi compagni di scuola che non vedi da anni o persone che non ci interessano.
Cliccare sul menu "Impostazioni privacy" nella home page di Facebook (dalla freccia verso il basso che si trova in alto a destra), premere su Privacy nel menu a sinistra e poi cambiare le opzioni sotto la sezione "Chi può cercarmi?".

5) Terminare la condivisione di info Personali con applicazioni sconosciute.
Fino a qualche tempo fa questo era un punto molto delicato perchè le app avevano la libertà di catturare e spiare dati personali senza anche avvertirci e c'era poco controllo su app pericolose e dannose.
Oggi la sezione di Impostazioni > Applicazioni è molto curata e molto rigida, rendendo possibile di limitare la visibilità di ogni app utilizzata e di rimuovere velocemente quelle non più usate.
Addirittura è possibile disattivare le applicazioni del tutto su Facebook.

6) Privacy degli album fotografici
Sulla scheda Foto della pagina del profilo, si possono creare Album per scegliere poi chi può vedere le foto incluse in un album e chi quelle di un altro album.
La creazione degli album è un po' noiosa, ma una volta fatta la prima volta, poi si potranno aggiungere le fotografie ad uno o un altro album a seconda della privacy che si vuole tenere.
Per esempio, possiamo creare un album per tutti, un album per amici intimi, un album professionale ecc.
Bisogna ricordarsi solo che le immagini del profilo sono sempre visibili a tutti.

7) Controllo tag e foto degli altri
Se compariamo nelel foto di altri amici e questi le pubblicano visibili a tutti, le nostre foto compaiono nelle ricerche speciali di foto in Facebook.
Abbiamo visto infatti che si possono vedere le foto nascoste su Facebook di tutti anche dei non amici e come fare ricerche su Facebook per trovare ogni cosa.
La cosa importante da fare per evitare che le nostre foto pubblicate da amici finiscano in giro, bisogna attivare il controllo delle tag nelle foto, andando in Impostazioni di Facebook, alla sezione Diario e aggiunta tag.
Una volta attivo questo controllo, si potrà decidere se approvare la tag e renderla ricercabile oppure no nelle foto degli altri, tenendo presente che l'impostazione di privacy per quella foto la decide chi la pubblica e non noi.

8) Facebook Wall Privacy
Tutto quello che viene scritto da altri nel nostro diario può essere visto da tutti, dagli amici o da liste di amici.
L'opzione per decidere chi può vedere quello che scrivono gli altri nel nostro diario si trova nelle impostazioni, alla sezione Impostazioni del diario e dei tag
Qui si può controllare quindi se gli amici possono scrivere sulla bacheca e vedere i post pubblicati da altri ed autorizzare la loro pubblicazione.
Non bisogna disattivare questa possiiblità se si vogliono ricevere gli auguri di compleanno sul proprio diario.

Per finire, rimando alle guida per nascondere profilo Facebook e rendersi invisibile per chi vuole veramente rimanere privato.

Chiudo dicendo che il mio profilo è del tutto pubblico quindi se mi leggete, siete anche miei amici quindi se vi va, aggiungetemi pure tra i contatti oppure, meglio ancora, diventate Fan di Pom-HeyWEB!.
Personalmente sarei felice di sapere chi siete, senza invadere alcuna privacy ovviamente!

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)