Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

conotrollare computer in reteParlando di uffici o ambienti di lavoro dove le persone usano computer collegati in rete, c'è una necessità, per il capo ufficio o l'amministratore della rete informatica, di disporre di un sistema di monitoraggio su quei computer usati, sia per sicurezza, sia per avere un controllo più stretto su quello che viene fatto a lavoro.
Anche spostandosi in un ambito casalingo, potrebbe sorgere questa necessità di controllo da parte di una persona, nei confronti di altri membri della famiglia.
In diversi casi può essere utile un programma come TeamViewer che permetta l'accesso in remoto agli altri computer, da una postazione ma per avere un monitoraggio sulle attività sugli altri computer in modo complessivo, senza stare manualmente e singolarmente a controllarli, esiste un'altra tipologia di programmi.

Per il controllo di quello che viene fatto sui computer in una rete locale, quegli amministratori che conoscono i rischi, sia legali che tecnici, possono usare il programma gratuito BlackBox Security Monitor.

Questo software di monitoraggio, scaricabile gratis previa registrazione sul sito dello sviluppatore, permette di controllare tutto quello che viene fatto su altri pc e di ricevere rapporti dettagliati, avvisi ed avvertimenti.
Esso permette di monitorare in modo dettagliato le seguenti attività:
il monitoraggio dei siti web visitati mentre si naviga su internet;
I programmi utilizzati, aperti o chiusi;
le ricerche fatte sul web;
le e-mail inviate e ricevute su Hotmail, Gmail, Yahoo MAil;
i tasti premuti e tutteo cio che viene scritto al computer usando la tastiera (come un keylogger);
le conversazioni fatte sulle chat e gli instant messenger come MSN Messenger o Yahoo Messenger;
gli screenshot del desktop del computer.
Quest'ultima caratteristica è molto utile perchè consente di salvare come immagine il desktop del pc controllato, con una periodicità configurabile o in presenza di alcuni eventi.

Anche se non l'ho testato all'interno di una rete aziendale vera, provandolo da un pc per controllare l'attività dell'altro computer, ho trovato come questo BlackBox sia davvero uno strumento fatto bene, terribile per chi viene controllato a sua insaputa, che va a tutto vantaggio del controllore.
Il design interfaccia è molto pulita e facile da usare.
Al primo avvio viene chiesto di specificare le postazioni da controllare o gli utenti registrati (se si vuol provare, si può controllare l'attività fatta sullo stesso computer, da un altro utente Windows).
Per ogni pc aggiunto al monitoraggio si può specificare quale tipo di controllo vuole essere fatto, se sulla navigazione internet, sulla posta elettronica, sulla chat e cosi via.
È sempre possibile aggiungere / rimuovere i computer che si vuole.
Dalle impostazioni avanzate è possibile escludere luoghi, sistemi e utenti dal processo di monitoraggio, aggiungere siti web specifici e parole chiave inserite nelle Email o in chat con notifica di avviso nel caso si verifichi l'evento.

Possono anche essere creati dei rapporti riassuntivi dopo aver cliccato sulla voce dei report nella sidebar di sinistra.
Ad esempio, si può sapere quali programmi vengono usati più spesso, quali siti visitati di più, gli utenti più attivi in chat, chi ha scritto più messaggi Email e cosi via fino a rapporti completamente personalizzati.

Consultare la guida per creare una rete aziendale a casa per controllare i computer.

Tra i programmi per registrare le attività, spiare e controllare un computer, questo è certamente il più solido ed avanzato rispetto ad altri.
Se avete intenzioni di provarlo, BlackBox Security si può scaricare gratis e funziona su Windows 7, XP e Vista, sia a 32 Bit che a 64 Bit.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
16 Commenti
  • Anonimo
    12 lug 2010, 16:09:00

    Claudio, ma c'è un modo per non farsi sgamare? io sono dipendente!!

  • Claudio Pomhey
    12 lug 2010, 16:35:00

    portarsi a lavoro un Iphone o similari ma comunque io credo siano davvero pochi gli uffici cosi controllati.

  • TopGun
    08 ago 2010, 12:19:00

    Ma non c'è un alternativa open per Linux?

  • Winkle
    13 apr 2011, 12:06:00

    Il programma rileva automaticamente i computer nella stessa rete ? O sono io a dovergli dare istruzioni ?

  • Claudio Pomhey
    13 apr 2011, 12:40:00

    gliele devi dare tu

  • Winkle
    13 apr 2011, 13:19:00

    Che tipo di informazioni vuole ?

  • Marco
    22 giu 2011, 18:15:00

    ma il computer controllato sa che lo sto controllando? lo riconosce in qualche modo? oppure è fatto completamente a sua insaputa?

  • Claudio Pomhey
    22 giu 2011, 18:24:00

    come ho scritto, a sua insaputa

  • Anonimo
    25 giu 2011, 00:04:00

    che un programma simile sia totalmente gratuito e facilmente reperibile mi spaventa..non che abbia la coda di paglia, ma sto mondo mi pare tanto stia diventando un mega schifoso grande fratello..comunquemente io d'informatica ne capisco poco..una domanda che mi riguarda direttamente. mi collego tramite reta protetta wifi di un mio parente nerd fino all'osso..x collegarmi ho inserito il codice copiato dal ruter..adesso vorrei sapere se per lui sia possibile controllare i siti che visito e altri dati personali..grzie in anticipo

  • Claudio Pomhey
    25 giu 2011, 02:46:00

    leggi qui http://www.navigaweb.net/2011/05/entrare-in-reti-wifi-e-catturare.html

  • Anonimo
    20 feb 2012, 18:36:00

    Ma se si lavora con computer Mac quindi si è esenti da questo tipo di controllo? o esistono programmi ugualmente gratuiti e reperibili che svolgono la stessa funzione di blackbox security?

  • Claudio Pomhey
    20 feb 2012, 23:05:00

    il controllo da remoto si può fare su qualsiasi computer, magari con programmi diversi

  • Anonimo
    27 feb 2012, 19:40:00

    Un'informazione, ma se io mi connetto alla rete aziendale tramite Iphone è possibile che riescano a vedere tutto quello che faccio? siti web? chat? o anche solo che sono collegato? Grazie!

  • Claudio Pomhey
    27 feb 2012, 23:53:00

    potrebbe essere possibile ma se leggi qui ha un'idea migliore e capisci perchè sei abbastanza protetto http://www.navigaweb.net/2011/05/entrare-in-reti-wifi-e-catturare.html

  • Anonimo
    28 feb 2012, 00:43:00

    Praticamente l'articolo mi dice che e' possibile.. O non ci ho capito nulla io? Se io navigo dal mio cellulare, chatto dal mio cellulare con la rete wifi aziendale e' così semplice vedere tutto? Grazie per la pazienza..

  • Claudio Pomhey
    28 feb 2012, 00:53:00

    si ma le applicazioni usano un protocollo cifrato; diverso sarebbe se usi safari in siti non https