Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Entrare nei pc e vedere le cartelle condivise di altri computer

Ultimo aggiornamento:
Dopo aver dedicato un articolo ai programmi Logmein e Teamviewer utili a collegarsi e controllare un computer in remoto (ad esempio il computer di casa dall'ufficio), e dopo aver visto come controllare altri computer in rete e come connettersi ed usare un pc in remoto vediamo adesso come entrare e introdursi su un altro computer il cui proprietario non ne sia consapevole.
Il problema di essere vulnerabili ad attacchi esterni non dipende tanto dalla bravura di un eventuale hacker, sembra assai improbabile che un hacker esperto perda tempo a forzare l'entrata sul computer di un normalissimo navigatore su internet.

subnet Quasi sempre invece, chi entra nei computer esterni sono persone normali che "ci provano" e, usando programmi o piccoli tool diponibili anche gratuitamente su internet, lanciano una scansione della loro sottorete, per vedere se vi è qualche computer connesso privo di protezione.
Una Subnet o sottorete è formata dai computer connessi a uno stesso router.
Il router permette ai pc di uscire su internet e "instrada" i pacchetti di dati da un pc all'altro.
Per capire il concetto di sottorete (subnet), si può pensare a un ufficio i cui computer sono collegati tra loro e che escono in internet con lo stesso indirizzo IP, tramite lo stesso router o gateway.
La stessa cosa accade a casa con alcuni provider come ad esempio Fastweb.

In un altro articolo la guida per creare una rete aziendale a casa o in ufficio e condividere le cartelle ed altre risorse.

In un altro articolo ho descritto i migliori programmi gratuiti per fare la scansione della rete, come, ad esempio, Network Scanner.
Questi programmi verificano se è possibile entrare in un PC tramite il servizio Telnet, NetBios, Snmp, FTP oppure l'esplora risorse su cartelle condivise.
Il programma Network Scanner è molto comodo perchè non necessita di installazione e può essere portato in giro copiandolo su una chiavetta usb e usarlo sui pc in modo da non farsi accorgere.
La funzione principale è quella di vedere quali computer sono accesi e connessi in rete in una sottorete facendo il cosiddetto "ping", inoltre scansiona le porte TCP e verifica le risorse eventualmente condivise da quel computer e quindi accessibili senza bisogno di conoscere alcuna password di amministratore.
Infine elencano tutti i dettagli disponibili per ogni computer e quindi mac address, nome computer, nome workgroup, nome dell'utente che lo sta usando, e, se quel pc ha attivo il servizio snmp tante informazioni sull'hardware e i software installati per una intera panoramica su quel pc.

Per fare una ricerca sui file di una rete lan come se fosse il proprio pc, si può usare il programma Lan Search Pro di cui esiste anche la versione portatile e che diventa molto utile per cercare tra i computer in rete e le loro cartelle condivise.

Il programma che verifica e mostra le cartelle condivise e visibili dei computer connessi in una rete è Find Shared Folders

Il Range di indirizzi IP da dare in pasto a questi programmi si forma in questo modo:
START-->Connessioni di rete-->Mostra tutte le connessioni-->Tasto destro sulla connessione attiva con scritto connesso-->Stato-->Supporto-->Dettagli
In Dettagli è scritto l'indirizzo IP, ad esempio 192.168.0.5, il Gateway, ad esempio 192.168.0.1.
Il fatto che le prime tre serie di numeri sia identica indica una sottorete formata da 255 (da 1 a 255) indirizzi possibili che sono attaccati allo stesso Router o Gateway e che quindi possono liberamente scambiarsi i dati a meno che su un computer non sia presente un firewall che lo isoli dalla sottorete.
Se non vi è alcun firewall il computer è a forte rischio di intruzione all'interno della sottorete.
Questi indirizzi IP sono interni, ossia questi computer non escono su internet con l'indirizzo 192.168.XX.XX bensì con uno stesso indirizzo che viene assegnato dal provider del servizio internet e che coincide con l'IP esterno esterno del router.
Su un altro articolo sono segnalati i programmi per impostare un ip statico e fisso con un click, memorizzandoli e cambiandoli facilmente.

Fuori quella sottorete quindi, per entrare in uno di questi PC, bisogna entrare in una rete wifi e catturare pacchetti di rete per spiare quello che si fa su internet.
Successivamente si potrebbe addirittura bypassare la password del router se viene lasciata la password di default, essa è nota per tutti i Router in commercio.

Sono stato molto semplicistico per evitare concetti non intuitivi e non facilmente comprensibili, l'importante è che chi legge conosca i rischi delle cartelle condivise, del non avere un firewall e di quanto sia facile entrare in un pc.

Per coloro poi che vogliono provare a fare lo scan della rete e a "spiare" i computer degli altri, bisogna sottolineare che non vi è nulla di illegale nel guardare chi lascia file e cartelle non protette da password e addirittura condivise; illegale è invece cercare di forzare le password e i router.

Per coloro che sono incuriositi e vogliono sapere di più sulle reti, sugli indirizzi ip, sui gateway, router, subnet ecc. ecc. segnalo questa ottima guida.

In un altro articolo, ci sono tutte le configurazioni possibili per risolvere problemi di rete e di condivisione di file e stampanti.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Piccola Stakiana
    6/3/16

    salve ho un piccolo problema ho sempre utilizzato il teamvier 11 solo che in questi giorni se cerco di entrare inun pc di una mia amica sia cn il fisso che cn il portatile dopo 5 secondi mi blocca le pagine dal altra parte e mi impedisce di lavorare non so quale sia la causa mi sapete dire qualcosa voi grz mille