Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Mettere la password su penna o chiavetta USB per proteggere i file da accessi estranei

Ultimo aggiornamento:
Migliori programmi gratuiti per proteggere con password una penna USB ed i file al suo interno
Un argomento classico e molto dibattuto, è la protezione sulla propria penna USB in modo da vietare l'accesso non autorizzato ai file, nel caso di furto o di smarrimento.
Soprattutto se si tende a portare nella penna USB file e dati importanti, che riguardano la vita lavorativa e quella sociale o privata, bisogna evitare il rischio che i dati all'interno non possano essere letti, se la chiavetta venisse persa o se venisse dimenticata nel computer di un amico o collega oppure se fosse rubata.

Per proteggere con password una penna USB ci sono diversi modi e diversi programmi.
In questo articolo vediamo 4 diversi approcci, alcuni più complessi, altri più veloci e semplici.

1) TrueCrypt è il numero uno tra i programmi per proteggere con password le chiavette USB.
Questo programma, spiegato in un altro articolo.guida, è un po' più complesso di altri ma assicura una sicurezza ed una protezione quasi invalicabile.
TrueCrypt funziona per proteggere dati importanti in qualsiasi supporto, sia esso l'hard disk che un drive esterno o una penna USB.
Il suo funzionamento è quello di rendere invisibili i dati copiati in una partizione nascosta, a cui si può accedere soltanto con la password.
TrueCrypt è l'unico programma che funziona su Windows, Linux e Mac.

2) Su Windows 7 c'è una utility, Bitlocker, che permette di impostare password su penne USB e hard disk esterni.
Anche Bitlocker è stato già spiegato e, come visto, ha il problema di funzionare soltanto su computer con Windows 7.

3) Per mettere una password di accesso alla penna USB si può usare il programma Il programma USB Flash Security di cui esiste una versione free (ultimo link in basso).
Tra le funzioni più importanti ci sono, la crittografia automatica, l'auto-blocco della penna ogni volta che la si scollega e la capacità di proteggere anche chiavette FAT.
Dopo averlo installato sul computer, si può cliccare sul file UsbEnter.exe per aprire l'interfaccia del programma.
Sulla finestra saranno visibili tutti i drive del computer, sia hard disk interni che penne USB.
Si deve solo selezionare l'unità che si vuol proteggere con password e cliccare sul pulsante Install (non usare mai questo software con hard disk o partizioni interne).
Dopo aver premuto il tasto di conferma, viene riformattata la penna USB, vengono cancellati tutti i dati all'interno e viene messa la protezione con la password scelta.
L'etichetta del disco USB viene cambiato in "USBENTER".
Da questo momento, qualsiasi computer si utilizzi, dopo aver inserito la penna USB, viene richiesta la password per accedere ai file.

Se la password immessa non fosse corretta, viene visualizzato un messaggio di errore, con l'avviso che è impossibile visualizzare, copiare, incollare e salvare file su quel disco.

4) USB SafeGuard è un programma ancora più semplice perchè è portatile e non richiede alcuna installazione sul computer.
Dopo il download si deve solo trasferire il file scaricato sulla penna USB e poi aprirlo.
Subito si dovrà scegliere la password e la penna sarà protetta.
La password potrà o meno essere salvata in un file sulla chiavetta cosi da poterla recuperare se la si dimentica.
La protezione è molto simile a quella di un archivio Zip, quindi buona ma non proprio di massima sicurezza.

5) SafeHouse Explorer è un semplice strumento per mettere la password sulla penna USB e rendere i file al suo interno non utilizzabili o visibili per chi non la conosce.

Per tutti questi programmi, fare assolutamente attenzione a non dimenticare mai la password perchè altrimenti, in alcuni casi, la penna USB non sarà più utilizzabile, nemmeno la si potrà formattare e azzerare.
Se ne conoscete altri migliori o comunque interessanti, fate sapere.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Silvigno
    6/5/17

    Perche quando scarico il download L'antivirus mi dice che non è sicuro