Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Mettere a fuoco foto mosse e immagini sfocate

Ultimo aggiornamento:
4 programmi gratuiti per mettere a fuoco le foto sfocate o mosse con semplici click di correzione automatica
foto mosse messe a fuoco Aggiornato il 23.10.12

Quando si utilizza una macchina fotografica non troppo professionale oppure se si fanno le foto col cellulare, soprattutto di sera o con luci basse, capita spesso che la foto venga sfocata o mossa.
Nonostante la si possa rifare, non è detto che ci si accorga subito del difetto che quindi va corretto dopo, quando si passano le foto sul computer.
Il problema però è che i programmi di fotografia professionale sono costosi e difficili da utilizzare mentre quelli gratuiti (Gimp) o commerciali (Photoshop) richiedono grande pazienza e studio.

In questa occasione propongo un piccolo software per pc Windows, Linux e Mac, sviluppato in Java, progettato apposta per la messa a fuoco e per correggere le foto quando esse sono sfocate o mosse.

Le cose importanti da sapere quando si utilizzano programmi di fotoritocco in inglese è il significato della parola "Blur" che letteralmente vuol dire offuscato o confuso e quello della parola "Sharpen" che invece ginifica proprio "mettere a fuoco".

1) La tecnica utilizzata in questo caso non è il filtro Sharpen ma il Deblur, sul programma Unshake, caricando una foto si può applicare la correzione premendo il tasto deblur per mettere a fuoco l'immagine della foto.
Anche se il programma è di facile utilizzo, richiede però sperimentazione a tentativi perchè, prima di premere il tasto Deblur si deve muovere una leva (Amplification) che, di fatto, configura quanto forte deve essere questa messa a fuoco della foto mossa o sfocata.
Oltre alla leva ci sono altre piccole opzioni con cui giocare un po' fino ad ottenere un risultato accettabile.
Considerare che la correzione di una foto grossa, da 7 o 8 Megapixel, impiega un po' di tempo prima di essere messa a fuoco
Nel pacchetto del programma ci sono anche le istruzioni soltanto che non risultano proprio chiare, potevano essere sintetizzate meglio.
Dopo aver scaricato il file .zip lo si deve estrarre ed il programma si avvia premendo sul file unshake.jar.
I risultati, da quel che si può notare, sono anche migliori rispetto a quelli che si ottengono con i filtri di editor di foto digitali.

2) In alternativa, per chi utilizza il programma di fotoritocco gratuito e opensource Gimp, si può scaricare il plugin Refocus che ha l'obiettivo di applicare un filtro sull'immagine in grado di rimettere a fuoco un'immagine sfocata.

3) Ottimo e gratis è il programma SmartDeblur che lavora in modo simile a Unshake ma che sembra dare una miglior qualità delle immagini, mettendo a fuoco anche le foto più sfocate.
Il programma offre una semplice interfaccia con una serie di cursori da muovere per regolare il grado di sfocatezza.
È possibile selezionare il tipo di difetto e scegliere tra tre diversi tipi di algoritmo per la correzione.

4) Un altro programma, Focus Magic, sembra forte ma non è gratuito, si può comunque provare.

Se utilizzate altri programmi di fotoritocco e modifica immagini, potreste verificare se esiste il filtro di messa a fuoco o "sharpen" e verificarne il risultato cosi da farci sapere se esistono opzioni ugualmente facili ma migliori di quelle proposte.
Ovviamente nessuno qui si aspetta miracoli e se una foto è proprio confusa e mossa, c'è ben poco da fare.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • pifferojoe smith
    23/6/15

    Non riesco ad usare Unshake! Qualcuno può dirmi come funziona?? Grazie