Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come scegliere il cavo HDMI giusto

Aggiornato il:

Guida ai cavi HDMI, differenze tra modelli e come sapere quale comprare per ogni TV

HDMI Il cavo HDMI è diventato di fatto lo standard con cui trasportare il segnale audio e video in alta qualità tra un PC e un monitor oppure tra TV e i vari dispositivi d'intrattenimento che possiamo collegare ad essa (console, lettore Blu-ray, lettore DVD, impianto Home-Theater etc.).
Anche se il cavo HDMI sembra sempre uguale, sono in realtà disponibili vari tipi di cavi, adatti a collegare diversi dispositivi. Scegliere il cavo sbagliato o obsoleto potrebbe non far funzionare correttamente alcuni dispositivi moderni: a tal proposito abbiamo realizzato quest guida in cui vi mostreremo come scegliere un nuovo cavo HDMI e quali differenze ci sono tra i diversi tipi di cavo, così da poter scegliere quello adatto al collegamento che vogliamo effettuare.

LEGGI ANCHE: Adattatori HDMI per collegare TV Box a Televisori più vecchi

Versioni di HDMI

HDMI
Attualmente possiamo scegliere tra 4 diverse versioni di cavi HDMI, che offrono velocità di trasmissione, qualità del segnale e funzionalità aggiuntive man mano che aumenta la versione dichiarata:

  1. HDMI 1.3: la versione più vecchia ancora supportata e ancora molto diffusa su vecchi lettori DVD, Blu-ray e sui TV Box. Supporta un bitrate fino a 10,2 Gbps, così da offrire una migliore la profondità del colore e di supportare appieno tutte le risoluzioni fino a Full HD (1920 x 1080 pixel).
  2. HDMI 1.4: la prima versione recente di HDMI, visto che supporta le risoluzioni Ultra HD 4K fino alla 3840×2160 pixel (a 24 Hz, 25 Hz e 30 Hz di frequenza), con la possibilità di utilizzare la risoluzione 4096×2160 pixel a 24 Hz. Come funzionalità aggiuntive troviamo il supporto al segnale 3D (per i Blu-ray compatibili) e il supporto Ethernet, per portare il segnale Internet direttamente dal cavo audio/video e l' HDMI ARC, per il trasporto del segnale audio di ritorno (per gli impianti Home Theater) Compatibile con qualsiasi dispositivo moderno, dovrebbe essere il cavo di riferimento per poter sfruttare al meglio Smart TV e monitor per PC.
  3. HDMI 2.0: uno delle versioni più moderne, visto che supporta tecnologia HDR e HFR per i video 4K (2160p) con frequenza a 48 o 60 FPS e permette di gestire l'audio a 32 canali. Ne esistono anche delle versioni migliorate (2.0a e 2.0b) che aggiungono il supporto alle risoluzioni maggiori di 4K UHD e il supporto a HDR. Uno dei migliori cavi che possiamo utilizzare quando dobbiamo collegare un dispositivo via HDMI.
  4. HDMI 2.1: questo è il cavo più moderno che possiamo utilizzare per collegare due dispositivi via HDMI. Con questo cavo possiamo avere il supporto alle risoluzioni fino a 10K, l'eARC, (ossia l'Enhanced Audio Return Channel), supporto a Dolby Atmos, supporto al Game Mode VRR e l'HDR dinamico, per una qualità senza precedenti!

Quando andiamo ad acquistare un nuovo cavo HDMI, assicuramoci quindi di controllare la versione dello stesso, così da evitare di acquistare un cavetto non adatto per sfruttare i dispositivi moderni; per evitare errori scegliamo sempre e solo cavetti HDMI 2.0 o superiori, visto che sono perfettamente retro-compatibili con dispositivi che supportano solamente i cavi HDMI 1.3 e 1.4.

Nota: i cavi HDMI non possono essere più lunghi di 20 metri.

Tipi di cavi HDMI

Cavi HDMI

Oltre al tipo di versione, possiamo trovare dei cavi HDMI con diversi tipi di presa, così da poter collegare anche dispositivi diversi dal classico monitor o Smart TV. Attualmente sono disponibili tre tipi di cavi HDMI:

  1. Type-A: è la presa standard di HDMI, utilizzabile su qualsiasi televisore moderno, su qualsiasi monitor o dispositivi multimediale con presa digitale (console, decoder Sky, lettore etc.).
  2. Type-C: le versione ridotta di HDMI, presente su alcuni portatili per poter risparmiare spazio e spessore (visto che i notebook sono sempre più sottili). Di solito sono una delle due prese del cavo è di tipo C, così da poter collegare l'altra estremità alla TV, al monitor o a qualsiasi altra periferica in grado di ricevere il segnale HDMI.
  3. Type-D: attualmente è la versione più piccola di HDMI, al punto da poter essere inserita all'interno di una porta micro-USB degli smartphone. Proprio a quest'ultimi è dedicato questo tipo, così da poter collegare lo smartphone alla TV o al monitor utilizzando un solo cavetto.

Il tipo di cavo HDMI più diffuso è ovviamente il tipo A, ma ci sono ancora in circolazione portatili con il tipo C; il tipo D no è molto diffuso e sta ora rapidamente sparendo, visto che l'USB Type-C supporta la trasmissione audio/video ad alta qualità.

Migliori cavi HDMI in commercio

Acquisto HDMI

Dopo aver visto insieme come scegliere un cavo HDMI e quali differenze ci sono, in questa parte della guida vi mostreremo i migliori cavi HDMI che possiamo utilizzare per i nostri dispositivi. Abbiamo suddiviso i cavi in base al tipo di necessità, così da poter fare una scelta precisa e oculata del cavo HDMI di cui necessitiamo. In un capitolo a parte vi mostreremo anche i convertitori HDMI, così da poter collegare anche vecchi dispositivi con VGA, DVI e SCART al televisore.


Cavi HDMI per Smart TV, console, decoder etc.

I migliori cavi per collegare Smart TV, console, decoder, TV Box, lettori sono:


Cavi HDMI per monitor PC

Se dobbiamo collegare un monitor Full HD o 4K al PC, utilizziamo i seguenti cavi:


Cavi HDMI per notebook

Se il nostro notebook dispone di una porta mini HDMI, possiamo sfruttarla per collegare un monitor o una Smart TV utilizzano uno dei seguenti cavi:


Cavi HDMI per smartphone compatibili

Vogliamo collegare uno smartphone con micro HDMI alla TV o al monitor? Utilizziamo allora uno dei seguenti cavi:


Convertitori HDMI

Per finire abbiamo raccolto nell'elenco qui in basso tutti i migliori convertitori da e per HDMI, così da poter collegare i dispositivi recenti alle vecchie TV oppure collegare un dispositivo obsoleto alle moderne Smart TV o ai monitor da gaming.


Conclusioni

Anche se all'apparenza tutti uguali, i cavi HDMI possono presentare delle notevoli differenze, quindi meglio prestare estrema attenzione ai dettagli e scegliere solo il cavo HDMI perfetto per le nostre esigenze e per i dispositivi che intendiamo collegare.

Per conoscere nel dettaglio le varie differenze tra i cavi video presenti su PC e TV, vi consigliamo di leggere la nostra guida alle Differenze tra cavo HDMI e VGA, e tra prese DVI e DisplayPort.
Se invece siamo indecisi se utilizzare DisplayPort o HDMI su un monitor per computer, vi rimandiamo alla lettura del nostro approfondimento Conviene utilizzare HDMI o DisplayPort?

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy