Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Come ottenere i privilegi di amministratore su Windows 10

Aggiornato il:
Come ottenere privilegi amministratore in Windows 10 per eseguire programmi, file e modificare impostazioni di sistema
privilegi amministratore Windows 10 ha due tipi di account utente: quello Standard e l'Amministratore.
Quando si installa Windows 10, l'account creato inizialmente è quello standard, che permette di eseguire tutte le attività quotidiane senza problemi come l'esecuzione di programmi, la navigazione sul Web, lo streaming di film e giochi.
in Windows 10 l'account amministratore, però, rimane nascosto, anzi disattivato per impostazione predefinita, in modo che chi usa il computer non abbia possibilità di fare danni al PC e sopratutto per impedire a malware e virus di prenderne il controllo.

Quando però si vuol installare un programma o cambiare un'impostazione di sistema, è necessario ottenere i privilegi da amministratore e ci sono due modi per farlo: dare i permessi all'account standard oppure creare un nuovo account amministratore da usare quando necessario.

LEGGI ANCHE: Accesso Negato in Windows: modificare permessi su file e cartelle

Note preliminari
Quando si installa Windows 10 da zero, l'account è già amministratore del computer e, nel caso di problemi con i permessi, è sufficiente eseguire i file o programmi con diritti da amministratore, senza bisogno di reinserire la password di accesso.
Se invece siamo su un account standard, significa c'è un account amministratore che ha configurato il nostro account come standard e limitato.
In questo caso è necessario per forza avere la password da amministratore per eseguire le operazioni bloccate.

Se si attiva l'account amministratore, diventa possibile cambiare tipo di account a quello che usiamo sempre facendolo divrentare standard, senza comunque soffrire di limitazioni visto che l'amministratore lo abbiamo attivato noi.
Attenzione però a non disattivare l'account amministratore se abbiamo messo il nostro come standard, altrimenti si perde il possesso del PC e non si potrà più attivare l'account amministratore.
L'unica strada, se si dimentica la password o si perde l'account amministratore, diventa quella di usare il trucco visto nella guida per accedere a qualsiasi PC Windows 10, 7 e 8 con un nuovo utente amministratore.

Attivare l'account amministratore
Come spiegato già in un altro articolo, ci sono diversi modi per attivare l'amministratore in Windows 10.
Se abbiamo installato noi il PC, allora abbiamo un acocunt che può attivare l'amministratore.
Per farlo, il modo più semplice è quello di aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati ed eseguire il comando:
Net user administrator /active:yes
Per aprire il promtp dei comandi con privilegi elevati, cercare cmd sul menù Start e poi premere col tasto destro del mouse su Prompt dei comandi e clicare su "Esegui come amministratore".

LEGGI ANCHE: Creare e gestire account utente su Windows

Ottenere privilegi amministratore sull'account corrente
Non è necessario, quindi, attivare l'account amministratore nascosto per gestire il PC Windows 10, basta soltanto ottenere i permessi quando serve, quando si esegue un file di installazione, si modifica un file di sistema o si cambia una particolare impostazione interna.
I file e le impostazioni di Windows 10 che possono essere aperte solo come amministratore sono riconoscibili dalla figura di un piccolo scudo nell'icona.
Questi file programmi e impostazioni sono protetti dal componente di sicurezza interno di Windows 10 chiamato Controllo Account Utente o UAC che abbiamo spiegato già in un'altra occasione.
La protezione di UAC impedisce modifiche al sistema che possono provenire da virus e protegge il PC dall'installazione di software non autorizzata.
Quando compare un avviso di UAC, solo l'account con diritti da amministratore può autorizzarlo.

Nel caso in cui UAC richiedesse sempre la pasword da amministratore e si volesse fare in modo di non inserire ogni volta la password nel controllo account utente, si può modificare una chiave di registro.
Cercare regedit nel menù Start ed eseguirlo come amministratore.
andare alla chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System
Cambiare il valore ConsentPromptBehaviorAdmin mettendo 5 che è il valore predefinito o 0.

Non bisogna mai disattivare UAC, che come visto si può limitare nei suoi avvisi.
Per eseguire programmi e file come amministratore usando l'account normal ed avendo la password da amministratore (o avendo l'account come amministratore), si deve semplicemente premere col tasto destro del mouse su quel file o programma e poi usare l'opzione Esegui come amministratore.

Per cambiare tipo di account a un utente standard per farlo diventare amministratore, andare nel Pannello di Controllo e poi su Account utente e premere su Modifica tipo di account.
Si può anche cambiare tipo di account usando il prompt dei comandi (come amministratore), usando il comando:
net localgroup Administrators nome-account /add

LEGGI ANCHE: Eseguire programmi sempre da amministratore

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy