Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come usare Google Maps Offline senza connessione

Aggiornato il:

Come scaricare mappe su cellulari Android e iPhone per usare Google Maps offline e senza connessione internet

scaricare mappe Uno dei limiti più grossi per il navigatore Google Maps sugli smartphone era l'impossibilità di utilizzarlo senza una connessione internet, rendendolo praticamente inutilizzabile quando si andava all'estero.
Oggi le cose sono cambiate e non solo in Europa si può connettere il cellulare a internet senza grosse spese aggiuntive, ma è stato anche risolto il problema grazie all'aggiunta delle opzioni per scaricare mappe e funzioni di navigazione offline dell'applicazione Google Maps su Android e iPhone.

Come già visto nella guida con trucchi e segreti dell'app Google Maps su Android e iPhone, è possibile scaricare una mappa o un itinerario per poterlo visualizzare anche offline, dal cellulare, senza connessione internet.
Inoltre è anche possibile usare il navigatore con Google Maps anche offline, con le indicazioni stradali.
Prima di poter usare Google Maps offline è quindi necessario prepararsi.

Scaricare le mappe di Google Maps su Android e iPhone è diventato ormai davvero facile ed è quasi impossibile non aver trovato l'opzione.

Con una connessione wifi e la localizzazione attiva, aprire Google Maps e scorrere il dito da sinistra verso destra per far comparire il menù principale (su iPhone toccare il tasto con tre righe in alto a sinistra).
Qui si può toccare su Mappe Offline e dalla schermata che compare, toccare Seleziona la tua Mappa (su iPhone premere su Mappa personalizzata)
In modalità di selezione, inquadrare la porzione di mappa da scaricare sul telefono ingrandedola e spostandola col dito e notando quanto spazio occupa in memoria.
Si può anche mettere lo smartphone in modalità orizzontale, spostare la mappa col dito e fare lo zoom allargando l'inquadratura per includere più luoghi se si preferisce.
Il massimo che si può scaricare è una mappa grande quanto il centro Italia, con dimensioni di download che possono anche arrivare a 800 MB.
Una volta fatto, dare un nome alla mappa e toccare il tasto Scarica.

Le mappe scaricate possono essere recuperate, su iPhone e su Android, nella sezione "Mappe Offline" accessibile dal menu principale che compare toccando il tasto opzioni, quello con tre righe.
Per ogni mappa si può modificare il nome, in modo da poterla ritrovare facilmente.
Ogni mappa scaricata dura 30 giorni e poi scade e va aggiornata se non si vuole che venga cancellata dalla memoria.
Nella schermata delle Mappe Offline di Google Maps è anche possibile toccare il tasto ingranaggio per entrare nelle Impostazioni e decidere scaricare per aggiornare le mappe salvate automaticamente e se farlo solo con connessione wifi.
Su Android si può anche scegliere se salvare le mappe su scheda SD o sulla memoria del dispositivo.
La procedura per scaricare mappe si può ripetere anche diverse volte, salvando diverse parti di Google Maps, anche in paesi diversi, che saranno tutte disponibili offline.

Per usare Google Maps disattivando la connesione internet del cellulare e dopo aver scaricato la cartina sul telefono, non bisogna far altro che impostare sul navigatore un punto di partenza e di arrivo che siano interni all'area scaricata.
Il Navigatore funzionerà normalmente, guidando passo passo l'utente tramite la localizzazione GPS, permettendo anche la ricerca di luoghi e vie, sempre all'interno dell'area selezionata.

Usando le Google Maps offline si avranno alcune limitazioni.
Prima di tutto, il tempo di percorso calcolato dal navigatore non può includere i dati del traffico in tempo reale, ma solo dati storici e presunti.
Inoltre non saranno segnalati punti di interesse come risotranti, bar, distributori e negozi.

Se si vuole un navigatore per smartphone alternativo che funzioni anche senza connessione internet, abbiamo visto:
- le alternative a Apple Maps come navigatore per iPhone
- le migliori app Android gratuite con mappe e navigatori offline.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy