Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come Funziona l'Apple Watch

Aggiornato il:

Guida all'Apple Watch, come funziona, come si usa e perchè comprarlo

Apple Watch Uno dei migliori regali tecnologici degli ultimi anni è senza ombra di dubbio l'Apple Watch, un orologio con cinturino e schermo touchscreen con funzionalità interattive così da poter leggere i messaggi e notifiche da altre applicazioni senza dover tirare fuori il telefono dalla borsa o dalla tasca. Come qualsiasi prodotto Apple, anche lo smartwatch è un buon successo, nonostante il prezzo così elevato da far pensare più a un oggetto di lusso o uno "status symbol" che a un apparecchio effettivamente utile.
In questa guida vi mostreremo come funziona l'Apple Watch, mostrandovi le sue caratteristiche e illustrandovi anche come abbinarlo ad un iPhone (per sfruttarlo al 100%), come utilizzarlo la prima volta e come abbinarlo ad uno smartphone Android (con funzionalità limitate).

LEGGI ANCHE: Migliori orologi Smartwatch Apple e Android

Come Funziona l'Apple Watch

Leggendo tutti i capitoli illustrati qui in basso avremo un'idea chiara di cosa offre un Apple Watch e di come collegarlo ai dispositivi portatili in nostro possesso. Come anticipato nell'introduzione, l'Apple Watch dà il meglio di sé con un iPhone abbinato, mentre con uno smartphone Android le funzionalità sono molto limitate.

Caratteristiche Apple Watch

L'Apple Watch è un orologio intelligente pensato per visualizzare le notifiche, inviare messaggi, rispondere alle chiamate, utilizzare mappe, sentire musica, leggere le email, inviare messaggi vocali, rispondere alle telefonate e vedere indicazioni stradali senza dover ogni volta prendere in mano l'iPhone (con cui si interfaccia).
Caratteristiche Apple Watch

A queste funzioni di base di qualsiasi smartwatch Apple ha aggiunto un sistema per monitorare la salute e le attività sportive, l'integrazione con le app social più famose (Twitter, WhatsApp, Facebook, Instagram e SMS), l'integrazione con i comandi vocali di Siri (perfettamente funzionante senza mai toccare l'iPhone), un sistema avanzato di gestione degli appuntamenti e dei promemoria e la possibilità di utilizzare il sistema Apple Pay per pagare acquisti senza tirare fuori il portafoglio o la carta di credito. Sui modelli dotati di modulo LTE Apple Watch permette di effettuare/ricevere chiamate e di ricevere alcune notifiche anche senza avere l'iPhone nelle vicinanze, davvero molto utile se si dimentica il telefono a casa e necessitiamo di chiamare urgentemente una persona.

Queste sue caratteristiche lo rendono uno dei migliori smartwatch che possiamo acquistare al momento.

Come abbinare Apple Watch a iPhone

Per sfruttare Apple Watch dovremo abbinarlo ad un iPhone di ultima generazione, solo così potremo apprezzare appieno tutte le caratteristiche descritte in alto.
Per abbinare i due dispositivi accendiamo il Bluetooth e il Wi-Fi sul nostro iPhone, accendiamo l'Apple Watch e avviciniamoli abbastanza da avviare il riconoscimento da parte del telefono.
Associa Watch iPhone

Premendo sul tasto Continua ci verrà chiesto di inquadrare, con la fotocamera posteriore dell'iPhone, lo schermo dell'Apple Watch, così da inquadrare correttamente il codice QR tridimensionale. Dopo pochi secondi l'Apple Watch si abbinerà al nostro iPhone e al nostro account Apple.
Nella schermata successiva all'abbinamento ci verrà chiesto di creare un codice di sicurezza, utile per proteggere lo smartwatch ogni volta che lo rimuoviamo dal polso (i sensori monitoreranno la presenza o meno del nostro polso); la configurazione terminerà con gli ultimi due passaggi, in cui ci verrà chiesto se vogliamo abilitare Apple Pay (facoltativo) e se vogliamo installare le app presenti su iPhone anche sull'Apple Watch (sempre se le app installate forniscono una versione ottimizzata per lo smartwatch Apple).
Sul nostro iPhone comparirà anche la nuova app Watch, indispensabile per controllare tutte le impostazioni del nostro nuovo smartwatch.

Come abbinare Apple Watch ad Android

Una delle domante più frequenti sul Web riguarda la possibilità di utilizzare Apple Watch abbinato ad uno smartphone Android. Purtroppo allo stato attuale non è possibile abbinare direttamente l'Apple Watch ad Android, ma con un piccolo trucco sarà comunque possibile ottenere alcune funzionalità sull'Apple Watch 4 o successivi (con supporto alla rete dati), anche quando utilizziamo uno smartphone Android.
Per prima cosa abbiniamo Apple Watch ad un iPhone: questo passaggio è fondamentale, così da abbinare la rete dati della nostra SIM alla rete che sfrutterà anche Apple Watch. Effettuato l'abbinamento spegniamo l'iPhone, rimuoviamo la scheda SIM e inseriamola nello smartphone Android.
Sim iPhone

All'accensione dello smartphone Android inizierà lo scambio di dati tra il telefono e l'Apple Watch via rete cellulare. Grazie a questo piccolo trucco potremo effettuare e ricevere chiamate (non internazionali), ricevere le notifiche di chiamata dello smartphone Android, inviare messaggi agli amici (tramite iMessage) e ricevere le notifiche dalle app già installare sul Watch (non dipenderà dalle app presenti sul telefono Android).
Al momento queste sono le uniche funzionalità offerte dall'Apple Watch quando abbinato "indirettamente" ad uno smartphone Android, in attesa di un supporto ufficiale da parte di Apple.

NOTA: solo gli Apple Watch venduti come GPS+Cellular, ossia con supporto nativo alla rete dati cellulare, sono compatibili indirettamente con Android. I modelli con solo GPS non potranno essere associati ad Android.

Come usare Apple Watch

Dopo aver abbinato l'Apple Watch al nostro iPhone, è tempo di imparare i comandi touch e le azioni eseguibili con i pulsanti fisici laterali, così da prendere subito confidenza con le funzioni offerte dallo smartwatch.
Nuovo Watch

Per quanto riguarda lo schermo touch, le gesture sono le seguenti:
  • Tocco breve: toccando brevemente sullo schermo selezioneremo un elemento, esattamente come il tap classico sullo smartphone;
  • Tocco prolungato: Apple Watch percepisce l’intensità della pressione sul piccolo schermo. Premendo a lungo sullo schermo potremo cambiare il quadrante dell’orologio o, se eseguito all'interno di un App, visualizzare le impostazioni specifiche;
  • Trascinare: trascinando sullo schermo scorreremo sul contenuto visualizzato, come per esempio su una pagina Web o sulla chat di WhatsApp o Telegram;
  • Scorrere: Scorrendo nelle altre direzioni dello schermo, potremo visualizzare altre schermate della stessa app (se disponibili).
Oltre ai comandi touch, possiamo utilizzare i tasti fisici per gestire Apple Watch:
  • Corona digitale: si presenta come la classica rotellina degli orologi, ma dispone di numerose funzionalità! Basta premerlo una volta per tornare alla homepage dello smartwach, due volte per tornare all'ultima app oppure possiamo tenerlo premuto per utilizzare Siri. Ruotando la rotellina possiamo scorrere o ingrandire in base all'app in cui ci troviamo.
  • Tasto veloce: questo tasto può essere premuto per visualizzare le app recenti o preferite; tenendolo premuto attiva la funzione SOS (chiamata e messaggio d'emergenza), mentre premendolo due volte ci permetterà di attivare Apple Pay per i pagamenti rapidi.
Per chiarire ogni ulteriore dubbio su come utilizzar Apple Watch, vi invitiamo a leggere il Manuale utente di Apple Watch.

Conclusioni

Gli Apple Watch hanno risollevato una categoria di prodotti tecnologici molto belli ma poco "compresi", grazie ad un design decisamente accattivante, a funzioni sempre più innovative e caratteristiche degne di un vero "orologio del futuro".
Abbinarlo ad iPhone è estremamente semplice, così come è semplice imparare a gestirlo fin da subito. L'unico aspetto deludente è lo scarso supporto agli smartphone Android, dove l'abbinamento è solamente indiretto, limitando di fatto le funzionalità dello smartwatch di Apple.
Chi è interessato, può ordinare l'Apple Watch online o lo può prenotare online per poi comprarlo in un Apple Store scegliendo e provando i diversi cinturini.

Se cerchiamo uno smartwatch compatibile sia con Android che con iPhone, vi suggeriamo di leggere la nostra guida su Quale smartwatch comprare: guida all'acquisto.
Se invece non vogliamo spendere tutti quei soldi ma cerchiamo comunque un braccialetto intelligente per le notifiche e per monitorare la nostra attività fisica, vi consigliamo di leggere i nostri articoli su Mi Band 4, da Xiaomi, lo smartwatch FitBand più economico a soli 35 Euro e Tornare in forma con App e bracciali fitness per monitorare le attività fisiche.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy