Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Installare Android su PC su macchina virtuale su Virtualbox

Aggiornato il:

Guida per installare Android su Virtualbox come macchina virtuale su PC Windows

Android VirtualBox I telefoni Android sono i più diffusi al mondo (si, più di iOS montato solo su iPhone) ed è anche un sistema operativo basato su Linux.
Tecnicamente quindi, si può installare Android anche su un computer anche se non esiste una versione ufficiale.

Per usare Android su Pc, per divertimento oppure per vederne il funzionamento prima di comprare un nuovo cellulare smartphone o un nuovo tablet, in altri articoli abbiamo visto i programmi per installare Android su PC Windows e come installare Android x86 su un computer portatile come l'eeepc.
Questa volta vediamo una quarta modalità: installare Android, l'ultima versione, come macchina virtuale su VirtualBox.

La procedura di installazione di Android come PC virtuale su VirtualBox è davvero semplice perchè si può direttamente scaricare il file della macchina virtuale da caricare direttamente nel programma VirtualBox, gratuito.
L'immagine virtuale di Android è quindi pre-configurata e basta attivarla per farla funzionare.
Proprio come qualsiasi altro sistema operativo, è possibile utilizzare tutte le funzionalità e le opzioni di Android ICS, senza intaccare o fare modifiche a Windows.

Per installare Android su macchina virtuale bisogna prima di tutto scaricare ed installare VirtualBox per Windows.
Di seguito, scaricare il file ISO dell'ultima versione di Android-X86.

In VirtualBox, creare una nuova macchina virtuale usando la procedura guidata, con questi parametri:
Sistema operativo: Linux 2.6 / 3.x / 4.x (32-bit)
Memoria: almeno 2048 MB di memoria.
Disco VDI dinamico con massimo 8 GB.

Dopo averla avviata, indicare la posizione della ISO di Android e scegliere l'installazione oppure l'avvio immediato come sistema operativo live.
Nell'installazione, creare la partizione usando lo spazio di 8 GB configurato prima, dicendo NO all'opzione GPT.
Usare l'opzione New per creare la partizione primaria da 8 GB.
Premere Invio sulla tastiera all'opzione Bootable, poi premere su Write e infine su Yes e Quit.
Una volta tornati alla schermata di installazione installare Android X86 nella partizione sda1 formattandola come EXT4 (niente paura, è tutto nella macchina virtuale), premere Yes e ancora Yes.

Infine, Avviare Android x-86.
Da Android X-86, dal menu Dispositivi, si può abilitare il mouse su Android.
Per uscire, si può premere il tasto F4.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy