Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Cercare file recenti, file grandi e controllo spazio disco in Windows

Aggiornato il:
Come individuare e cercare file più grossi in Windows e controllare l'uso dello spazio su PC, anche con programmi esterni veloci
verifica file grandi e spazio disco Quando il disco del computer comincia a riempirsi e ci si trova magari con un'unità piena a livelli superiori del 75%, è necessario cercare di liberare spazio.
Tra i modi migliori per liberare spazio su disco del PC Windows c'è quello di individuare i file più grandi e cancellarli nel caso siano superflui o inutili.

La ricerca di file sull'hard disk permette di scoprire quali sono stati gli ultimi creati o salvati e quali di essi sono grandi di dimensioni.
Si possono quindi anche individuare i file più nuovi, gli ultimi modificati e creati dal sistema in modo automatico o da altri utenti che usano lo stesso computer.
Conoscere la dimensione di file e cartelle è estremamente utile per guadagnare spazio sul disco eliminando i file grossi in termini di MB, che non servono più, che sono doppioni o vecchi.
Oltre alle procedure interne di Windows, ci sono molti programmi in grado di cercare e visualizzare i file più grandi e quelli più nuovi recenti sull'hard disk o in una cartella specifica di Windows.

Prima di tutto, ricordo che, in altri articoli, si è gia parlato del miglior programma per la ricerca di file in Windows e di tutti i possibili modi per risparmiare spazio sul disco.

In Windows 7 e Windows 10 è possibile cercare i file più grand in una cartella aprendo una finestra di Esplora Risorse e facendo una ricerca.
Dal menù Start, premere su Esplora File e poi selezionare il disco C o un'altra partizione disco dove individuare i file.
Premere all'interno della casella di ricerca in alto a destra della finestra per aprire la ricerca interna di file e far comparire le opzioni in alto.
Qui è possibile selezionare l'opzione per cercare anche nelle sottocartelle di quella selezionata, cercare per data di ultima modifica, cercare per tipologia di file ed anche cercare per dimensione.
Premendo su Dimensione, è possibile filtrare la ricerca per individuare i file più grossi di 128 MB o di 1 GB o anche di un valore personalizzato.
Per immettere un valore personalizzato, cercare direttamente dalla barra di ricerca sulla destra usando la formula dimensione:>100MB per trovare i file più grandi di 100 MB.

Solo in Windows 10, è possibile vedere esattamente quanto spazio occupano le cartelle in un disco.
Aprire le Impostazioni dal menù Start, andare su Sistema > Archiviazione e cliccare su uno dei dischi sulla schermata a destra.
Attendere per la scansione che elencherà, in ordine decrescente, le cartelle più grandi, quelle con i file di dimensione superiore.

Si può comunque avere un dettaglio più preciso usando programmi esterni per la visualizzazione grafica dello spazio occupato sul disco, che funzionano anche in Windows 7.

Per quanto riguarda i programmi esterni che è possibile scaricare per controllare la dimensione dei file, individuare quelli più grossi e cercare asnche file recenti e ultime modifiche, abbiamo diverse alternative.

1) File Finder è il programma più veloce per cercare file su Windows in base alle dimensioni o la data di modifica e creazione.
Davvero efficace e minimalista, il primo che viene consigliato per questo tipo di operazione.

2) Il miglior programma per visualizzare la dimensione di ogni singolo file sul computer e la quantità di spazio di una cartella è Tree Size.
Questo software, compatibile con Windows 10 e Windows 7, analizza la struttura delle cartelle facendo una scansione del disco che opera in background.
Treesize scansiona dischi e partizioni in maniera separata e fa un elenco ad albero di tutte le cartelle e le sottocartelle presenti, ordinate per la dimensione totale dei file che contengono.
L'albero si può espandere premendo sui + che compaiono affianco le cartelle con sottocartelle, fino ad arrivare all'ultima nel percorso.
Premendo con il tasto destro su una cartella specifica è possibile espandere automaticamente tutte le sottocartelle oppure aprire i percorsi selezionati in Esplora risorse di Windows cosi da poter, eventualmente, cancellare, i file più grossi che sono all'interno.
Un'altra interessante opzione è cambiare il modo di visualizzare l'albero ordinando le cartelle per nome, per dimensione dei file che contengono, per il numero di file, oppure per la percentuale di spazio occupata sull'hard disk.

3) FoSi (o Fosix) è un altro strumento che visualizza il consumo di spazio di ogni partizione di sistema, sia esso il disco rigido o una penna usb / hard disk esterno connesso al computer.
La scansione non parte automaticamente, bisogna selezionare il disco o la partizione dall'albero di sinistra e premere il tasto in alto con l'occhio.
La scansione poi è molto veloce perchè il programma non entra nel merito dei file singoli ma mostra soltanto lo spazio occupato nelle varie cartelle.
L'interfaccia è molto più bella da vedere e lo spazio disco viene visualizzato graficamente dando un immediato colpo d'occhio della situazione ed ogni cartella è elencata con il relativo consumo di spazio sul disco.
Si può vedere l'organizzazione delle directory del pc con grafici a barre, a torta oppure nel classico modo, visualizzando tutti i file contenuti in una cartella.
Anche nei grafici si può avere il dettaglio premendo col tasto destro su una cartella.
Il software fornisce alcuni strumenti aggiuntivi come la pulizia dei file temporanei di Windows, dei link e di Internet Explorer ma, per queste operazioni, Ccleaner è meglio.
Interessante anche la possibilità di salvare come immagine ogni grafico per poter magari stampare o inviare via Email la situazione dello spazio disco di un computer.

4) Un programma più semplice e più dedicato alla scoperta dei file nuovi e di quelli di grande dimensione è Drive Sort un tool per Windows che cerca, dopo una rapida scansione, quali sono i file più recenti e quali sono quelli più grandi, ordinandoli, alfabeticamente, per nome.
Questo programma, a differenza degli altri due, è portatile, quindi si può utilizzare senza doverlo prima installare e si può copiare su una penna USB.
Anche se l'interfaccia del programma è molto spartana e (non si sa perchè) la finestra non si può ingrandire, la sua efficacia è assolutamente da apprezzare in quanto mostra i 100 file più recenti e nuovi e i 100 più grossi presenti in un disco (hard dik o penna USB).
Cliccando col tasto destro su un file, si può aprire la cartella che lo contiene in esplora risorse.
Siccome sono elencati in ordine alfabetico, è possibile subito vedere se ci sono doppioni cosi da rimuoverli.
Drive Sort è un tool piccolissimo, da 9 Kilobyte, compatibile con tutti i Windows a 32 bit e 64 bit.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy