Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Dare o ricevere assistenza remota su PC Windows 10 dagli amici

Pubblicato il: 2 settembre 2016 Aggiornato il:
Come usare l'app di assistenza rapida da remoto su Windows 10 per dare o richiedere assistenza via internet da un amico
supporto remoto su PC Con l'aggiornamento dell'anniversario di Windows 10 ha portato diverse nuove app e funzionalità al PC, spesso anche piuttosto nascoste (come la funzione dell'hotspot mobile di Windows 10).
L'assistenza remota è una nuova app inclusa in Windows 10 che ci permette di ricevere aiuto da amici più esperti o più bravi a risolvere certi problemi del computer, senza alcun bisogno che essi vengano a trovarci.
Con questa applicazione (che è l'evoluzione del programma di assistenza remota di Windows 10) il nostro amico può facilmente prendere il controllo remoto del PC da casa sua come avviene col desktop remoto e, viceversa, si può accedere al PC di un amico se questo ha bisogno del nostro aiuto.

Per usare questa applicazione è necessario che chi offre e chi riceve supporto abbia un PC con Windows 10 aggiornato con l'anniversary update di Agosto 2016.
L'app si può trovare dal menu Start, semplicemente cercando la parola "assistenza", avviando il programma Assistenza rapida.
L'app richiede che la persona che chiede assistenza e quella che la offre siano entrambi seduti davanti al loro PC per autorizzare la connessione.
Supponendo di voler aiutare qualcuno accedendo in remoto al suo computer, cliccare su "Offri assistenza".
Bisognerà quindi accedere con l'account Microsoft per ricevere un codice di sicurezza che scade dopo dieci minuti.
Se il codice dovesse scadere si può generare un nuovo codice cliccando di nuovo sul pulsante per offrire assistenza.
Questo codice va comunicato alla persona che richiede assistenza che dovrà aprire l'app sul suo computer, cliccare su "Richiedi assistenza" e poi immettere quel codice ricevuto (entro 10 minuti).

Dopo la conferma sarà stabilita la connessione e chi dà assistenza potrà vedere il desktop del computer dell'altra persona ed utilizzarlo, da remoto, per fare ogni operazione opportuna, con tutti i privilegi che ha anche il proprietario.
Si possono quindi installare programmi, eseguire comandi specifici da amministratore, cambiare configurazioni nel Pannello di Controllo e cosi via.
Bisogna solo fare attenzione a non modificare le impostazioni di rete, altrimenti potrebbe cadere la connessione improvvisamente.
In alto a destra nella finestra, si trovano pulsanti per disegnare sullo schermo, modificare le dimensioni della finestra, riavviare il computer in remoto, aprire il task manager o terminare il supporto da remoto.
L'altra persona può vedere tutto quello che viene fatto sul suo computer, anche per capire cosa sta facendo l'amico più esperto.
L'icona di annotazione in alto a destra della finestra permette di disegnare sullo schermo in modo da comunicare e far capire all'altra persona cosa fare.
In qualsiasi momento, può essere terminata la sessione di connessione remota chiudendo l'app.

Questo strumento è progettato per dare aiuto a chi ha bisogno per un problema sul suo PC oppure anche per insegnargli a utilizzare il proprio PC.
Se non piacesse o si volesse qualcosa di più potente, si possono sempre usare altre app per condividere lo schermo del PC

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)