Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come cambiare email, indirizzo o account di posta

Pubblicato il: 18 settembre 2015 Aggiornato il:
Guida per cambiare indirizzo email o account di posta per utilizzare Gmail o Outlook.com che sono più evoluti e più efficienti
cambiare indirizzo e account posta Cambiare indirizzo email può essere un passaggio doloroso come cambiare numero di telefono, costringendoci per un lungo periodo a controllare due indirizzi e a divulgare il cambiamento a chi ci scrive.
In realtà, anche se a volte ci sono delle limitazioni, il cambio di email può essere davvero indolore, sia se si vuole un nuovo indirizzo di posta, sia se si vuol mantenere il vecchio ma usare un altro servizio.
Chi dovrebbe cambiare email è certamente chi ha ancora quello dell'università, chi usa l'email aziendale per comunicare con gli amici o per i social ed anche chi usa servizi molto limitati come Tiscali, Alice, Tim, libero e gli altri dei provider italiani che, spiace dirlo, ma sono troppo inferiori rispetto i tre big: Yahoo Mail, Gmail e Microsoft Outlook.com.

LEGGI ANCHE: Creare un indirizzo Email: migliori siti gratuiti di posta elettronica

Per passare a una nuova email e sfruttare la potenza di Gmail o di Outlook.com, con un nuovo indirizzo o anche mantenendo il vecchio (che è assolutamente possibile), è necessario eseguire queste operazioni:
- Creare una nuova email con Gmail o Outlook
- Importare le vecchie Email nel nuovo servizio di posta elettronica
- Impostare un inoltro automatico dei messaggi ricevuti nel vecchio indirizzo sul nuovo.
- Impostare la possibilità di inviare email con l'indirizzo precedente, dal nuovo account, Gmail o Outlook.com.

Per il primo punto, aprire il sito Gmail o Outlook.com e registrarsi.
Gmail e Outlook.com sono da preferire per le loro enormi funzionalità che altri servizi, tranne Yahoo Mail, non hanno e ne abbiamo parlato spesso in questo blog.
E' molto probabile che abbiamo già un account di questo tipo se abibamo usato altri servizi Google o Microsoft.
Se però non piacesse l'indirizzo o si vorrebbe uno nuovo, seguire la procedura guidata che porterà alla creazione del nuovo indirizzo personale.
Come indirizzo Email provare a scegliere la formula nome.cognome@gmail.com oppure, se non disponibile, personalizzarlo in qualche modo, senza però usare parole giocose visto che si presume si voglia mantenere questo indirizzo in futuro.
Da notare che sarà chiesto di indicare un numero di telefono, necessario per l'identificazione dell'utente, che rimarrà privato e che sarà fondamentale nel caso di problemi di accesso o se si dimentica la password.

Il passo successivo è quello di importare tutte le vecchie email in Gmail o Outlook.
Per farlo, è richiesto il riferimento del server POP3 o meglio ancora quello IMAP, da trovare nelle impostazioni del vecchio servizio email o da cercare su internet.
Se si utilizza un programma come Outlook su PC, è possibile importare l'intero file PST (quello che contiene i messaggi) basterà aggiungere l'account Gmail a Outlook (o quello outlook.com che si configura automatico) utilizzando IMAP e poi trascinando le cartelle locali dentro le cartelle di Gmail in Outlook.
In un altro articolo c'è la guida per importare le email in Gmail facendone la copia

Riguardo le impostazioni di inoltro automatico (per ricevere le mail del vecchio indirizzo sul nuovo) e quelle per inviare email dal vecchio indirizzo, abbiamo già scritto tre guide da seguire per non sbagliare:
- Importare e gestire altri account Email in Gmail con le caselle multiple
- Inviare Mail da Gmail con un altro indirizzo di posta elettronica
- Importare account Email Libero, Yahoo e altri in Outlook.com
- Combinare tutti gli indirizzi Email in uno solo su Outlook.com

Praticamente, se non si vuol utilizzare il nuovo indirizzo oppure effettuare una transazione graduale, si può mantenere il vecchio, usando Gmail o Outlook.com come fossero un client di posta installato sul PC o sullo smartphone.
Ci tengo infatti a ricordare che sia le app per iPhone e Android di Outlook consente di usare l'indirizzo di posta elettronica che si vuole ed anche l'app Gmail funziona per unire tutti gli indirizzi di posta
Alla fine si potrà usare Gmail o Outlook.com ricevendo tutta la posta che ci viene spedita sul vecchio e con la possibilità di rispondere oppure di scrivere nuovi messaggi scegliendo se usare il nuovo o il vecchio.

L'ultima cosa che rimane da fare è il trasferimento della rubrica che è abbastanza semplice.
Dal vecchio account si potrà salvare la rubrica come file csv da importare poi in Gmail o Outlook.
Il processo è spiegato nelle guide sopra e aggiungo anche la guida per importare indirizzi Email e contatti in Gmail, Yahoo Mail e Outlook.

Dopo aver cambiato indirizzo di posta, non rimane che aggiornare tutti gli account social o personali accedendo ai vari siti web e cambiando le impostazioni dell'account.
Purtroppo questo lavoro non si può rendere automatico e andrà fatto uno per uno.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)