Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Nascondere pubblicità dai siti web e migliorare la lettura online

Pubblicato il: 3 dicembre 2014 Aggiornato il:
Estensioni per Chrome e Firefox che nascondono pubblicità e altri elementi dai siti web migliorando la leggibilità di pagine e articoli
aprire siti senza pubblicità Come direbbe un nostro ex presidente del consiglio, la pubblicità non va odiata ma amata, perchè permette di fornire servizi gratuiti.
Questo vale per la TV e, soprattutto, vale per il web, perchè se esistono tanti siti internet di qualità bisogna dare il merito alla pubblicità.
Può però capitare, in alcuni siti, che gli annunci pubblicitari disturbino la lettura e la visione degli articoli e delle pagine web.
In questi casi ci sono alcune estensioni e strumenti per i browser Firefox, Safari e Chrome che permettono di aprire queste pagine senza pubblicità o altri elementi di disturbo, nascondendo o bloccando gli annunci più fastidiosi, migliorando la leggibilità di ogni sito internet.

L'estensione migliore per disabilitare le pubblicità e, allo stesso tempo, rendere un articolo online più facile da leggere è Readability, disponibile per Firefox, Chrome e Safari, di cui avevo già parlato nell'articolo su come leggere e stampare solo il testo dei siti web.
Quando si apre il sito con Readability, si può modificare l'aspetto di una pagina premendo l'icona "Aa" nella barra laterale sinistra per renderlo chiaro o scuro, scegliere un carattere diverso e regolare le dimensione del testo e la larghezza articolo.
Readability, oltre al testo, lascia visibile anche le immagini e i video nella pagina.
Con Readability si possono anche inviare gli articoli sul Kindle e salvare le pagine preferite o gli articoli per leggerli dopo.

2) Evernote Clearly, per Firefox e Chrome, prepara una pagina web per la stampa e la lettura, mantenendo testo, immagini e video.
Gli articoli possono essere appuntati su Evernote, la famosa app di appunti, e si può anche usare l'evidenziatore sulle parti importanti che si vogliono far risaltare o ricordare.
La pagine web aperte con Clearly possono essere visualizzate con una grafica personalizzata.

3) MagicScroll è un'estensione per Google Chrome è lo strumento ideale per leggere articoli lunghi senza perdere il segno.
Ogni pagina aperta con MagicScroll viene convertita come in un libro, suddiviso in pagine da scorrere, senza scrolling verticale.
Inoltre, mentre si legge, si può usare la rotellina del mouse per tenere il segno e sapere sempre a quale riga si è arrivati.
Al contempo, la pagina rimane senza pubblicità, con solo le eventuali immagini (senza però includere i video)

4) iReader è un'estensione per Chrome e Firefox che migliora la leggibilità dei siti internet, rimuovendo pubblicità e altri elementi, rendendolo pronto per un'eventuale stampa.
La pagina web originale resta sullo sfondo e c'è una barra di strumenti in basso per ingrandire e ridurre il testo, inviare il link via e-mail, condividere su Twitter e Facebook e disattivare le immagini.
L'icona ingranaggio porta alle opzioni per regolare l'opacità dello sfondo e cambiare il tipo di carattere articolo, la larghezza e il margine.

5) Se si preferisce, ci sono anche i bookmarklets per rimuovere pubblicità e rendere una pagina web più facile da leggere.
I bookmarklets sono semplicemente pulsanti da salvare (trascinando il link con il mouse) nella barra dei preferiti, da premere quando si vogliono usare.
Come bookmarklets ci sono:
- Readability già descritto al punto 1.
- MagicScroll
- Readable, simile a Evernote Clearly da cui è derivata l'estensione.

6) Blocco Popup
Le pubblicità sono legittime e non fastidiose quando stanno ai lati di una pagina web o quando comunque non impediscono la lettura.
Il tipo di annuncio pubblicitario che davvero fa irritare è il popup, quando cioè compare davanti alla pagina che si sta visitando e costringe l'utente a vederla o cercare il tasto per chiuderla.
In questi casi si possono bloccare tutti i popup in Chrome e Firefox o, meglio, un'estensione Chrome per chiudere popup con un click (perchè a volte i popup sono parte dei siti internet e non andrebbero bloccati).

NOTA: Qualcuno potrebbe obiettare che in questa lista è stato dimenticato Adblock.
Per come la vedo io però Adblock è un'estensione ammazza web perchè se quasi tutti i siti web del mondo sono gratuiti, lo sono grazie alla pubblicità quindi bloccarla o nasconderla del tutto non è cosa buona.

Da notare infine che sia Firefox su Android che Safari su iPhone e iPad e Internet Explorer su Windows Phone hanno la modalità lettura nel menu principale, per visualizzare qualsiasi pagina web in modalità solo testo e immagini, senza pubblicità.
La modalità è per ora una caratteristica sperimentale in Chrome su Android.

LEGGI ANCHE: 6 modi di leggere meglio i siti internet

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Claudio
    4/12/14

    Però nella mia esperienza adbloc è l'unico che riesce a bloccare i pop up in quei siti che ti bombardano.... poi si può sempre autorizzare un sito buono come il tuo, basta creare un filtro, io lo faccio sempre quando vado su un sito affidabile regolarmente

  • lodo panci
    4/12/14

    Grazie molto per il bellissimo articolo, che condivido pienamente. A me essere interrotto da spot in auto, bici, radio, tv e pure al cinema piace tanto, adoro sfogliare riviste patinate piene di facce. Per questo ho disattivato tutte le estensioni chrome e consiglio a tutti di farlo, per tutto il resto c'è la spiaggia di Hammamet che é sempre accogliente per gli esuli nostalgici : adblock, adblock plus, adblock premium, antisocial, do not track, behind the overlay, https everywhere, javascriptpopupblocker, trustwavesecurebrowsing..... e grazie ancora, eh

  • Gatto Vizzato
    19/3/16

    Internet era gratuito, e di qualità MIGLIORE, quando i banner e i popup non erano nemmeno ancora stati concepiti.
    La qualità (di cui straparla l'autore) sta invece crollando drasticamente, specie negli ultimi 6-7 anni, proprio a partire dall'ARREMBAGGIO commerciale a base di inserzionisti paganti.