Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Installazione pulita di MacOS (OSX) su Mac da penna USB

Pubblicato il: 20 ottobre 2014 Aggiornato il:
Come installare da zero e in modo pulito il sistema OSX o MacOS Sierra su Mac da penna USB
installazione pulita osx yosemite Apple ha rilasciato da poco l'aggiornamento MacOS Sierra per tutti i Mac che, come visto, è possibile installare in modo semplice e senza difficoltà, mantenendo i dati e i programmi esistenti.
Chi però volesse rinnovare completamente il suo Mac dando una bella ripulita può fare un'installazione pulita di MacOS (o OSX), che è utile saper fare anche in caso di problemi per far tornare il Mac come nuovo e risolvere ogni eventuale problema col computer.
Un'installazione pulita cancellerà tutto il contenuto sul disco, quindi bisogna assicurarsi di avere una copia di backup dei file importanti, foto e documenti, prima di procedere.

Prima di tutto è necessario masterizzare MacOS in un'unità USB che abbia almeno 8 GB di spazio.
La penna USB va formattata aprendo Utility Disco, che si trova nella cartella Utilità sotto Applicazioni.
Nel formattare l'unità USB, selezionare l'opzione Mac OS Extended (Journaled) come tipo di formato e lasciare il nome "Untitled".
Bisogna poi scaricare il file di installazione di OSX Mac OS dal Mac App Store e fermare subito l'aggiornamento automatico.

Il modo più semplice per masterizzare Yosemite su un disco USB e per automatizzare la creazione è attraverso un'applicazione gratuita chiamata DiskMaker X.
Scaricare il programma DiskMaker X e trascinare l'icona nella cartella delle Applicazioni.
Inserire la penna USB formattata nel computer, avviare DiskMaker X, scegliere MacOS Sierra dalla lista di opzioni, e lasciarlo lavorare per un po' di tempo senza fare altro.

In alternativa si può anche usare il programma Disk Creator che è molto simile e facile da usare.

La creazione di una penna USB di installazione del sistema Mac può anche essere fatta manualmente tramite Terminal.
Dopo aver scaricato OSX MacOS e formattato l'unità USB (col nome Untitled), aprire l'applicazione Terminal, incollare ed eseguire il seguente comando nella finestra:
sudo /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/Untitled --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app --nointeraction &&say Done (se il sistema è Sierra).
Verrà richiesto di inserire la password e sarà creato il supporto per l'installazione.

A questo punto, per fare l'installazione pulita di MacOS Sierra, lasciare collegata l'unità USB al Mac, riavviare il computer e, durante l'avvio tenere premuto il tasto ALT per avviare il file di installazione salvato sulla penna USB.
Prima di procedere, inizializzare la partizione principale dell'hard disk dal menu Utility disco.

Questa penna USB può essere usata su qualsiasi Mac per installare MacOS in modo pulito e da zero.
Dopo l'installazione è possibile avviare il ripristino dei programmi e le impostazioni utilizzando il backup dell'applicazione Time Machine.

NOTA: Si può creare una penna USB di installazione del Mac anche da Windows

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Pierangelo L
    26/1/15

    Ciao! Ho creato la penna seguendo correttamente il procedimento descritto, ma quando la inserisco e al boot premo il tasto Opzioni, non mi appare tra i dischi di avvio (ci sono soltanto Macintosh HD e Recovery HD).
    Ho un Macbook bianco del 2009.

    Come posso risolvere? Grazie mille!

  • Pierangelo L
    26/1/15

    Ciao! Ho creato la penna seguendo correttamente il procedimento descritto, ma quando la inserisco e al boot premo il tasto Opzioni, non mi appare tra i dischi di avvio (ci sono soltanto Macintosh HD e Recovery HD).
    Ho un Macbook bianco del 2009.

    Come posso risolvere? Grazie mille!

  • massimo campani
    28/9/16

    A questo punto, per fare l'installazione pulita di MacOS Sierra, lasciare collegata l'unità USB al Mac, riavviare il computer e, durante l'avvio tenere premuto il tasto ALT per avviare il file di installazione salvato sulla penna USB.
    Prima di procedere, inizializzare la partizione principale dell'hard disk dal menu Utility disco.