Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Installare da zero MacOS Mojave sul Mac da penna USB

Aggiornato il:
Come scaricare, creare la penna USB e installare da zero in modo pulito MacOS sul Mac
installazione pulita macos Apple ha rilasciato l'aggiornamento di sistema per MacOS Mojave, che può essere scaricato e installato in modo diretto dallo Store del Mac.
Questo metodo funziona per quasi tutti gli utenti, mantiene intatti i dati e i programmi esistenti, aggiorna la macchina con l'ultimo sistema operativo.
Quello disponibile nel Mac App Store è però solo un aggiornamento, quindi, se si vuole fare una installazione pulita, è necessario creare manualmente un cd o un flash drive di installazione.
Per farlo ci vuole un po' di lavoro e pazienza perchè il processo è un po' più complicato di quanto lo era per le versioni precedenti, ma con Navigaweb nulla è difficile quindi vediamo ora come scaricare MacOs, come creare la chiavetta USB e come installarlo da zero.

LEGGI ANCHE: Creare la chiavetta USB per installare MacOS da Windows

La nuova installazione cancellerà tutto il contenuto sul disco, quindi è bene avere un backup dei file importanti su un altro drive esterno prima di procedere.
Per fare una nuova installazione di Mojave, c'è bisogno di una penna USB almeno 8 GB di dimensione.
È anche possibile utilizzare una partizione dell'hard disk dentro il Mac, ma in questo modo ci si complica un po' la vita.

Prima di tutto, scaricare MacOS Mojave dal Mac App Store o cliccando su questo link
Il file di installazione è di 5.2GB e si trova nella cartella Applicazioni.
Ora, formattare la penna USB aprendo l'applicazione Utility Disco sul Mac.
Selezionare l'unità nella barra laterale, selezionare la scheda "Cancella" e formattare l'unità come "Mac OS Extended (Journaled)" e lasciando il nome del disco "senza titolo".
( Nota: se si ha già un disco o una partizione di nome "Untitled" collegata al computer, rinominarla oppure modificare la variabile di comando del terminale, da lanciare dopo ).
Premere su Cancella e, dopo aver formattato la penna USB, chiudere Utility Disco e creare la penna USB di installazione.

A questo punto si può utilizzare l'applicazione DiskMakerX per automatizzare la creazione del disco di avvio USB di MacOS.
Questo è di gran lunga il modo più semplice per creare un drive avviabile per installare da zero MacOS; l'unica avvertenza è che il file di installazione sia all'interno della cartella Applicazioni.

Il processo però è più lento del metodo manuale che richiede di lanciare un comando specifico dal terminal di MacOS.
Aprire una finestra di terminale e lanciare questo comando:
sudo /Applications/Install\ macOS\ Mojave.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/[nome disco] --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ Mojave.app
Premere Invio e attendere fino a che non termina il processo di creazione.

Una volta che il drive USB è stato creato, è il momento di installare MacOS
Riavviare (o avviare) il Mac con l'unità USB collegata e tenere premuto il tasto Opzione (tasto Alt) per accedere alla schermata che consente di selezionare il disco di partenza, tra cui il drive USB che installa il sistema Apple.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy