Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Come fare un reset / ripristino del Mac e reinstallare MacOS

Aggiornato il:
Come fare il reset del Mac, ilripristino di fabbrica e formattare completamente il sistema per reinstallare MacOS
ripristino mac Ci sono molti motivi per voler resettare il computer e cancellarne tutti i dati reinstallandolo da zero.
A volte può essere che il computer sia diventato lento e richieda un reset completo dopo circa 2-3 anni di utilizzo, oppure se viene venduto e quindi diventa opportuno consegnarlo senza lasciarci all'interno dati personali. account privati o programmi inutili.
In questa guida vediamo come fare un ripristino di fabbrica del Mac, formattare completamente il sistema e reinstallare MacOS senza faticare troppo così da farlo tornare come nuovo.
Questa guida vale per tutti i modelli di Mac, come Macbook, Macbook Air, MacBook Pro e iMac.

LEGGI ANCHE -> Come ottimizzare il Mac e fare la manutenzione di MacOS

1) Backup dei file personali

Il primo passo in ogni reset di fabbrica di qualsiasi computer è quello di fare un backup almeno dei dati personali salvati finora sulla macchina, visto che possono essere spostati con grande semplicità.
Fare dei backup del Mac è molto semplice perché possiamo utilizzare Time Machine, lo strumento interno di clonazione del sistema.
Questo strumento fa una copia completa dei file e dei dati in modo che dopo sarà possibile ripristinarli non appena il sistema verrà ripristinato utilizzando lo stesso programma.
Per avviare Time Machine sul proprio Mac è sufficiente aprire l'icona Launchpad in basso sulla dock, quindi cercare l'app Time Machine tra quelle presenti nel sistema; in alternativa possiamo trovare l'icona del programma di backup nelle Preferenze di sistema.
Se è la prima volta che usiamo questo programma, ci verrà chiesto subito di scegliere una destinazione per il backup: vanno bene dischi fissi esterni, chiavette USB ma anche risorse di rete (PC Windows oppure NAS).
Time_Machine

Facciamo clic su Seleziona disco di backup, scegliamo la risorsa su cui salvare il tutto e avviamo la procedura d'inizializzazione per poterla rendere compatibile con Mac.
Ora non resta altro da fare che spuntare la voce Esegui backup automaticamente per iniziare il backup; non appena è terminato possiamo procedere con il ripristino del sistema. Per eseguire il backup subito senza aspettare il backup automatico successivo, usiamo la voce Esegui il backup adesso presente nell'icona di Time Machine nella barra dei menu in alto.

2) Disattivare gli account online

Il secondo passo è quello di dissociare tutti i servizi del sistema e le autorizzazioni con il proprio account iTunes.
Per farlo dovremo aprire l'icona Preferenze di Sistema, quindi fare clic su iCloud.
iCloud

Se avevamo già fatto l'accesso all'account di Apple, basterà premere su Esci per disattivare la sincronizzazione dei dati.
Se avevamo aggiunto altri account al Mac possiamo disattivarli cliccando su Preferenze di sistema -> Account Internet.
Account_Internet

Selezioniamo l'account da eliminare e utilizziamo il tasto a forma i "-" (meno) presente in basso a sinistra per eliminare ogni traccia degli account.

3) Formattare e reinstallare il sistema operativo originale

È possibile installare l'ultima versione di MacOS che è stata scaricata dall'App Store.
Se si reinstalla la versione originale di MacOS usando il DVD di ripristino fornito con il sistema, i nuovi proprietari avranno la possibilità di scegliere per se stessi quale versione del sistema operativo installare.
Per creare il disco di ripristino dovremo seguire i seguenti passaggi:

- Inseriamo il DVD nel lettore;
- Riavviamo, selezioniamo la lingua e poi scegliamo "Utility Disco" dal menu Utilità.
- In Utility Disco, selezioniamo il disco rigido interno e nella scheda partizione, diamo un nome alla partizione, impostiamo il formato su "Mac OS Extended (Journaled)" e creiamo la partizione.

Se non si ha un disco di ripristino, per reinstallare MacOS sul Mac si deve usare la connessione internet, MacOS accederà ai server di Apple per scaricare automaticamente tutti i file di installazione.
Riavviamo premendo i tasti "Comando-Opzione-R" per forzare il caricamento dello strumento di Ripristino di Mac.
Reinstalla

Dopo aver selezionato la lingua, scegliamo la voce Reinstallazione macOS per avviare il ripristino alle impostazioni di fabbrica senza utilizzare il disco di ripristino o il disco d'installazione del Mac.
Una volta completato il programma di installazione, il sistema si riavvia e compare la schermata di benvenuto.
Se il computer è destinato alla vendita, vale la pena fermarsi qui e spegnere il sistema così il nuovo proprietario potrà impostarlo col suo personale account.

In un altro articolo, abbiamo parlato della guida per Installare da zero MacOS da penna USB

4) Ripristino dei file backup

Sul nostro nuovo Mac possiamo ripristinare i file che avevamo salvato con Time Machine in due modi: dallo strumento di ripristino di Mac o dal sistema operativo.
Per ripristinare dallo strumento di ripristino premiamo subito all'avvio del Mac i tasti "Comando-Opzione-R" per forzare il caricamento dello strumento di Ripristino di Mac.
Reinstalla_OS

Ora colleghiamo il disco fisso esterno, la chiavetta USB o qualsiasi altra risorsa utilizzata per salvare il backup e utilizziamo la voce Ripristina da backup di Time Machine.
Possiamo utilizzare questo strumento anche con le risorse di rete, basterà ricordarsi il percorso dove si è salvato il backup nella rete LAN.

Se invece vogliamo procedere dal sistema operativo effettuiamo tutta la prima installazione di MacOS e, una volta giunti nel desktop, apriamo l'app Time Machine ed impostiamo come risorsa il drive o il percorso di rete associato in precedenza.
Ora basterà aprire qualsiasi cartella o file incluso nel backup, fare clic in alto a destra sul tasto Time Machine e selezionare la voce Entra in Time Machine.
Avremo subito accesso a tutti i backup della cartella e dei file, non dovremo far altro che navigare, selezionare cosa ripristinare e utilizzare infine il tasto Ripristina.
Time_Machine2

Per agevolarti nella ricerca del backup giusto (specie se ci sono molti file) possiamo utilizzare le frecce laterali, la barra degli snapshot laterali e, una volta trovato il file desiderato, usare la barra spaziatrice per vedere in anteprima cosa contiene il file, così da capire se è quello che cercavamo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy

'