Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Condividere file tra PC e accedere alle cartelle condivise (Windows, Linux e Mac)

Pubblicato il: 18 giugno 2014 Aggiornato il:
Guida su come condividere file e cartelle su Windows Mac e Linux e come accedere ai file condivisi da ogni PC o computer
condividere file con Windows Mac e Linux Quando in un ufficio o in casa si hanno diversi computer collegati a internet o comunque collegati allo stesso modem-router, essi possono parlare tra loro e condividere i file.
La condivisione di file tra PC e computer Windows, Linux e Mac potrebbe però non essere così automatica perchè ogni sistema operativo ha delle impostazioni di sicurezza che se da un lato proteggono il computer in rete, dall'altro impediscono una facile configurazione della condivisione.
Per fortuna, grazie al protocollo SMB (Samba) tutti i computer, qualsiasi sistema operativo usino, possono comunicare tra loro e condividere file senza dover usare alcun software speciale.
Windows utilizza SMB per la condivisione di file mentre Mac e le più popolari distribuzioni Linux hanno incorporato il supporto per SMB.
In questa guida vediamo come attivare la condivisione di file e come accedere alle cartelle condivise su qualsiasi computer, sia esso Windows, Linux o Mac.

1) Condividere una cartella in Windows
Per condividere una cartella di file su un PC Windows in modo che sia visibile e navigabile da altri computer bisogna attivare la condivisione di file e stampanti.
La funzione si trova in Pannello di Controllo -> Centro connessioni di rete e condivisione -> Modifica impostazioni di condivisione avanzate.
Da qui bisogna attivare "individuazione di rete" e "condivisione di file e di stampanti".
Da questa schermata è possibile modificare altre opzioni per condividere cartelle pubbliche in rete senza richiedere una password (bisogna cliccare dov'è scritto "Tutte le reti")
Attivata la condivisione di rete, trovare la cartella di file che si vuol condividere, cliccarci sopra col tasto destro, andare nelle Proprietà e nella scheda di condivisione premere il tasto Condividi e configurare i permessi.
Se si usassero tutti computer Windows 7 e 8, si potrebbe usare la funzione di condivisione file con gruppo home.

Per accedere a una cartella condivisa da un PC Windows bisogna aprire la cartella delle risorse di rete in Esplora risorse.
Basterà quindi fare un doppio click sul nome del computer per visualizzare i file condivisi.
È anche possibile collegarsi direttamente a un computer di cui si conosce il nome o l'indirizzo IP.
Basta digitare nell'indirizzo di una cartella \\Nome-computer oppure l'indirizzo IP e premere Invio.

LEGGI ANCHE: Guida condivisione file e stampanti in rete tra computer Windows

2) Condividere una cartella su Mac OS X
Per attivare la condivisione di file in rete su Mac, aprire le preferenze di sistema dal logo Apple, e cliccare l'iconda di condivisione per attivare la condivisione di file.
Dalle Opzioni, verificare che "Condivisione file e cartelle mediante SMB" sia abilitato.
Utilizzare poi la colonna cartelle condivise per scegliere le cartelle da condividere e la colonna utenti per scegliere quali utenti e gruppi possono accedere a questi file.

Accedere a una cartella condivisa da Mac OS X
Aprire il Finder del Mac, cliccare su Vai nel menu in alto e selezionare Connetti al server.
Scrivere poi l'indirizzo sostituendo NOME-COMPUTER con il nome del computer Windows:
smb://NOME-COMPUTER.
È anche possibile scrivere l'indirizzo IP locale dell'altro computer invece del suo nome.
Verrà richiesto di autenticarsi con le credenziali o effettuare il login come ospite.
Dopo il primo collegamento, quel computer verrà visualizzato nella colonna Condivisi nella barra laterale del Finder.
Per connettersi automaticamente alla cartella condivisa ogni volta, aprire la finestra Preferenze di Sistema, navigare a utenti e gruppi -> Elementi login e trascinare la condivisione di rete nell'elenco degli Elementi di login.

LEGGI ANCHE: Condividere cartelle tra Mac e Windows

3) Condividere una cartella su Linux
Si può facilmente utilizzare il file manager del desktop per condividere una cartella su Linux.
Per esempio, su Ubuntu 14.04 si può può usare il gestore di file Nautilus.
Aprendo il file manager, basterà cliccare sulla cartella che si vuol condividere in rete e selezionare Proprietà.
Sulla scheda della condivisione , attivarla.
La prima volta sarà richiesto di scaricare e installare il software Samba.
Dopo aver installato il software Samba, bisogna configurare le impostazioni di condivisione e cliccare su Crea condivisione.
Su questo blog specializzato in Linux ci sono le istruzioni dettagliate per installare Samba e condividere cartelle da terminale

Accedere a una cartella condivisa da Linux
Aprire il file manager del desktop Linux e individuare l'icona della rete locale per individuare e accedere alle cartelle condivise da altri computer.
Cliccare sull'opzione Sfoglia rete nella barra laterale del file manager.
Per connettersi direttamente a un computer, andare su Connetti a server in Nautilus e immettere il percorso del computer remoto in questo modo con questa formula smb://NOME-COMPUTER.
La connessione richiederà l'autenticazione con nome utente e password di quel computer.

LEGGI ANCHE: Come accedere alle cartelle condivise in rete da Android

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)