Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Nascondere foto, video, app e cartelle su Android

Pubblicato il: 20 maggio 2014 Aggiornato il:
Come si possono nascondere applicazioni, file, foto e cartelle su tablet e smartphone Android
nascondere file su Android In questi giorni in cui tutti sono preoccupati per la privacy, gli smartphone non lasciano di certo dormire sonni tranquilli.
Chiunque infatti può prendere il nostro smartphone in mano e aprire, ad esempio, la galleria di foto per trovare i nostri scatti oppure sfogliare le applicazioni e aprirle per spiare cosa facciamo.
Per non parlare poi nel caso si dimenticasse il cellulare a casa di qualcuno o se lo si smarrisse lasciandolo in mani estranee.
Ci sono migliaia di modi per proteggere contenuti sul dispositivo e renderli inaccessibili agli altri, sia in modo forte e sicuro o anche in modo leggero, semplicemente nascondendoli.
In questa guida, scopriamo come nascondere applicazioni, file, foto e cartelle su tablet e smartphone Android.

Su Android per nascondere applicazioni, sarebbe necessario il root del cellulare.
Solo con il root si possono nascondere app dalla lista generale usando uno strumento come Hide App-Hide Application Icon.
Senza root, abbiamo visto in un altro articolo come bloccare l'apertura di applicazioni su Android.
In forma leggera si possono nascondere le app dalla lista con un launcher come Nova.

Se non si usa Nova, si possono nascondere applicazioni, video e foto tramite Droid Protector.
Si può anche attivare un finto messaggio di crash per l'app protetta.

Nascondere file e cartelle invece è possibile anche se non è proprio semplice su Android.
Per farlo si può usare un'app di gestione file come ES Gestore file.
Dall'app, trovare la cartella con le foto che si vogliono nascondere o crearla.
Per nascondere una cartella basta rinominarla col . davanti, dando come nome ad esempio .foto-mie.
Per nascondere i file di una cartella dalle altre applicazioni invece basta creare un nuovo file nominandolo .nomedia.
Questi file sono visibili in ES Gestore File soltanto attivando la visualizzazione dei file nascosti nelle opzioni.
Ad esempio, in questo modo si può nascondere la cartella di foto Whatsapp dall'app Galleria.

Le due app milgiori per nascondere foto e file su Android sono due: Hide Pictures in Vaulty e hide It Pro che è davvero fenomenale nel suo nascondersi e rendere segreto ogni file.

Se si vuole un modo più semplice, si può installare un'app chiamata File Hide Expert, gratuita.
Questa app non funziona su Android KitKat e non funziona con i file di una scheda SD, ma solo con la memoria interna (attenzione a tutte le app simili che hanno lo stesso difetto).
La prima volta che si apre l'applicazione l'elenco dei file sarà vuoto.
Per aggiungere una cartella o un file da nascondere, toccare l'icona della piccola cartella disponibile nell'angolo in alto a destra.
Aggiungere un file o una cartella alla lista, toccando il segno più accanto al nome.
Premere ora il pulsante che dice Hide (Nascondi) e tutti i file selezionati verranno nascosti.
Per rivedere i file, aprire l' applicazione sul dispositivo e poi toccare il pulsante "Scopri tutto".
Da questa applicazione si potrebbe anche creare una password, se proprio si vogliono proteggere questi file e queste cartelle.
Per farlo, andare nelle impostazioni dell'app dal menu principale.

Un'app più affidabile e che funziona meglio per nascondere foto e video è Galley Hide già descritta tra le app per gestire la galleria di foto su Android.

Un'altra app molto moderna, semplice da usare, per nascondere foto e video su uno smartphone Android è Keepsafe dove si può creare un PIN di protezione per impedire a chi non è autorizzato di vedere certe foto e certi video privati.

Buona anche Hide Something, per nascondere foto su Android.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Silvio Arnone
    21/5/14

    Android e' spesso sinonimo di Samsung. Non so gli altri produttori ma Samsung e' particolarmente infame parlando di assistenza in garanzia.
    Non solo non e' prevista la garanzia internazionale ed in molti Paesi nei Samsung Store non fanno assistenza ma rootare un telefono invalida in ogni caso la garanzia.
    Ergo, credo che la cosa migliore sia proteggere il telefono con pin o password di sblocco.
    Per la cronaca: il mio Note2 e' completamente morto dopo 16 mesi e dove mi trovo adesso e' semplicemente impossibile ripararlo anche pagando.
    Credo proprio che il mio prossimo sara' un Lumia...

  • Claudio Pomes
    21/5/14

    Android non è sinonimo di Samsung e si sa che non sono i migliori; ma che centra con questo articolo?

  • Celeste Soffio.di.brezza
    15/4/15

    Ciao Claudio, interessante articolo, ma rimane il fatto che qualche curiosone, tipo un fidanzato alla Sherlock Holmes, potrebbe scoprire a cosa serve una delle suddette app dal Play Store. Perciò ti domando: è possibile scaricare una di queste app da internet e aggiornarla direttamente da lì, senza farla comparire nel Play Store? Ho un Samsung S3 rootato, grazie.