Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

App per bloccare l'apertura di applicazioni su Android

Aggiornato il:

Migliori app per proteggere e bloccare con PIN, sequenza o impronta le applicazioni personali scelte sul telefono Android

Bloccare app La sicurezza dello smartphone non è assolutamente da sottovalutare. Quando si perdeva il cellulare di vecchia generazione, male che va chi lo rubava o lo trovava poteva leggere qualche SMS privato o sbirciare la rubrica mentre oggi le cose sono decisamente diverse. Uno smartphone può contenere dati sensibili come informazioni finanziarie, app per fare pagamenti, le email, i messaggi privati e cosi via. Non solo quindi è importante e fondamentale mettere un sistema di blocco del telefono, ma è anche importante proteggere le applicazioni più importanti, quelle che portano a questioni private o con cui si possono fare pagamenti. Per esempio si può voler bloccare applicazioni come Facebook, WhatsApp, Gmail, l'app per vedere le foto scattate, quella per controllare il conto in banca o quella per fare pagamenti PayPal.
In questo modo anche chi vuole spiarci il telefono in nostra assenza troverà un blocco. In questo articolo vediamo allora le migliori app per proteggere e bloccare applicazioni scelte su Android.

Sistema integrato nello smartphone


Invece di utilizzare un'app di terze parti, molti smartphone Android dispongono di un sistema di blocco app integrato, utilizzabile dopo aver impostato una password, un PIN o uno sblocco biometrico (impronta digitale o riconoscimento facciale). Prima di proseguire quindi, apriamo l'app Impostazioni sul nostro telefono e controlliamo se è presente un menu chiamato Blocco app, Blocco applicazioni o Proteggi app.

Una volta identificato il menu giusto, selezioniamolo e, nella schermata che comparirà, scegliamo a quali app applicare il blocco, scegliendo sia una nuova password sia sfruttando i sistemi di sicurezza già inclusi nel sistema (PIN, impronta, sblocco con il viso etc.).
Blocco app

Ovviamente il menu e le opzioni possono essere diverse in base al sistema operativo Android in uso e al produttore del telefono, ma se possiamo è preferibile utilizzare questo tipo di blocco per proteggere le app, visto che questo blocco è ben collaudato, privo di pubblicità e di secondi fini (cosa che non sempre è garantita con le app di terze parti).

Migliori app per bloccare applicazioni Android


Se il sistema integrato non ci piace oppure non siamo riusciti a trovarlo all'interno del nostro smartphone, qui in basso abbiamo raccolto le migliori app per bloccare qualsiasi applicazione installata in Android, incluse le app di sistema (come Galleria, Messaggi e Rubrica per esempio).

AppLock

AppLock offre la possibilità di proteggere con password una o tutte le applicazioni Android.


Una volta installata, Applock richiede di impostare un codice di blocco e un indirizzo email di recupero. Vengono poi visualizzate tutte le applicazioni installate sul cellulare o sul tablet Android per scegliere quelle da proteggere e bloccare.

Smart AppLock


Smart AppLock è un'applicazione gratuita molto utile, visto che è in grado di bloccare molto bene le app di chat e le app di messaggistica in generale.
Smart AppLock

Questa app permette anche di scattare una foto anonima dalla fotocamera frontale ogni volta che un utente sbaglia troppe volte il codice o la password, così da poter riconoscere in seguito chi ha tentato l'accesso.

CM Security Master


Lo strumento CM Security Master include al suo interno la funzione di applock per bloccare l'apertura delle applicazioni.
CM App

Oltre quindi a molte funzioni utili per il telefono (come antifurto, VPN, scansione antivirus e booster), permette di impostare un blocco per le singole app installate nel sistema e, cosa abbastanza unica, permette anche di nascondere le chat e i messaggi (sbloccabili solo dopo aver inserito il PIN o la sequenza).

Private Zone - AppLock


Private Zone- AppLock è un sistema di blocco per l'apertura delle app sullo smartphone, totalmente gratuito, con pubblicità.
Private Zone

Oltre al semplice blocco delle app, offre strumenti per impedire la rimozione delle app più importanti, per nascondere le notifiche di applicazioni come WhatsApp e modalità ingegnose per mascherare un'applicazione. Inoltre, questo Applock scatta la foto di chi sbaglia la password per tre volte.

Norton App Lock

Norton App Lock è molto semplice, gratis e senza pubblicità , ottimo per bloccare le applicazioni tramite impronte digitali, PIN o sequenza.
Norton

Le app non saranno accessibili finché non avremo provveduto allo sblocco, cliccando sull'icona desiderata e inserendo la password o la sequenza scelta all'avvio.

Altre app per bloccare l'apertura di applicazioni su Android


Nel capitolo precedente abbiamo visto quelle che riteniamo le migliori app che possiamo installare sul nostro smartphone o tablet Android per bloccare l'apertura di applicazioni. Ma di queste app è davvero pieno il Play Store! Se cerchiamo delle valide alternative ecco qui in basso un elenco dal quale attingere:

  1. AppLock: blocco delle impronte digitali, permette di bloccare le app più importanti con un PIN, sequenza col dito o impronta digitale.
  2. AppLock è un bel sistema di sicurezza per proteggere le applicazioni del telefono che supporta lo sblocco con password o sequenza di blocco.
  3. Perfect App Protector è un protettore di applicazioni che ha la funzione Stealth Mode, per nasconde l'applicazione stessa. Include inoltre delle schermate per ingannare chi non conosce questa protezione come un falso scanner di impronte digitali e un falso avviso d'errore. Come la maggior parte di queste applicazioni, protegge se stessa dalla rimozione.
  4. Smart AppLock utilizza la tecnologia di riconoscimento facciale per proteggere le applicazioni. Prima di attivare il servizio di blocco, richiede agli utenti di impostare una password alternativa per sbloccare le applicazioni se il riconoscimento facciale non dovesse riuscire. Per impostarla correttamente, conviene eseguire la scansione del viso almeno quattro o cinque volte da diverse angolazioni per assicurarsi di riconoscerla al primo tentativo.
  5. Smart Lock, oltre alle funzioni classiche di questi strumenti, protegge anche l'apertura di file multimediali e cartelle specifiche, nonché i contatti.
  6. AppLocker, un'altra app molto semplice ma costantemente aggiornata, con cui possiamo proteggere le nostre app più importanti con un PIN, con un percorso di sblocco o l'impronta digitale.

Conclusioni


Se non dobbiamo far leggere un messaggio o nascondere una fotografia sul telefono, basterà utilizzare il sistema di sicurezza integrato nel telefono o, in alternativa, una delle app consigliate in questa guida. Per una maggiore sicurezza vi consigliamo di utilizzare una password o un PIN diverso rispetto a quelli utilizzati nel sistema: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio! Così come è consigliabile lasciare l'accesso alle impronte e ai dati del riconoscimento facciale solo al sistema di sicurezza integrato.

Per bloccare l'intero telefono, possiamo anche impostare una lockscreen sicura, come spiegato bene nella guida Cambiare schermata di blocco su Android, migliori 10 app lockscreen.

Se invece non sappiamo quale blocco applicare al nostro telefono, possiamo approfondire l'argomento leggendo la nostra guida su Quale protezione e blocco schermo per Android è più sicuro?
In ultimo vi segnaliamo una guida molto completa su come Mettere al sicuro i dati di un cellulare Android in 10 modi.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy