Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Migliori web app "cloud" dove conservare le foto

Ultimo aggiornamento:
10 applicazionie web, per PC, Mac e cellulari Android e iPhone per conservare le foto su internet e salvarle nel "Cloud" per sempre
conservare le fotografie su internet Tutti noi usiamo il cellulare per scattare foto, il problema è che queste foto devono essere poi conservate in un luogo sicuro in modo che anche se quello smartphone venisse perso o sostituito, le foto rimangano.
Invece di perdere tempo e fatica nel copiare le foto sul computer ogni volta, vale la pena utilizzare le applicazioni "cloud" che permettono di salvare online tutte le foto caricandole su internet.
Conservarle online significa stare al sicuro da eventuali problemi e danneggiamenti occorsi al computer che, sappiamo bene, non è infallibile e può rompersi in qualsiasi momento.
La domanda quindi è: quale applicazione è la migliore per la memorizzazione e l'accesso dei file file multimediali e delle foto da qualsiasi dispositivo?

In questo articolo vediamo i 10 servizi cloud migliori per conservare le foto online in modo che queste siano visibili anche da altri dispositivi, sul computer, su tablet e su smartphone, senza bisogno di fare trasferimenti o di usare cavi.

1) Google Foto
L'app Google Foto è la migliore che c'è per conservare foto online in modo sicuro, privato, per sempre e gratis senza limitazioni.
Se si possiede uno smartphone Android o un iPhone, è possibile configurare l'applicazione per caricare online le foto scattate col cellulare in modo automatico (in forma privata).
Google accetta e visualizza anche le immagini RAW e se serve più spazio lo si può comprare.

2) iCloud Photo Stream
Solo gli utenti di dispositivi Apple, iPhone, iPad e Mac, possono utilizzare lo spazio messo a disposizione da iCloud.
Photo Stream prende le foto salvate o scattate con iPhone, iPad e Mac e le sincronizza in modo che siano disponibili su tutti i dispositivi.
È possibile condividere le foto con amici che hanno dispositivi iOS o creare una galleria fotografica online che chiunque può guardare.
iCloud accetta le immagini RAW ma non supporta i video.
Il limite di iCloud è che non fa nessun backup online delle foto, visibili soltanto da un Mac.
Photo Stream è l'unico modo per caricare istantaneamente le foto sullo sfondo da un iPhone senza doverglielo ricordare manualmente.
Photo Stream funziona bene, ma a differenza degli altri non c'è alcun backup di foto online e non c'è modo di visualizzarle da un PC o da programmi non Apple.
Il limite di iCloud Photostream è di 1000 foto (con account gratuito).

3) Dropbox Foto
L'applicazione per smartphone Android di Dropbox permette di caricare automaticamente tutte le foto scattate con la fotocamera in una cartella speciale.
Tutte le immagini conservate e memorizzate su Dropbox si possono vedere nella scheda delle fotografie che è disponibile sul sito web.
Dropbox carica tutte le foto a piena risoluzione e questo, oltre a rallentare un po' le operazioni, provoca un rapido riempimento dello spazio a disposizione.
Dropbox permette anche di salvare video che però sono visibili in streaming solo per 15 minuti.
Le foto di Dropbox si possono sfogliare in modo comodo con l'app Carousel per iPhone e Android, che rende facile la condivisione, l'organizzazione e la ricerca di tutte le immagini salvate nel cloud.

4) Shutterfly
Questa applicazione è forse la più leggera e immediata da usare, capace di raggruppare automaticamente le foto per data, ora, e anche per contenuto.
ThisLife permette di caricare tutte le foto sul cloud usando l'app per Windows, Mac, Android e iOS, gratis fino a 1000 foto.

5) SmugMug è uno dei servizi online più apprezzati dai fotografi, che permette di creare una vera e propria pagina web personale, fatta con stili grafici personalizzabili e con le proprie foto.
Di Smugmug non ci sono account gratuiti e dopo 14 giorni di prova bisogna pagare l'abbonamento di 40 $ l'anno comprando anche uno spazio online illimitato (per foto non più grandi di 50MB).
Smugmug fornisce anche ottime applicazioni per cellulari iPhone e Android.

6) Onedrive
Microsoft Onedrive, ex SkyDrive è un po' come l'Esplora risorse di Windows, spostato su internet.
Offre 15GB di spazio gratuito per tutti i file, più altri tre per le foto.
Le foto possono essere ordinate in album, viste come una presentazione o anche incorporate in siti web.
Microsoft ha rilasciato anche i client per Windows e Mac e apps senza fronzoli ma funzionali per Android, iOS e Windows Phone.
Su Windows Phone l'app OneDrive consente di auto-caricare le foto su internet.

7) Flickr
Lo spazio gratuito messo a disposizione da Flickr, quasi senza limite, è 1 TB per le foto.
Inoltre Flickr mantiene la sua professionalità di sito di fotografie, con applicazioni per iPhone e Android ed anche con filtri di personalizzazione e strumenti di editing.
Flickr conserva le immagini a risoluzioni multiple, offre controlli della privacy molto precisi e può essere integrato in altre applicazioni di terse parti.
Vedi come fare il backup di tutte le foto del PC su internet con Flickr.
L'upload di video è limitato a 1 GB e ci si aspetta presto un client per PC più moderno e più ricco di funzionalità.

LEGGI ANCHE: Auto caricamento delle foto da Android su Dropbox, Facebook o Google+

Anche se non perfetto, il Cloud Storage è finalmente una realtà e con applicazioni come Google Foto e Flickr si potranno conservare online per sempre tutte le foto della propria vita o quasi, senza più rischio di perderle e visibili da ogni PC o tablet o cellulare.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Danilo
    13/11/13

    iCloud : le 1000 foto sono al giorno.
    Si può arrivare a 25000 foto al mese !
    Non dicono espressamente che sia del tutto gratuito
    http://support.apple.com/kb/HT4858?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
    Inoltre non dicono che le foto vengono cancellate dopo 30 giorni.