Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

6 modi per salvare la posizione del parcheggio (iPhone e Android)

Pubblicato il: 19 luglio 2013 Aggiornato il:
6 modi e applicazioni per tracciare la posizione della macchina parcheggiata e salvarla in modo da ritrovarla facilmente
salva la posizione della macchina parcheggiata Tutti sanno che gli smartphone sono utilissimi a ritrovare la macchina parcheggiata, ma pochi sanno come farlo e si può pensare che sia troppo complicato.
Invece è possibile usare alcune applicazioni, alcune anche già presenti nel cellulare (si parla sempre di smartphone Android e iPhone), che permettono di tenere un promemoria su dove è stata parcheggiata la macchina con un unico tocco.
Se quindi si va in un enorme centro commerciale, in una spiaggia affollata, in centro città o in altri posti, per evitare di perdere tempo a cercare dov'è stata parcheggiata la macchina si può usare la macchina fotografica del telefonino per salvare la posizione del parcheggio.

1) Senza quindi installare applicazioni, se si possiede un qualsiasi smartphone Android (non tutti i cellulari possono farlo), puntare la fotocamera verso la macchina e scattargli una foto.
Al di là del fatto che nella foto possono rimanere elementi riconoscibili come un cartello stradale oppure il civico della strada, la fotocamera dello smartphone Android ha anche la funzione di geo-localizzazione che può essere molto precisa se si attiva il ricevitore GPS.
La foto può essere aperta con l'applicazione QuickPic che, nelle impostazioni, permette di vedere la foto sulla mappa.

2) Sempre senza installare nessuna app e senza scattare foto si può sempre usare Google Maps e salvare il luogo dove ci si trova come preferito.
Questo metodo funziona sia su Android che su iPhone con l'applicazione Google Maps.
Nel posto in cui ci si trova, aprire la mappa Google e tenere premuto sul punto in cui ci si trova, ossia dov'è stata parcheggiata la macchina.
Apparira il dettaglio dell'indirizzo preciso che potrà essere salvato tra i luoghi preferiti.
Per ritrovare la macchina basterà seguire le indicazioni del navigatore o seguire la mappa verso quel punto.
L'unico problema di questo metodo è che poi la lista dei preferiti in Google Maps si riempirà di luoghi inutili che saranno da cancellare manualmente.

3) L'altro navigatore satellitare per Android e iPhone, Waze, ha al suo interno la funzionalità per ricordare all'utente dove viene parcheggiata la macchina (non è però molto comoda).

4) Park Me Right è l'app Android migliore per ritrovare la macchina parcheggiata, gratuita, già descritta in un altro articolo.
Solo per cellulari Android, Park Me Right serve a salvare la posizione del parcheggio, sia in parcheggi interni che in strada.

5) iCarPark è un'applicazione per iOS che costa un Euro e permette di salvare la posizione di un parcheggio anche regolandola a mano, se il GPS non fosse utilizzabile o fosse sballato.
Dallo stesso sviluppatore, si può provare Take Me To My Car che è gratis.

6) AR Car Finder è un'applicazione per iPhone gratuita che permette di ritrovare la macchina parcheggiata con l'ausilio della realtà aumentata e le mappe in 3D.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)