Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come salvare la posizione del parcheggio (Android e iPhone)

Aggiornato il:

Guida e applicazioni per salvare la posizione della macchina parcheggiata in modo da ritrovarla facilmente

Posizione parcheggio Gli smartphone possono essere utilizzati per ritrovare la macchina parcheggiata in un grande parcheggio o in una grande città (specie se la visitiamo come turisti), ma pochi sanno come sfruttare questa utilissima funzionalità. Oltre alla funzione specifica disponibile sulle app dei navigatori satellitare, è possibile usare alcune applicazioni che permettono di tenere un promemoria del luogo preciso dove è stata parcheggiata la macchina.
Per evitare di perdere tempo a cercare dov'è stata parcheggiata l'automobile, in questa guida vi mostreremo come utilizzare le app gratuite per ritrovare la posizione precisa del parcheggio. Vien da sé che per poter utilizzare al meglio questo tipo di app, dovremo avere sempre la localizzazione attiva (anche quando non le utilizziamo direttamente, così da poter tracciare la posizione di parcheggio in qualsiasi momento).

Metodi per salvare la posizione del parcheggio

Qui abbiamo raccolto i metodi migliori con cui possiamo salvare (automaticamente o manualmente) la posizione di parcheggio, così da ritrovare sempre la nostra auto anche in posti molto affollati.

Google Maps

Google Maps permette di salvare la posizione del parcheggio in maniera automatica: dovremo semplicemente collegare il telefono al veicolo (tramite USB o Bluetooth) e l'app per raggiungere la destinazione in cui parcheggiare; l'app riconoscerà la posizione parcheggio non appena scollegeremo il dispositivo (o ci allontaneremo abbastanza da far cadere la connessione Bluetooth). Al nostro ritorno l'app ci indicherà dove abbiamo parcheggiato.
Se essere sicuri che l'app memorizzi correttamente il parcheggio (nei casi in cui non abbiamo collegato il telefono all'auto), possiamo anche utilizzare la procedura manuale: parcheggiamo l'auto, apriamo l'app e facciamo un singolo tap sul puntino blu (che rappresenta la nostra posizione attuale) e, nella finestra che comparirà, selezioniamo la voce Salva come posizione del parcheggio.
Maps

Possiamo scaricare l'app di Google Maps gratuitamente per Android e iOS.

App Google su Android


Su Android possiamo ottenere informazioni dirette sul parcheggio, chiedendo all'Assistente Google.
Per rendere possibile ciò apriamo l'app Google, poi premere sul menu in basso a destra Altro, poi su Personalizza -> Tragitto giornaliero e impostando In automobile su entrambe le voci Quali mezzi prendi in genere per il tuo tragitto giornaliero e Come ti sposti normalmente.
Assistant

D'ora in avanti sarà sufficiente pronunciare "OK Google" con il telefono acceso (o aprire l'app Google) e pronunciare "Dov'è la mia auto?".

Mappe di iPhone


Anche l'app Mappe integrata in tutti gli iPhone permette di salvare la posizione del parcheggio automaticamente o manualmente. Per sfruttare la modalità automatica, colleghiamo l'iPhone al veicolo con supporto a CarPlay di Apple (ma va bene anche il Bluetooth o il cavo USB senza CarPlay).
Apriamo ora l'app Impostazioni e portiamoci nel percorso Privacy -> Localizzazione -> Servizi di sistema, così da poter attivare l'interruttore a scorrimento relativo alla voce Posizioni frequenti.
Ora portiamoci nel percorso Impostazioni -> Mappe e abilitiamo Mostra posizione parcheggio.
Mappe iPhone

Da adesso l'iPhone può ricordare dove abbiamo parcheggiato l'auto e quando il Bluetooth si disconnette, il telefono salva la posizione dell'auto nell'applicazione delle Mappe.
Per ritrovare l'auto, basterà solo aprire l'applicazione Mappe. Si potrà vedere quindi dove sta la macchina parcheggiata, una breve descrizione delle strade vicine, aziende ed altri punti di riferimento. Se il veicolo è una certa distanza, si può toccare la posizione per farsi indicare la strada da fare a piedi.


Coordinate della fotocamera

Senza installare applicazioni, possiamo semplicemente puntare la fotocamera verso la macchina e scattargli una foto.
Al di là del fatto che nella foto possono rimanere elementi riconoscibili come un cartello stradale oppure il civico della strada, tutte le moderne fotocamere dispongono della funzione di geo-localizzazione che viene inserita automaticamente nelle informazioni che accompagnano la foto.
Per abilitare la geolocalizzazione degli scatti realizzati, apriamo la nostra app fotocamera, portiamoci nelle impostazioni e abilitiamo la voce Salva info sulla posizione (o simili, molto dipende dal modello di telefono).
Fotocamera

La foto può essere aperta con un'applicazione come Google Foto, che permette di vedere le coordinate dello scatto premendo Informazioni.

App per salvare la posizione del parcheggio


In questa parte della guida vi indicheremo invece le migliori app alternative a Google Maps e Mappe di iPhone con cui è possibile salvare la posizione del parcheggio, così da ritrovare sempre la propria automobile.

Waze

Il navigatore satellitare Waze su Android e iPhone ha al suo interno la funzionalità per ricordare all'utente dove viene parcheggiata la macchina. Non bisogna configurare nulla e non c'è bisogno di avere il bluetooth in macchina, soltanto usare Waze e poi chiuderlo quando si arriva a destinazione.
Waze

Alla riapertura dell'app, troveremo l'indicazione dell'ultima posizione rilevata (ossia dove abbiamo parcheggiato).
Possiamo scaricare Waze gratis sul nostro smartphone Android e su iPhone.

ParKing (Android)


Altra app molto utile per trovare l'auto parcheggiata con Android è ParKing.
ParKing

Con quest'app potremo impostare qualsiasi punto di parcheggio, impostando anche il sistema automatico (che sfrutterà il Bluetooth dell'auto per ricordare precisamente dove abbiamo lasciato l'auto).
Oltre a questo permette di impostare un promemoria temporale, così da poter andare a recuperare l'auto quando parcheggiamo in zone con limite temporale di parcheggio (1 o 2 ore, ma a volte anche meno).

Se cerchiamo altre app simili a quelle viste qui in alto, abbiamo raccolto le migliori (con le recensioni più alte) nei due elenchi qui in basso, uno per Android e uno per iPhone.

App Android

  1. Trova auto parcheggiata
  2. iParking - Find my car
  3. Parked Car Locator
  4. Car Finder AR

App iPhone

  1. Trova l'Auto AR
  2. Trova la mia auto!!
  3. TrakCar
  4. Find My Car Smarter

Conclusioni

Se dobbiamo andare in vacanza, visitare un centro commerciale o una grande città sconosciuta in automobile, è saggio utilizzare uno dei metodi indicati o una delle app presenti in questa guida per poter ritrovare velocemente la propria auto parcheggiata chissà dove!

Dobbiamo trovare parcheggio e siamo in tremenda difficoltà? A tal proposito ci viene in aiuto la nostra guida sul Trova parcheggi, taxi, passaggi e opzioni di percorso Google Maps. Se invece necessitiamo di aiuto con il pagamento del parcheggio (specie nelle strisce blu), vi raccomandiamo di leggere la nostra guida alle App per pagare parcheggi, strisce blu e biglietti dal telefono.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy