Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

Collegare TV a iPad e iPhone Aggiornato il 3.6.13

In precedenza, avevo scritto su come collegare il pc portatile al televisore, cosa molto utile ancora oggi.
Siccome però molte persone oggi sono munite di iPad e iPhone ed utilizzano questi dispositivi sia per giocare che per vedere video in streaming o film completi, bisogna aggiornarsi e vedere come si possa collegare l'iPhone, l'iPad o l'iPod Touch alla TV, in modo da poter giocare e vedere i contenuti multimediali, le foto ed i video memorizzate sul dispositivi Apple, sul grande schermo del televisore.

Ci sono cinque metodi per collegare il vostro l'iPad, l'iPod Touch o l'iPhone al televisore, tramite cavi o via wireless.
L'uso di un metodo o di un altro dipende dal televisore che si possiede a casa quindi, prima di comprare il cavo giusto, bisogna vedere a cosa servono.

I cavi per collegare l'iPhone o l'iPad alla TV sono di quattro tipi tre dei quali, se comprati originali dall'Apple store online, costano uguale, ben 40 Euro (ma chi usa i prodotti Apple non è mai uno che bada al prezzo no?).

1) L'adattatore HDMI è chiamato da Apple "Adattatore AV digitale" e si può comprare, originale, direttamente dal negozio online di Apple.
Esso però non funziona con tutte le televisioni ma solo con le tv più moderne che hanno il collegamento HDMI, con risoluzione fino a 1080p.
Collegando l'iPad alla tv con questo cavo, si fa il mirroring ossia l'immagine viene riprodotta perfettamente per quasi tutte le applicazioni ed i giochi.
Dalla pagina dell'Apple Store americano, consiglio di leggere i commenti al prodotto, non sempre lusinghieri a causa di alcuni limiti.

2) il Cavo AV component (RGB) permette di collegare iPod, iPhone o iPad agli ingressi video component a 5 cavi che quasi tutti i televisori hanno (o che si può avere con un adattatore SCART/RGB)
Il cavo dispone anche del connettori audio e la presa USB.
Questo cavo non fa il mirroring, quindi solo alcune applicazioni possono essere visibili sulla tv.
E 'compatibile con tutti gli iPhone, iPod Touch tutti, iPad ed anche iPod Nano (3a generazione e versioni successive), e iPod Classic.
Non esiste più ufficialmente ma si può cercare su altri negozi online altrimenti vedi il cavo composito che è quasi uguale.

3) Con il cavo AV composito a 3 cavi, si possono proiettare sullo schermo del televisore soltanto le app compatibili (video-enabled), foto e musica e la qualità è inferiore.
Il cavo AV composito però è il più compatibile, anche per le tv più vecchie perchè si collega anche agli adattatori scart normali.
Con il cavo composito si può anche fare un collegamento all'impianto Home theater o al ricevitore dello stereo.
Il cavo dispone anche di connettore USB per tenere l'iPhone o l'iPad sempre carico.

4) Se il televisore funziona anche da monitor e, quindi, ha la presa VGA per collegarlo al computer, si può usare il cavo VGA di Apple che, rispetto agli altri, costa meno: 30 Euro.
Questo cavo VGA funziona bene anche per collegare iPhone o iPad al monitor del computer o a un proiettore che supporta solo VGA.
L'adattore VGA funziona però solo con iPad, iPhone 4, iPhone 4S e iPod touch (quarta generazione).

Tenere presente che solo gli ultimi dispositivi Apple (iPhone 4s, iPod 4S, iPad 2 e successivi) permettono di vedere video proiettandolo sulla TV.
Prima di fare acquisti, controllare le specifiche Apple sulla compatibilità dei vari modelli e dei cavi con Video Out e Video mirroring.

Se si avesse un iPad o un iPhone sbloccato con Jailbreak e si installa Cydia si può trovare, sulla repo di BigBoss, il tweak DisplayOut per rimuovere le limitazioni sul video mirroring in modelli di dispositivi più vecchi.
Un altro tweak Cydia che libera un po' l'iPhone o l'iPad dalle limitazioni dell'uscita video si può installare Resupported 4.0.

5) Airplay è invece la soluzione wireless, senza cavi, che però funziona soltanto se si dispone della Apple TV (120 Euro).
Collegando il dispositivo iOS sulla stessa rete Wi-Fi, basta selezionare il video che si desidera guardare, premere il pulsante AirPlay (rimane nascosto se non si è connessi alla rete) e selezionare "Apple TV", per vedere il video in streaming.
Airplay funziona anche per sentire musica e guardare le foto.

6) Inviare i video in streaming sul computer (ma in effetti non vedo che senso abbia)
Se si è trovato un modo per collegare la TV al computer, si possono vedere i video dell'iPad in TV passando per il computer.
Usando il programma Airserver (gratis solo in prova) si può trasformare il Mac o il PC in un ricevitore AirPlay (come la Apple TV).
In questo modo, senza comprare una Apple TV, si può usare il proprio portatile anche vecchio collegato alla TV per ricevere il flusso video dall'iPod o l'iPhone.

LEGGI ANCHE: Vedere video via rete wifi o da internet su iPhone e iPad


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
2 Commenti
  • Anonimo  
    27/giu/2012 19:59:00

    gvhggchdh hhhhhhhhhh hhhgyggbgg hcdgcrvxhy dvhvedhvyd

  • Anonimo  
    18/lug/2012 16:57:00

    Articolo ben fatto perchè lineare e chiaro. Complimenti