Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Jumplist e avvio veloce di programmi da barra applicazioni in Windows 7, Xp e Vista

Data:
Come usare la barra applicazioni di Windows per creare liste di avvio dei programmi (Jumplist)
avvio veloce programmiIn questa pagina cerco di scrivere un discorso completo e sintetico riguardo la barra delle applicazioni, l'avvio rapido dei programmi e le jumplist di WIndows, Xp, Vista e Windows 7.

La barra delle applicazioni (quella in basso con l'orologio) è stata leggermente cambiata in Windows 7 che si presenta con dei pulsanti (tipo Internet Explorer ed Esplora risorse) sempre a vista.
Quando si lanciano più finestre dello stesso programma esse si raggruppano sullo stesso pulsante.
Questa barra delle applicazioni di Windows 7 può essere facilmente trasformata in una uguale a quella di Vista o di Windows Xp che, personalmente, trovo più comoda.

Per tornare al vecchio stile, si deve cliccare col tasto destro del mouse su un punto vuoto della barra bassa di Windows e scegliere le Proprietà dal menu.
La scelta da fare è di non combinare mai i pulsanti cosi, ogni finestra aperta, avrà il proprio tasto per minimizzarla o visualizzarla.
I tasti poi vanno cambiati mettendo le icone piccole cosi da fare la barra più piccola come quella di Xp.
Per finire, se questa barra non piacesse (perchè, ad esempio, i tasti sono un po' larghi tra loro) si possono rimuovere tutti i pulsanti presenti cliccandoci sopra col tasto destro del mouse.

Chiaramente se si rimuove la nuova barra, bisogna ripristinare il vecchio avvio rapido dei programmi, il Quick Launch.
In Windows 7 l'avvio rapido non è sparito solo che sta nascosto.
Per aggiungere la barra degli strumenti tradizionale, il Quick Launch, si può premere col tasto destro del mouse sul vuoto della barra, andare su "Barre degli strumenti" e premere su "Nuova".
Sulla barra degli indirizzi bisogna scrivere il seguente percorso (consiglio di copiare e incollare): %appdata%\Microsoft\Internet Explorer\Quick Launch
Da qui, scegliere "Seleziona cartella" e si dovrebbe vedere il Quick Launch con alcuni pulsanti tra cui il "Mostra Desktop" che su Windows 7 è l'ultimo tasto alla destra dell'orologio, ed il "Passa da una finestra all'altra", funzione spiegata in un'altra guida.
Se col tasto destro si preme ancora sulla barra, si rimuove il flag dal "Blocca" e si può spostare con il mouse, premendo sulle linee tratteggiate, l'avvio veloce verso sinistra, vicino lo Start.
Cliccare col tasto destro sulle linee tratteggiate e rimuovere il "Mostra testo".
Alla fine, dopo averne regolato la lunghezza in modo da mostrare le icone che servono, si può di nuovo bloccare la barra.

Arrivati a questo punto, La barra di Windows 7 è identica a quella di Windows XP.

Tanto per cronaca, si poteva anche gestire la comparsa dell'avvio barra di avvio rapido andando su Start --> Esegui --> gpedit.msc --> Modelli amministrativi --> Menu Start e barre delle applicazioni e li individuare la voce "Mostra Avvio Veloce".

L'avvio rapido è una grande funzione che sta in Windows XP, Windows 7 e Windows Vista e che permette di aggiungervi qualsiasi programma o cartella per l'avvio veloce.
Tutti quei blog e siti di informatica (che li leggete a fa dico io!!) che segnalano ogni due giorni un nuovo programma Launcher per eseguire programmi velocemente, sbagliano a non dire che questa funzione comunque Windows la ha gia!
Il Quick Launch infatti è un Launcher o un Jumplist a tutti gli effetti e si può personalizzare come si vuole.
Andando sempre nella cartella %appdata%\Microsoft\Internet Explorer\Quick Launch si possono aggiungere, all'interno, i collegamenti a tutti i file o cartelle e si possono creare anche delle sotto cartelle con percorsi di lancio diversi.
Qualsiasi cosa viene trascinata in quella cartella, assume forma di collegamento e non è possibile spostare file o cartelle vere.
Addirittura, è possibile aggiungere delle righe di separazione tra gruppi di programmi ed un altro, semplicemente creando un nuovo collegamento (tasto destro sul vuoto) a un programma a caso (ad esempio il notepad ma anche nulla), rinominare il file con una riga fatta di ----------- e cambiare l'icona.
L'icona bianca che serve in questo caso si trova sul percorso %SystemRoot%\system32\SHELL32.dll ed è alla tredicesima colonna, seconda riga.
Il risultato è di una riga separatrice che può essere usata per organizzare i gruppi di programmi nella barra di avvio veloce.
In questa barra si possono ordinare i programmi semplicemente trascinandoli sopra o sotto con il mouse.

Per come la vedo io, questo è il miglior modo di organizzare un launcher o una jumplist in Windows, Xp, Vista e 7.
Se però su Windows 7 si volesse mantenere la barra di applicazioni nuovo modello, senza quindi il quick launch, allora potrebbe essere utile installare un Jumplist Launcher che mette un tasto di avvio veloce dei programmi la cui lista si può personalizzare come si vuole.
Di Tool per creare Jumplist ce ne sono veramente tanti, i più famosi al momento sono: Jumplist Launcher che crea un nuovo pulsante Start nella barra di applicazioni; JumpLaunch che è molto più simile all'avvio veloce di WIndows XP; Emilcore Stack Jumplists facile da usare e simile agli altri due.

In un altro articolo c'è comunque la lista completa dei migliori lanciatori di programmi alternativi per Windows.

Per finire ricordo che su Windows 7 si può ripristinare il menu Start classico, stile Windows XP.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)