Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Promemoria per seguire i progressi degli obiettivi da raggiungere

Ultimo aggiornamento:
promemoria onlineDopo la fine delle feste per celebrare il nuovo anno è arrivato il momento di pensare ai buoni propositi scrivendo una lista di obiettivi da raggiungere entro la fine di questo'anno.
Il problema è che la maggior parte di questi buoni propositi vengono dimenticati nel giro di due o tre mesi.
Onde evitare di perdere di vista i propri obiettivi professionali e personali che ci si vuole prefiggere, potrebbe essere utile cominciare fin da ora a usare strumenti online che fanno da promemoria rompiscatole e costringono la persona a ricordare quello che si era proposto di fare entro un periodo di tempo più o meno breve.
Questo tipo di strumenti non ha molto seguito tra i giovani e, sono certo, i più avanti con l'età preferiscono usare carta e penna su una agendina per annotare le cose.

I servizi su internet restano comunque davvero efficaci, sia per cambiare le brutte abitudini, sia per crearsene di nuove, finalizzate ad un obiettivo o ad un buon proposito, che può essere lo smettere di fumare, il fare i compiti in maniera sistematica o l'imparare nuove cose per sviluppare le proprie competenze professionali.

1)Lo strumento online più funzionale a fare le veci di un capo rompiscatole virtuale che sta sempre a ricordare quello che bisogna fare durante una giornata è HabitForge.
Habitforge è uno strumento che serve a creare una abitudine in modo forzato.
Ad esempio, io potrei usare quello strumento dicendogli di mandarmi una mail ogni giorno per ricordarmi che devo scrivere un articolo su questo blog; uno studente potrebbe pianificare di leggere un libro in un mese 10 pagine al giorno, un professionista potrebbe invece voler dedicare un'ora al giorno per studiare l'inglese.
Una volta aggiunto un compito Habitforge, nella email che manda ogni giorno, oltre a ricordare l'impegno come promemoria, chiede anche di segnare l'eventuale progresso, per verificare se, quindi, si sta rispettando il piano di lavoro programmato periodicamente.
Per farsi un auto convincimento, come un training autogeno, ed avere sempre presente qual'è la motivazione per cui ogni giorno si deve fare una tal cosa, è possibile specificare questo obiettivo finale il quale viene inviato e ricordato da HabitForge ogni 3 giorni.
Dal sito web, è possibile vedere quanti giorni rimangono e la percentuale di giorni in cui è stato portato a termine il compito quotidiano.
Questo sito è piuttosto nuovo e verranno presto implementate nuove funzioni.

promemoria obiettivi 2) Joe’s Goals ha un'interfaccia più semplice e permette di assegnare valori e punteggi per ogni obiettivo, per indicare la sua importanza.
Su questo strumento di monitoraggio di abitudini, è possibile indicare se un obiettivo è positivo o negativo (per esempio, "perdere tempo sul posto di lavoro" potrebbe essere negativo mentre "mantenere la scrivania pulita" sarebbe positivo).
Per ogni giorno, Joe’s Goals segna un punteggio che dipende da quali compiti sono stati completati.
Dopo un po' di tempo si può visualizzare un grafico che diventa un misuratore del proprio impegno a raggiungere un obiettivo prefissato nel corso del tempo.

3) Per coloro che non vogliono iscriversi a nuovi servizi online e preferiscono tenere tutto sul proprio computer, il software più famoso per monitorare obiettivi, raccogliere informazioni e condividerle con colleghi o amici, è Microsoft OneNote, gratuito per tutti.
Con OneNote è possibile dedicare un intero blocco note per segnare i propri propositi oppure segnarli in sezioni separate.
Per ciascun obiettivo, si possono tracciare i progressi, allegando anche documenti o immagini a supporto.

4) Un altro modo per tenere traccia degli obiettivi e dei buoni propositi personali è quello di usare una agenda online come Google Calendario.
In questa agenda è possibile creare un nuovo calendario specifico per i propri obiettivi e creare eventi o abitudine che si ripetono nel tempo.
Come gli strumenti sopra visti ma con una miriade di funzioni in più, Google Calendar permette di farsi inviare mail automatiche per ricordare impegni, compiti e cose da fare.
Vedi, a tal proposito, la guida a Google Tasks per gestire e pianificare attività con scadenze.

Nel caso manchi l'ispirazione di pensare nuovi obiettivi da raggiungere in questo anno, si potrebbero utilizzare dei suggeritori di buoni propositi come New Year's resolution che però, purtroppo, è soltanto in lingua inglese.

In un altro articolo ci sono anche i migliori reminders online per tracciare e ricordare le cose da fare e il calendario da stampare in una pagina con spazio per i promemoria.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)