Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come riparare i tasti della tastiera (PC Windows)

Aggiornato il:

Come riparare la tastiera di un PC Windows se non risponde o ha qualche tasto che non funziona

riparare tastiera Nonostante i progressi nel campo dell'informatica abbiano portato alla produzione di dispositivi touchscreen senza tasti fisici, per i PC tradizionali la tastiera resta ancora una componente fondamentale per lavorare, ancora impossibile da sostituire in modo efficiente con nuove tecnologie. Non c'è quindi peggio problema su un PC di quello di una tastiera che non funziona, che ha tasti non funzionanti oppure che non viene riconosciuta dal PC. Su un PC desktop la tastiera si può cambiare con una qualsiasi, mentre questo non è possibile sui portatili, dove la tastiera è esclusiva per quel computer e, spesso, anche impossibile da scollegare dalla base.
Per fortuna la tastiera è anche la parte del computer che si rompe meno frequentemente, quindi, a meno che non ci sia caduta sopra una birra (ma anche in questo caso si può recuperare), è ancora possibile ripararla, perchè probabilmente non è rotta anche se i tasti non funzionano o se la tastiera non risponde.

LEGGI ANCHE: Cambiare i tasti (rimappare) o disabilitarli sulla tastiera del computer

Modi di riparare la tastiera del PC (Windows)


Controlli rapidi

Se si sta usando una tastiera Bluetooth, bisogna essere sicuri che la tastiera sia carica (se ha batterie rimovibili forse devono essere sostituite) e che sia accesa. Se non è collegata, provare ad associarla nuovamente andando nelle impostazioni di Windows 10, alla sezione Dispositivi > Bluetooth.
Se si sta usando una tastiera attaccata con cavo USB e questa non risponde, provare a collegarla ad un'altra porta USB.
Riavviare il PC può risolvere eventuali blocchi temporanei della tastiera.
Provare inoltre a collegare un'altra tastiera USB o wireless al PC, anche portatile, per vedere se questa funziona correttamente. In tal caso può darsi che la tastiera in uso sia effettivamente difettosa.
Se i tasti della tastiera continuano a non funzionare dopo aver eseguito questi controlli di base, provare le soluzioni di seguito.

Pulire la tastiera

Non è facile pulire una tastiera standard economica o una tastiera su un portatile, perchè i tasti non si possono staccare singolarmente come avviene su una tastiera meccanica. Pulire la tastiera è un lavoro importante da fare, sia per eliminare detriti e sporcizia che possono impedire ai tasti della tastiera di funzionare, sia anche per una questione di igiene visto che tra i tasti si accumula di tutto.
Per pulire la tastiera di un notebook, bisogna spegnerlo, capovolgerlo e poi agitarlo delicatamente o anche dare qualche colpo (leggero) alla base per far uscire lo sporco. Se si tratta della tastiera del PC desktop, è ovviamente molto più facile staccarla dal computer e pulirla in questo modo. Usando le dita (o meglio un cotton fioc) si potrà pulire lo spazio trai tasti, mentre con una bomboletta di aria compressa si può far uscire lo sporco nascosto sotto i tasti. Se la tastiera è meccanica ed i tasti si possono facilmente staccare uno per uno, allora si potrà fare un lavoro di pulizia decisamente migliore. Se invece i tasti sono avvitati alla membrana sottostante, allora è meglio rinunciare a staccarli.

LEGGI ANCHE: Pulire computer, monitor e tastiera dallo sporco

Controllare le impostazioni dell'area geografica o della lingua in Windows

Se le impostazioni della lingua o del layout della tastiera sono errate, è possibile che sullo schermo vengano visualizzate lettere diverse da quelle indicate sui tasti. Le tastiere di ogni paese, infatti, possono avere una diversa disposizione dei tasti (per esempio il tasto Y e il tasto Z possono essere invertiti oppure ci sono diversi accenti).
Per correggere le impostazioni di localizzazione della tastiera in Windows 10, andare in Impostazioni > Data/Ora e lingua ed impostare sotto la sezione Area geografica, Italia (o altro paese). Sotto la sezione di impostazioni Lingua, mettere la tastiera in Italiano e togliere eventualmente altre lingue preferite. Se mancasse, cliccare il link Aggiungi una lingua preferita per scaricare ed installare il pacchetto lingua italiana (o inglese o altra lingua).
Se abbiamo l'Italiano tra le lingue preferite, premerci sopra e poi cliccare il tasto delle Opzioni. Nella schermata che compare, in basso, si può scegliere il layout tastiera che deve essere, per l'italiano, la tastiera Qwerty. Se non fosse questa, premere su Aggiungi tastiera e cercarla nell'elenco per selezionarla.

LEGGI ANCHE: Cambiare lingua a Windows 10

Cambiare le impostazioni della tastiera in Windows

I tasti della tastiera scrivono specifici caratteri sullo schermo del computer in base alle impostazioni del software che la gestisce, ossia in base a come Windows è configurato. Queste impostazioni si trovano, sia in Windows 7 che in Windows 10, nel Pannello di Controllo.
Se la tastiera è lenta a scrivere oppure ha un comportamento irregolare, aprire quindi il Pannello di Controllo, impostare la visualizzazione con Icone grandi (in alto a destra cambiando Visualizza per Categoria) e poi cliccare su Tastiera. Nella scheda Velocità si può regolare il ritardo di ripetizione e la velocità di ripetizione.
Sempre nel Pannello di Controllo, cliccare sul Centro accessibilità per trovare le opzioni "Facilita l'utilizzo della tastiera". Qui ci sono alcune opzioni studiate per chi ha problemi di disabilità che impediscono l'uso normale del computer che vanno tenute disattivate a meno che non ci sia un reale bisogno. Per esempio, l'opzione del Filtro tasti rallenta la scrittura alla pressione di un tasto, mentre tasti permanenti cambia il comportamento delle combinazioni di tasti. Si dovranno quindi disattivare tasti permanenti e filtro tasti in Windows se non ci sono necessità specifiche.

Eseguire una scansione malware

Per quanto sia strano e non molto frequente, può darsi che la tastiera sia infettata da un virus . Eseguire quindi una scansione anti-malware utilizzando un antivirus per escludere eventuali minacce.

Reinstallare il driver della tastiera

Un problema con il driver della tastiera, magari dovuto all'installazione di un programma o allo spegnimento improvviso del computer, potrebbe impedirne il funzionamento. Per riparare il driver seguire questa procedura:
Premere con il tasto destro del mouse sul tasto Start di Windows 10 per selezionare Gestione dispositivi, aprire la sezione delle tastiera e verificare la presenza di un punto esclamativo giallo accanto ad una delle voci, che indicherebbe un problema. Premere con il tasto destro del mouse sulla tastiera col punto esclamativo e selezionare Disinstalla driver. Riavviare il computer per fare in modo che il driver predefinito si reinstalli automaticamente.

Riparare gli switch dei tasti su una tastiera meccanica

Come spiegato in un altro articolo, le tastiere meccaniche sono molto meglio delle tastiere normali per scrivere e per giocare, ma sono costose e non è che si possano sostituire così a cuor leggero. Dall'altro lato, mentre le tastiere normali hanno una membrana unica sotto che se si rompe c'è poco da fare, nelle tastiere meccaniche ogni tasto funziona in modo indipendente e se uno non funziona si può cambiare. Se uno o più tasti della tastiera meccanica è rotto, si può riparare il singolo tasto sostituendo lo switch che sta sotto, anche se non è un lavoro semplice e c'è bisogno di un saldatore. Se questo è il caso, rimando ad un'ottima guida passo passo per sostituire gli switch della tastiera meccanica e risaldarli sul sito HowToGeek.

Staccare i tasti di una tastiera su portatile

Se bisogna sostituire la tastiera o singoli tasti in un portatile, si può provare a fare da soli (ma sarebbe meglio di no se non si ha esperienza), usando il tool di iFixit che si può comprare su Amazon. Lo strumento è essenzialmente una leva con cui si può staccare l'intera tastiera o i singoli tasti a seconda dei casi. Ovviamente, siccome per ciascun portatile può essere diverso, bisognerà comunque cercare su internet una guida specifica.

Per altri problemi con la tastiera, abbiamo visto in un altro articolo cosa fare se la tastiera è impazzita ed tasti non funzionano.
Per finire, se qualche liquido dovesse cadere sulla tastiera, è ancora possibile recuperarne il funzionamento spegnendo immediatamente il computer, staccando la tastiera e poi usando un fon per asciugarla, stando attenti però a non riscaldarla troppo. Lasciando passare un giorno senza collegarla ed aspettando che si asciughi completamente al suo interno, la tastiera dovrebbe riprendere a funzionare.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy