Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come Attivare Flash su Chrome

Aggiornato il:

Chrome adesso blocca Flash per impostazione predefinita, come attivarlo su siti specifici per poter vedere giochi e siti in Flash

abilitare flash Il plugin Adobe Flash, che in passato era alla base della maggior parte dei siti web con animazioni e giochi, sarà ritirato definitivamente nel Dicembre 2020. Google ha però deciso di anticipare questa dismissione e nell'ultima versione di Google Chrome, la 76, ha bloccato tutti i contenuti Flash sui siti Web per impostazione predefinita. Chi usa Chrome potrà aver notato un messaggio con un piccolo pulsante che consente di disabilitare immediatamente Flash rendendo impossibile aprire i siti web che lo utilizzano.
Siccome tra i siti in Flash ancora si trovano parecchi giochi online, video e siti animati interessanti, probabilmente vale la pena riabilitare Flash su Chrome, almeno nella modalità "Chiedi prima", quella, cioè, in cui basta fare un click sull'icona che chiede di scaricare Flash per visualizzare il contenuto.
Il problema con Chrome è che riattivando Flash, comparirà sempre in alto quel messaggio che dice "Flash Player non sarà più supportato dopo dicembre 2020", che è piuttosto fastidioso da vedere e non si può rimuovere.

LEGGI ANCHE: Come vedere siti in Flash su Android e iPhone

Attivare Flash su Chrome al volo

C'è un modo veloce per abilitare Flash per un sito specifico aperto con Chrome. Bisogna soltanto cliccare sull'icona a forma di lucchetto sul lato sinistro della barra degli indirizzi, e poi, sulla casella "Flash", premere su "Consenti". A questo punto, bisogna ricaricare la pagina in Flash che prima era bloccata nella visualizzazione e premere sull'icona del Flash Player oppure, se presente sulla pagina aperta, sul tasto Install Flash o Enable Flash. Chrome visualizzerà quindi un popup sulla destra per consentire l'esecuzione di Flash.
Ogni volta che si autorizza Flash per un sito Web, questo viene aggiunto all'elenco dei consentiti. Il problema è che se si riavvia Chrome, la lista dei consentiti viene cancellata e bisognerà di nuovo attivare Flash per quel sito se viene visitato di nuovo. E' evidente che Google punti seriamente a scoraggiare gli utenti nell'aprire siti in Flash (tutto questo viene fatto per motivi di sicurezza perchè il plugin Flash è pericoloso)

Abilitare Flash su Chrome con opzione Chiedi prima

Mentre Chrome blocca automaticamente Flash su tutti i siti Web, è possibile impostare Chrome affinché ci sia comunque la possibilità di eseguire il plugin. A differenza delle preferenze precedenti, Chrome ricorderà questa impostazione e non sarà resettata al riavvio. Tuttavia, verrà visualizzato un banner "Flash Player non sarà più supportato dopo il dicembre 2020" ogni volta che si riapre il browser che non è possibile nascondere o togliere di mezzo (senza disabilitare Flash).
Detto questo, per attivare il Flash Player su Chrome e tornare a visualizzare contenuti di siti web che ancora utilizzano questo vecchio plugin, bisogna premere sull'icona di un pezzo di puzzle che compare nella barra degli indirizzi in alto a destra. Questa icona compare solo se nella pagina sono rilevati componenti che richiedono Flash. Per esempio, aprendo un vecchio gioco su Kongregate, si troverà al centro della pagina, la richiesta di installare o abilitare Flash. Cliccando su questa scritta non succederà nulla e bisogna premere l'icona del puzzle che compare in alto a destra sulla barra degli indirizzi di Chrome.
Cliccando questa icona, compare un box che dice che Flash è stato bloccato, con il pulsante Gestisci da premere.
Si verrà quindi indirizzati alla pagina delle impostazioni dei plugin, che si può raggiungere in qualsiasi momento aprendo una scheda all'indirizzo chrome://settings/content/flash oppure dalle Impostazioni di Chrome
Per la precisione, si può gestire e riattivare Flash su Chrome premendo il tasto di tre pallini in alto a destra e poi su Impostazioni. Scorrere le opzioni verso il basso, premere su Avanzate e poi, sotto la sezione Privacy e Sicurezza, premere su Impostazioni Sito. Nella lista di Impostazioni Sito, c'è una sezione dedicata a Flash, in cui è possibile accendere l'interruttore che lo riattiva con la modalità "Chiedi prima".
Ora, quando si visita un sito Web con Flash, si può premere sullo spazio con dentro il contenuto Flash o sul pulsante per scaricare Flash nella pagina Web, e poi fare clic su "Consenti" per visualizzarlo.

Cosa succederà dopo il 2020

Tenere conto infine che anche Firefox bloccherà del tutto Flash a inizio 2020, mentre i siti in Flash sicuramente rimarranno dove sono se i loro sviluppatori non hanno intenzione di rifare i loro siti o giochi con le tecnologie più moderne. Dopo il Dicembre 2020 non si potrà più usare Chrome per aprire tali siti e nemmeno Firefox, ma vecchi browser come Internet Explorer supporteranno comunque le vecchie versioni del plug-in Flash. Dal Dicembre 2020, comunque, il plug-in non verrà più aggiornato con correzioni di sicurezza e sarà davvero un software insicuro e vulnerabile a qualsiasi attacco o virus.

LEGGI ANCHE: Installare Flash e attivarlo in Firefox e Chrome

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy