Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Riparazioni fai-da-te per smartphone e iPhone con guide per aggiustare il cellulare

Aggiornato il:

Guida alle riparazioni fai da te per smartphone e cellulari, per aggiustare lo schermo rotto, i pulsanti, la presa cuffie su iPhone, Samsung e altri

riparare smartphone I moderni smartphone oltre che oggetti costosi e preziosi, sono anche molto delicati. Rispetto ai mitici telefoni del passato (come dimenticare l'immortale Nokia 3310), lo schermo un iPhone o un Samsung Galaxy di nuova generazione può incrinarsi o mostrare crepe anche dopo un piccolo urto. Quando questo accade, solitamente si rinuncia a fare la riparazione perché ormai si sa già che mandarlo in assistenza significa stare senza il telefono per almeno un mese e che, se la garanzia non copre il danno incidentale, il prezzo delle riparazioni potrebbe essere molto salato.
Anche se la maggior parte dei telefoni cellulari non sono stati progettati per essere aggiustati, con gli strumenti giusti e una guida dettagliata è comunque possibile risolvere molti problemi in modo economico.
Chiaramente aprire uno smartphone come l'iPhone o il Samsung renderà, quasi certamente, invalida la garanzia e, probabilmente, ance l'eventuale garanzia estesa. Riparare uno smartphone non è cosa semplice, ma chi ha una buona manualità con i cacciaviti e con i componenti elettronici non dovrebbe avere difficoltà ad effettuare tali operazioni per aggiustarlo da casa.

Strumenti e kit di riparazione

riparazione smartphone

Qualsiasi sia il telefono che si sta cercando di smontare, servono alcuni attrezzi da tenere a portata di mano:

  1. Un kit di cacciaviti, soprattutto quelli piccoli. Cacciaviti per viti speciali come quelle dell'iPhone possiamo trovarli in comodi kit, come quello disponibile qui -> Mini Cacciaviti, Set Cacciaviti di Precisione Kit Cacciaviti 25 in 1 (8€).
  2. Strumenti in plastica per tirare su lo schermo rotto, tramite un meccanismo a scatto o a ventosa. Questi kit possono essere acquistati anche online, come quello disponibile qui -> Pinze di apertura LCD,Pinze di apertura schermo LCD (12€).
  3. Il pezzo di ricambio da sostituire (per esempio lo schermo o la batteria interna); i pezzi di ricambio di solito possiamo trovarli su Amazon, su Ebay o anche nei piccoli negozi che vendono cellulari anche usati.

Come trovare la guida per riparare il telefono

A causa della grande varietà di modelli, sarà fondamentale trovare una guida specifica per riparare il nostro modello specifico di smartphone; per fortuna su Internet non mancano i siti per fare riparazioni fai da te. Oltre naturalmente alle video guide da cercare su Youtube, il principale sito in cui guardare, protagonista assoluto di questo articolo è iFixit, la miglior risorsa su Internet dove trovare istruzioni passo passo per smontare e riparare gli smartphone più popolari.
iFixit

Il sito è in lingua inglese ma siccome per ogni guida sono presenti foto e immagini molto chiare, diventa facile da consultare anche se non si conosce la lingua.
In particolare abbiamo guide per riparare i seguenti smartphone moderni:

  1. iPhone XS Max
  2. iPhone XS
  3. iPhone XR
  4. iPhone X
  5. Samsung Galaxy S10
  6. Samsung Galaxy S10+
  7. Samsung Galaxy S10e

A ogni modello di smartphone e cellulare viene anche dato un punteggio di riparabilità (da 0 a 10), che indica la facilità ad aprirlo e cambiare un pezzo al suo interno.
Si può vedere anche la classifica di riparabilità degli smartphone per scoprire che lo smartphone più facile da riparare è il Google Pixel 3a XL (almeno tra gli smartphone più recenti), mentre tutti i moderni Samsung che abbiamo visto nella lista precedente sono abbastanza difficili da riparare (voto 3).

Tipi di riparazione

Non tutti i danni hardware di un telefono possono essere riparati; i più comuni sono elencati qui in basso.

Schermo

Lo schermo rotto, un danno classico, per fortuna spesso riparabile.
Aggiustare uno schermo incrinato o rotto può essere abbastanza semplice e poco costoso a seconda di come è costruito lo smartphone.
Il costo di sostituzione sale molto se sullo smartphone touchscreen c'è un unico schermo e non c'è un vetro protettivo sopra quello digitalizzato.
Nei casi in cui il display non è fuso al vetro, si può sostituire questo vetro rotto senza difficoltà, altrimenti bisognerà anche intervenire sul cavo di collegamento dello schermo alla scheda madre e le cose si complicano.
Sempre da iFixit possiamo ricavare le guide per riparare lo schermo per tutti gli smartphone inseriti nella lista precedente, in particolare sugli iPhone di ultima generazione (iPhone XS Max, iPhone XS, iPhone Xr e iPhone X).

LEGGI ANCHE: Android con schermo rotto, come usarlo o recuperare dati

Speaker superiore e sensori

Tra le componenti che possiamo sostituire troviamo anche lo speaker superiore e i sensori, che possono facilmente danneggiarsi in seguito ad una caduta. Una volta che il dispositivo è aperto sostituire speaker superiore e i sensori è relativamente semplice, visto che di solito si tratta di un pezzo unico collegato con una spina direttamente alla scheda logica.
Anche per questa riparazione ci sono guide per vari modelli di smartphone come iPhone XS Max, iPhone XS, iPhone Xr e iPhone X.

Batteria

Una delle componenti che spesso viene sostituita è sicuramente la batteria, che può perdere gran parte della sua capacità una volta passati i due anni d'utilizzo. Anche se tutti gli smartphone moderni dispongono di una batteria interna, essa è collegata alla scheda logica tramite connettori e, accendendo alle componenti interne, può essere facilmente sostituita. Anche in questo caso i telefoni su cui è più facile sostituire la batteria sono gli iPhone, come si può vedere dalle guide per iPhone XS Max, iPhone XS, iPhone Xr e iPhone X.

Fotocamera

Raramente avremo un danno alla fotocamera posteriore o anteriore; ma se essa smette di funzionare, il flash non funziona o vediamo comparire delle righe o delle crepature,la sostituzione è abbastanza semplice, in particolare sugli iPhone, come indicato nelle guide per iPhone XS Max, iPhone XS, iPhone Xr e iPhone X (lente posteriore e camera frontale).

Conclusioni

Riparare un telefono moderno non è impresa semplice: non è un caso che siano presenti aziende e specialisti delle riparazioni, che guadagnano riparando tutti i giorni le componenti più delicate dei nostri smartphone. Se siamo abbastanza smanettoni e vogliamo apprendere qualcosa, sul Web sono presenti migliaia di guide video e di guide testuali, che possiamo seguire per poter effettuare riparazioni casalinghe.

Se il nostro smartphone è caduto nell'acqua e non sappiamo come rimediare, vi invitiamo a leggere la nostra guida su Come salvare un cellulare bagnato o caduto in acqua.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy