Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Configurare una stampante di rete condivisa tra PC

Aggiornato il:

Guida alle impostazioni per condividere una stampante in rete su PC Windows in modo da usarla anche da altri PC

Stampante di rete Se necessitiamo di condividere una stampante in modo che possa essere utilizzata da tutti i PC presenti in rete LAN, dovremo connetterla in maniera da poter essere "vista" da tutti i dispositivi, utilizzando il modem o il router presente sulla rete (anche in wireless), condividendo la stampante da un PC Windows oppure affidandoci a Google Cloud Print, il servizio di stampa via Internet firmato Google e adatto ad una moltitudine di stampanti.
In questa guida vi mostreremo tutti i passaggi da seguire per configurare una stampante di rete condivisa tra PC, così da poter scegliere di volta in volta la migliore per l'ufficio, per la rete business e per la rete domestica.
L'unico prerequisito è che la stampante disponga di una porta Ethernet o di un modulo Wi-Fi, così da poter essere aggiunta velocemente ai dispositivi indicati qui in basso.

LEGGI ANCHE: Condividere la stampante e stampare da qualsiasi posto

Configurare una stampante di rete condivisa tra PC

Con le moderne stampanti disponiamo di diversi modi per impostare una condivisione in rete, sta a noi scegliere quello più adatto alle nostre esigenze.

Connessione diretta al modem/router

Il metodo più semplice ed immediato per aggiungere una stampante di rete condivisa prevede di collegarla direttamente dal modem o al router tramite cavo Ethernet, così da mostrarsi da sola come stampante di rete.
Ethernet Stampante

Una volta connessa basterà accenderla, attendere qualche secondo quindi aprire i PC con Windows 10 e procedere con l'aggiunta della stampante, operazione effettuabile aprendo il menu Start in basso a sinistra, cercando e aprendo l'app Impostazioni, selezionando il menu Dispositivi, premendo sul menu Stampanti e scanner e infine premendo sul pulsante Aggiungi una stampante o uno scanner.
stampante Windows

Partirà la ricerca della nuova stampante, che potremo integrare nel sistema premendo sul tasto Aggiungi (il driver verrà cercato automaticamente da Windows).
Su Windows 7 e Windows 8.1 possiamo aggiungere la stampante aprendo il Pannello di Controllo, cliccando su Hardware e suoni, premendo su Dispositivi e stampanti e infine cliccando sul pulsante Aggiungi stampante.
Se la nostra stampante è dotata di un modulo Wi-Fi, i passaggi da seguire su Windows sono identici, cambia solamente il metodo di connessione: dovremo accedere alle impostazioni wireless della stampante, avviare la ricerca di reti, selezionare la rete Wi-Fi giusta e inserire la password d'accesso.
Alcune stampanti hanno anche un pulsante per la connessione veloce Wifi WPS, che permette di connettere velocemente la stampante al modem o al router senza dover digitare manualmente la password (cosa molto utile sulle stampanti senza monitor o con monitor ad informazioni ridotte).

Condivisione di rete da un PC Windows

Un altro metodo per condividere la stampante prevede l'aggiunta della stessa ad un solo PC Windows e la sua successiva condivisione come stampante di rete, così che tutti gli altri computer o dispositivi possano vederla. Questo metodo è consigliato per le stampanti USB e per le stampanti che desideriamo vengano sfruttate solo quando il PC amministratore è acceso.
Per prima cosa aggiungiamo la stampante a Windows come visto nel capitolo precedente o utilizzando il disco d'installazione per aggiungere il driver (in particolare sulle stampanti USB o con qualche anno sulle spalle); fatto ciò rechiamoci in Pannello di Controllo -> Hardware e suoni -> Dispositivi e stampanti (disponibile su tutti i Windows supportati), facciamo clic destro sul nome della stampante, selezioniamo la voce Proprietà stampante, portiamoci nel tab Condivisione e apponiamo il segno di spunta accanto alla voce Condividi la stampante.
Condivisione stampante

Nel capo Nome condivisione scegliamo un nome semplice da ricordare, apponiamo il segno di spunta su Esegui rendering dei processi di stampa nei computer client e infine premiamo in basso su Applica e OK.
Ora la stampante è condivisa sulla stessa rete in cui è connesso il nostro computer Windows; per approfondire l'argomento vi rimandiamo alla lettura della nostra guida alla condivisione di file e stampanti in rete tra computer Windows.

Connessione a Google Cloud Print

Un altro metodo molto efficace per condividere velocemente una stampante in rete prevede l'utilizzo di Google Cloud Print, il server Web fornito da Google e configurabile velocemente su qualsiasi computer.
Se la nostra stampante è compatibile con Google Cloud Print, non dovremo far altro che accedere al suo pannello di controllo (di solito è sufficiente inserire l'IP della stampante nella barra degli indirizzi del browser), aprire il menu Google Cloud Print e premere sul tasto Stampa foglio attestazione.
Stampante cloud

Verrà stampato un foglio con un link personalizzato; entro 15 minuti dovremo connetterci al link fornito (possibilmente da Google Chrome con un nostro account Google configurato), così da avviare il riconoscimento della stampante e l'associazione automatica con il nostro account Google.

Se la stampante non fornisce supporto diretto al cloud di Google, possiamo provare ad aggiungerla aprendo Google Chrome, digitando sulla barra degli indirizzi chrome://devices e premendo sul tasto Aggiungi stampanti.
Aggiungi stampante Google

Selezioniamo dalla lista dei dispositivi la stampante da aggiungere e clicchiamo in basso su Aggiungi stampanti; tornati nella schermata precedente premiamo sul tasto Registrati accanto al nome della stampante per aggiungerla al Google Cloud Print.
Per approfondire l'argomento sulla stampa cloud offerta da Google, vi invitiamo a leggere la nostra guida per condividere una stampante con Google Cloud Print su Windows.

Come visualizzare la stampante di rete condivisa sugli altri PC

Una volta che la stampante è collegata alla rete utilizzando uno dei metodi visti sopra, dobbiamo aggiungere la stampante condivisa a tutti i computer e i dispositivi che necessitano dei sui servizi.

Nel caso di stampante condivisa in rete direttamente o tramite condivisione di Windows apriamo il Pannello di controllo, portiamoci in Dispositivi e stampanti e premiamo il tasto in alto su Aggiungi stampante. Windows esegue una scansione rapida della rete per i dispositivi rilevabili non ancora installati sul PC e li visualizza nella finestra Aggiungi un dispositivo. Se vediamo la stampante basterà cliccarci sopra per installarla.
Se non vediamo la stampante clicchiamo in basso su La stampante desiderata non è elencata, apponiamo il segno di spunta sulla voce Seleziona una stampante condivisa in base al nome, inseriamo il nome della stampante condivisa quindi premiamo su Avanti per aggiungerla.
Nuova stampante

In alternativa possiamo spuntare la voce Aggiungi una stampante utilizzando un nome host o un indirizzo TCP/IP e inserire l'indirizzo IP della stampante.

Nel caso di stampante condivisa tramite Google Cloud Print, tutto dipende dall'uso della stampante: se la rete è privata e utilizziamo solo il nostro account Google, basta installare Google Chrome su tutti i nostri PC ed effettuare l'acceso su di essi; se la stampante è condivisa in ufficio con altri, è sufficiente aprire la pagina Web di Google Cloud Print, fare clic sulla stampante, premere su Condividi e, nella casella visualizzata, inserire gli indirizzi Gmail o gli account Google con cui condividere la stampante. Ora è sufficiente che sulle altre postazioni sia presente Google Chrome con i rispettivi account abilitati per accedere alla stampante.
Per consentire a una persona di cambiare il nome della tua stampante o condividere l'accesso, basterà cambiare il privilegio "Può stampare" con "Privilegi di gestione".

Conclusioni

Configurare una stampante di rete condivisa tra PC non richiede troppi passaggi e dovrebbe essere alla portata di chiunque mastichi un po' con reti e con le impostazioni di Windows. Per le reti personali possiamo utilizzare sia Google Cloud Print che la condivisione diretta, mentre su una rete aziendale consigliamo di autorizzare i singoli account Google per la stampa cloud oppure condividere la stampante direttamente dal computer amministratore, così da avere una maggiore forma di controllo.

Nel caso di problemi con le stampanti, vi rimandiamo alla guida per collegare la stampante Wifi e risolvere problemi di connessione wireless.
Se abbiamo problemi con il driver della stampante, vi consigliamo di leggere il nostro articolo su installare il driver della stampante ed il programma di gestione della stampa.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy