Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Cambiare nome e password della rete Wifi

Aggiornato il:

Come cambiare nome e password della rete Wifi in uso sul router per personalizzarla e per miglior sicurezza

Password Wi-Fi Quando il router è preso in comodato d'uso dal fornitore di internet (Telecom, Fastweb o altri), la rete Wi-Fi è già pronta all'uso, presentando quindi un nome di rete e una password preimpostate. Quando invece si ha un router nuovo e comprato, a volte è già configurata una rete Wifi con un nome che richiama la marca del router e spesso non è presente nessuna password, così da lasciare all'utente la libertà di sceglierne una al primo accesso.
In generale, a meno che non sia il caso di un router bloccato dal fornitore di rete, è sempre possibile cambiare nome alla rete Wi-Fi (impostandone uno più personalizzato) e cambiare password per averne una più facile da ricordare o più sicura. In questa guida vi mostreremo come cambiare nome e password della rete Wi-Fi, con passaggi applicabili a qualsiasi modem o modem/router. Effettuare le modifiche è davvero semplice e consigliamo di farlo sempre, così da avere un maggior controllo sulla rete wireless.

Cambiare nome e password della rete Wi-Fi

Per cambiare il nome della rete Wi-Fi (chiamato anche SSID) e la password d'accesso, dovremo per forza di cose accedere al pannello di configurazione del nostro modem o router. Se non sappiamo come fare, vi invitiamo a leggere prima la nostra guida Entrare nel router per accedere alle impostazioni in modo semplice.
Sinteticamente, riepiloghiamo tutti i passaggi.
Su un PC Windows, il modo più rapido per trovare queste impostazioni è aprendo il prompt dei comandi (premere insieme i tasti Windows + R, scrivere "cmd" senza le virgolette e premere Invio).
Digitare "ipconfig" senza le virgolette nella finestra del prompt dei comandi e premere Invio. L'indirizzo IP del router è quello sotto la scritta "Gateway predefinito".

Su un Mac, cliccare sul menu Apple per andare nelle "Preferenze di Sistema", premere sull'icona "Rete", selezionare la connessione Wi-Fi e poi andare su "Avanzate". Cliccando su scheda "TCP / IP" si potrà leggere l'indirizzo del router.

Una volta ottenuto questo indirizzo IP, aprire Chrome o qualsiasi altro browser web, scriverlo cosi com'è sulla barra degli indirizzi e premere Invio. Verrà quindi chiesto di inserire nome utente e password del router che non sono quelli per accedere alla rete. Se non sono stati mai modificati prima, login e password del router sono quelli preimpostati dal produttore.
Abbiamo, in un altro articolo, visto come trovare login e password per tutti i modelli di router. Spesso basta scrivere admin admin oppure, se non funzionasse, cercare nel libretto di istruzioni o su Google indicando il modello e la marca.
Se era stata impostata una password personalizzata che non si ricorda più, si può resettare il router per ripristinare quella predefinita.

Cambiare nome e password della rete wireless dal router

Una volta ottenuto l'accesso al pannello delle impostazioni del router (di base basta inserire 192.168.1.1 in un qualsiasi browser e inserire le credenziali d'accesso), cerchiamo il menu Wireless o Wi-Fi, così da visualizzare subito tutte le opzioni disponibili.
Impostazioni Wi-Fi

Troveremo la voce Nome di rete wireless (SSID) o simili, con accanto il nome di base impostato dal provider o dal venditore dell'apparecchio; ora cancelliamo il vecchio nome e utilizziamo un nuovo nome, così da identificare subito la rete Wi-Fi in nostro possesso (cosa molto utile se nel vicinato ci sono altre reti Wi-Fi con un nome molto simile al nostro per via dell'operatore).

Una volta impostato il nome, possiamo modificare la password d'accesso alla rete agendo sulla voce Password, Password Wi-Fi o simili, presente nello stesso menu dove è presente l'opzione per modificare il nome. Cancelliamo la vecchia password e scegliamone una nuova, che sia abbastanza semplice da ricordare ma sicura, per evitare gli attacchi hacker descritti nella nostra guida ai Metodi per accedere a rete WiFi protetta e modi di intrusioni.
Ricordiamoci che, in caso di router o modem con Wi-Fi Dual Band, dovremo modificare anche il nome e la password per la rete wireless a 5 GHz, avendo cura di impostare un nome simile ma leggermente diverso (possiamo usare la stessa password della rete wireless a 2,4 GHz).

Cambiare nome e password da remoto (via app)

I modem forniti dagli operatori di telefonia permettono di gestire molti parametri da remoto (anche fuori casa), scaricando l'app dell'operatore sul nostro smartphone. Per esempio Fastweb offre l'app gratuita MyFastweb, disponibile per Android e iOS.
Da quest'app possiamo cambiare il nome e la password della rete effettuando l'accesso, aprendo il menu in alto a sinistra, selezionando il menu Fastgate -> Wi-Fi e modificando i parametri come visto nel capitolo precedente.
Nome wireless

Le altre app che possiamo scaricare per controllare i modem proprietari a distanza sono:

Configurazione Wi-Fi avanzata

Le impostazioni che abbiamo modificato nei precedenti capitoli vi permetteranno di cambiare nome e password della rete Wi-Fi in pochi minuti (possiamo anche fermarci senza toccare altro), ma per ottenere una connessione Wi-Fi davvero veloce e sicura possiamo modificare altri parametri avanzati, così da avere una connessione wireless in grado di coprire ogni angolo e di offrire la massima velocità ai dispositivi.
Per accedere alle impostazioni avanzate del Wi-Fi, apriamo il menu Avanzate o simili nel pannello di configurazione del modem/router, quindi portiamoci nella sezione Wireless -> Impostazioni wireless (i nomi possono essere leggermente diversi da router a router, ma i parametri sono praticamente gli stessi).
Wireless avanzato

I parametri da modificare sono:
  • Sicurezza: assicuriamoci che sia attivo solo WPA2-Personal, evitando versioni miste (WPA/WPA2) o WPA Personal. I passaggi vanno ripetuti anche per la rete wireless a 5 GHz.
  • Crittografia: se il nostro router o modem fa scegliere la crittografia da utilizzare, scegliamo sempre AES, la più difficile da craccare, ed evitiamo TKIP o la selezione automatica. Anche in questo caso dovremo ripetere i passaggi per la rete wireless a 5 GHz.
  • Modalità: su rete a 2,4 GHz assicuriamoci di lasciare attivo solo 802.11n, mentre su rete a 5 GHz possiamo anche utilizzare la modalità mista (802.11n/ac).
  • Ampiezza canale: su rete a 2,4 GHz impostiamo 20 MHz, mentre su rete a 5 GHz lasciamo l'impostazione automatica (che compre di solito i 40 MHz e gli 80 MHz).
  • Canale di trasmissione: su rete a 2,4 GHz cerchiamo di impostare un canale di trasmissione libero da interferenze(tra 1, 6 e 11), così da avere la massima velocità e copertura; su rete a 5 GHz possiamo lasciare la modalità automatica o impostare il canale 36 (il più compatibile).

Per conoscere altri metodi per potenziare il segnale del Wi-Fi, vi invitiamo a leggere la nostra guida su come Potenziare il segnale wifi ed evitare disconnessioni frequenti.

Cambiando il nome e la password d'accesso alla rete Wi-Fi otterremo maggiore controllo sui dispositivi che possono connettersi alla nostra rete e potremo connettere i nuovi device con facilità.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy