Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Usare la chiavetta Internet con tablet e cellulari

Aggiornato il:

Come usare una chiavetta USB dati per connettersi a internet in Wifi da smartphone e tablet

chiavetta Internet Con una chiavetta Internet possiamo portare Internet con noi e collegare un portatile o un qualsiasi PC desktop, sfruttando l'offerta dati inclusa nella SIM inserita al suo interno. Una chiavetta internet (o Internet Key) normalmente non è utilizzabile su uno smartphone (Android, iPhone o altri) o su un tablet, limitando moltissimo la sua possibilità di impiego.
Per poter usare la chiavetta Internet con tablet e cellulari dovremo utilizzare alcuni accorgimenti particolari, così da poter connettere qualsiasi dispositivo via Wi-Fi ad essa (inclusi i PC non compatibili, con un sistema operativo diverso da Windows e una Smart TV).
In questa guida vi mostreremo tutti i metodi per usare la chiavetta Internet con tablet e cellulari, trasformandola in un punto d'accesso portatile ovunque ci troviamo (anche fuori casa).

Usare la chiavetta Internet con tablet e cellulari

In linea generale non dovrebbero esserci limitazioni nell'uso della connessione internet di una chiavetta USB, ma vale sempre la pena controllare il tipo di offerta dati attiva, così da non incappare in brutte sorprese durante la navigazione; a tal proposito vi consigliamo di leggere la nostra guida alle offerte internet per SIM ricaricabili, così da scegliere quella migliore per le nostre esigenze (al momento Iliad batte tutti)

Modem con porta USB

Il primo metodo per sfruttare a dovere le chiavette prevede di collegarne una dietro al nostro modem o router di casa, utilizzando la porta USB presente sul retro del dispositivo di connessione.
Modem USB

Collegando la chiavetta Internet USB alla porta potremo beneficiare di una connessione di backup ogni volta che la rete ADSL o in fibra ottica non è disponibile, così da rimanere sempre connessi. Ovviamente il modem/router in questione deve essere compatibile con la chiavetta e supportare la connessione a Internet da essa. Una volta collegata la chiavetta al modem, basterà collegare il tablet o lo smartphone alla rete Wi-Fi generata dal dispositivo per poter navigare utilizzando l'offerta dati (se non sono presenti altre connessioni via cavo telefonico o in fibra).
I migliori modem o router con porta USB e supporto alle chiavette Internet sono:

  1. TP-Link TL-MR3420 Router Wireless 3G/4G (29€)
  2. D-Link DWR-116 Router Multi WAN, Wireless N300 (32€)
  3. AVM Fritz! Box 4020 International Router Wireless N 450 (51€)
  4. Asus DSL-AC55U Gigabit Modem Router Wireless AC1200 (79€)
  5. AVM FRITZ!Box 7590 International Modem Router (207€)

Modem portatili LTE

Se vogliamo connettere più dispositivi alla chiavetta USB LTE quando siamo fuori casa, dovremo puntare sui modem portatili LTE, così da poter connetterci la chiavetta in nostro possesso e realizzare la nostra rete Wi-Fi itinerante, a cui possiamo connettere tablet, smartphone e qualsiasi altro dispositivo compatibile con le connessioni wireless.
Modem LTE

Questi modem portatili offrono una porta USB per connettere la chiavetta LTE o, sui modelli più avanzati, permettono di inserire direttamente la SIM dati al loro interno, così da gestire personalmente la connessione alla rete dati cellulare e alla creazione dell'hotspot per far navigare tutti i dispositivi; a questo aggiungiamo la presenza di una batteria interna, così da poter navigare su Internet senza la necessità di disporre di una presa elettrica.
I migliori modem portatili LTE sono:

  1. GL.iNET GL-MT300N-V2 Mini Travel Router (22€)
  2. GL.iNet GL-AR150-Ext-2 Mini Travel Router (28€)
  3. TP-Link TL-WR902AC Nano Router AC750 Wi-Fi (34€)
  4. D-Link DWR-932 Pocket Hotspot 3G/4G LTE (49€)
  5. Huawei E5577Cs-321 Mobile Router Hotspot Portatile (73€)

Hotspot Wi-Fi da PC

Abbiamo un notebook a portata di mano, connesso a Internet via chiavetta internet LTE? Invece di utilizzare dei modem portatili, possiamo creare un hotspot Wi-Fi direttamente da Windows, così da condividere la connessione Internet in uso al momento. Per creare velocemente la rete hotspot sul nostro PC Windows, basterà installare il programma gratuito Free WiFi Hotspot.
Hotspot Windows

Una volta installato il software avviamolo, scegliamo un nome per la rete hotspot, una password d'accesso, scegliamo come connessione da condividere quella creata dalla chiavetta USB LTE quindi facciamo clic su Start per avviare l'hotspot su Windows, a cui potremo collegare qualsiasi tipo di smartphone o tablet.
Per approfondire l'argomento sugli hotspot di Windows e scoprire altri programmi per crearlo, vi invitiamo a leggere la nostra guida su come Creare un hotspot WiFi su PC Windows.

Hotspot Wi-Fi da smartphone

Abbiamo un vecchio smartphone Android o un iPhone non utilizzato? In tal caso possiamo trasformarlo in un modem LTE portatile con tanto di hotspot, così da poter collegare altri dispositivi ad esso e navigare su Internet sfruttando la rete dati e l'offerta della SIM inserite al suo interno.
Se utilizziamo uno smartphone Android è sufficiente inserire la SIM con l'offerta dati all'interno dello smartphone, aprire l'app Impostazioni e portarsi nel menu Hotspot personale (o in Hotspot, dipende dal modello di telefono).
Hotspot Android

Dalla schermata che si aprirà selezioniamo Configurazione hotspot personale, inseriamo un nome a piacere per la rete e una password d'accesso sicura, confermiamo e attiviamo l'hotspot pigiando sul pulsante d'attivazione accanto a Hotspot Wi-Fi personale.

Se disponiamo invece di un iPhone, apriamo l'app Impostazioni, portiamoci in Hotspot personale (o in Cellulare -> Hotspot personale), scegliamo una password sicura nel campo Password Wi-Fi quindi attiviamo la voce Hotspot personale.
Hotspot iPhone

Ora potremo connetterci all'hotspot con il nome dell'iPhone da qualsiasi altro dispositivo con il supporto alle connessioni wireless. Per approfondire l'argomento vi consigliamo di leggere il nostro articolo su come Usare il cellulare come modem Wifi per navigare in internet dal PC.

Conclusioni

Una chiavetta Internet non deve essere utilizzata per forza su un notebook, ma possiamo espanderne le funzionalità utilizzando uno dei metodi visti qui in alto, così da poter sfruttare la sua offerta dati per connettere un tablet, un cellulare o qualsiasi altro dispositivo, anche quando siamo fuori casa, in viaggio o in vacanza.

In alternativa, quando siamo in vacanza, possiamo utilizzare un'app per trovare le reti Hotspot gratuite disponibili nelle grandi città, come visto nella guida sulle App per trovare Wifi gratis e reti wireless libere sulla mappa. Se viaggiamo all'estero, è buona norma informarsi sui costi di roaming (se previsti), come indicato nel nostro articolo su come Risparmiare col cellulare all'estero fuori dall'Italia e in vacanza.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy